Cos fermato dal Circeo, R2 pari in extremis

Termina con un pirotecnico pareggio (3-3) lo scontro al vertice tra l’Amatori Circeo e il Cos Latina. Una vera sfida da primato, quella giocata al campo Villagio della Mercede. Le due squadre hanno dimostrato di meritare ampiamente le posizioni che contano giocando una partita vibrante, emozionante e ricca di episodi e colpi di scena. Questa 

Leggi tutto

Termina con un pirotecnico pareggio (3-3) lo scontro al vertice tra l’Amatori Circeo e il Cos Latina. Una vera sfida da primato, quella giocata al campo Villagio della Mercede. Le due squadre hanno dimostrato di meritare ampiamente le posizioni che contano giocando una partita vibrante, emozionante e ricca di episodi e colpi di scena. Questa partita dimostra che la Terza categoria, almeno ad osservare le squadre di vertice, è davvero un campionato emozionante, con squadre organizzate tatticamente e con qualche individualità di categoria superiore. Individualità che permettono loro di essere competitive e di offrire un buon calcio agli appassionati che affollano i campi di periferia.

KERSHAW IN GRAN SPOLVERO – La rimonta del Cos mette in vetrina Kershaw, che ogni domenica riesce sempre a trovare la via della rete. Sabato, il bomber dell’oratorio, è riuscito a realizzare addirittura due reti. Nulla è cambiato in vetta alla classifica, anche se fa notizia la mezza battuta d’arresto dell’R2 Piccarello, che non è riuscito ad imporsi nell’altro big match della giornata. Piccarello che, sotto di due reti, si è aggrappata a Zaninelli per riagguantare allo scadere il risultato di parità che sa di beffa per il Città di Maenza. Primo tempo equilibrato tra due squadre sornione, attente ed esperte. Con i due portieri a superarsi per mantenere la rispettiva porta inviolata.

ZANINELLI SALVA L’R2 – La partita si sbloccava al 5′ del secondo tempo: Palladini (entrato nella ripresa) su punizione sorprendeva Rigon. Raddoppiava il Città di Maenza al 20’ della ripresa sempre con Palladini che in contropiede beffava Rigon. Durava cinque minuti la relativa tranquillità della squadra ospite perché al 25′ il direttore di gara concedeva un calcio di rigore per una trattenuta in area su Manzi: Zaninelli, dal dischetto, realizzava il momentaneo 2-1. E quando i giochi sembravano chiusi ecco arrivare per l’R2 un pareggio insperato: al 46′ Zaninelli, con un colpo di testa, sorprendeva Cocorito e regalava il pareggio alla squadra di casa.

BOARIO ALL’INGLESE – Analizzando queste due partite, risulta molto difficile capire chi sarà la squadra che staccherà direttamente il biglietto per la seconda categoria senza attraversare l’incognita playoff. Le veementi reazioni delle due squadre di Latina fa pensare a squadre di carattere e di grande temperamento. Si inserisce nella lotta al vertice il Campo Boario che ha liquidato il Piave con il classico 2-0. Per la squadra di Banin una vittoria netta e convincente. Vince in trasferta il Roccasecca dei Volsci che si impone 2-1 sul campo delle Querce Fondi.

AMATORI CIRCEO-COS LATINA 3-3
Amatori Circeo: Altobelli, Palmerio, Bove (Di Prospero), Marzella, Cerasoli (Smith), Mignardi, Carocci A, Carocci R, Cormons, Zito, Bellato. A disp: Cristini, Di Prospero, Maragoni, D’Alessandro, Fortunato. All. Capponi.
Cos Latina: Cipolla, Lo Pinto, Bonomo, Fusco, Grando, Sciuto, Viscido, Rolando, Kerschaw, Bolognese, D’Arienzo. A disp: Govoni, Quintavalle, Muriano, Di Rubbo, Natalizi, Leggi, Crocano. All. Libertini.
Marcatori: 25′ Cerasoli, 28′ Rolando, 15’st Cormons, 18′ Smith rig, 20’st Keshaw, 40’st Kershaw.

CAMPO BOARIO – PIAVE 2-0
Campo Boario: Lorè, Nardi, Costantino, Valle, Facco, Ferrari, Patriarca, Farelli, Natella, Bruni, Cacciotti. A disp: Melotto, Carbonari, Tomaselli, Crepaldi, Arcese. All. Banin
Piave: Cinque, Lombardi, Palumbo, Pozzobon, Torri, Colantuono, Tommassella, Di Viccaro, Ciarravino, Ferrazzi, Lucci. A disp: Comuzzi, Bozza, Munaretto. All. Iavarone
Marcatori: 16’pt Bruni, 22’st Patriarca.

R2 PICCARELLO – MAENZA 2-2
R2 Piccarello: Rigon, Perroni (32’st Furno), Rigoni, Maggiarra, Manzi, Rango (25’ Rega), Zaninelli, Centra (34’st Russo), Rossi, De Cesaris, Bozza (30’st Frindhian). A disp. Novelli, Paone, Trombin. All. Smorgon
Città di Maenza: Cocorito, Ranellucci F., Saralli, Cacciotti, Ranellucci S., Di Girolamo F., Pacassoni, Ranellucci F. (43’ Marchetti), Turrizziani (1’st Palladini), Colorito D., Iannarilli. A disp. Di Girolamo M., Colorito M., Ranellucci A., Soprano. All. Sugamosto.
Marcatori: 2’st e 20’st Palladini (M), 29’st e 47’st Zaninelli (rig)
Note: Espulsi al 23’st Di Girolamo F. 48’st Rnellucci S.

CAMPODICARNE – REAL SABAUDIA 6-0
Virtus Campodicarne: Rodo, Scirene, Leone, Maturo, Capolei, De Carolis, Falso, Orticelli, Paolucci, Pintilie, Scafaro. A disp: Bellini, Taveri, Martello, Di Mella, Mililli. All. Di Pietra.
Real Sabaudia: Maleddu, Giordano, Panzerat, Melangolo,
Chessa, Quattrociocchi, Mandatori, Corni, Porri, Martucci,
Orru. A disp: Marino, Eneches, Turcato, Cali, Cagnazzo,
Lucci, Greco. All. Bergamo.
Marcatori: 21’Scafaro, 23′ Paolucci, 9’st Pintilie, 26’st Pintilie, 35′ Martello rigore, 45′ Paolucci,

QUERCE FONDI – ROCCASECCA 1-2
Querce Fondi: Saccoccio, Di Vito (15′ Chiodi), Di Nardo, Rosati, Giorgio, Conte, Priolo, Parasmo, Venditti (12’st Ricci), Pecchia (10’st Matano), Di Lauro. A disp: Fusco, Cornacchia, Di Manno, Cardogna, Ricci. All. Di Fazio.
Roccasecca dei Volsci: Mirandola, Albanese, Vona, Bruni, Casale, Brusca, Papi, Bianchi, Ippoliti, De Marchis, Reale. A disp: D’Ascanio, Procopio, Cappadocia, De Sanctis, Bove. All. Giovannelli.
Marcatori: 30’pt Rosati rig, 6’st Reali, 22’st Ippoliti.

Lascia un commento