Podgora, Lubirati vale la vetta

Il Borgo Podgora 1950 espugna per 2-1 il campo della Vjs Velletri al termine di un match non privo di polemiche (quelle dei padroni di casa all’indirizzo dell’arbitro per alcune decisioni) e, complice il clamoroso pari interno dell’ormai ex capolista Cava dei Selci contro il fanalino di coda Vis Aurelia, sale al comando del girone 

Leggi tutto

Il Borgo Podgora 1950 espugna per 2-1 il campo della Vjs Velletri al termine di un match non privo di polemiche (quelle dei padroni di casa all’indirizzo dell’arbitro per alcune decisioni) e, complice il clamoroso pari interno dell’ormai ex capolista Cava dei Selci contro il fanalino di coda Vis Aurelia, sale al comando del girone «C» del campionato di Promozione. Ventidue punti conquistati in dieci partite, cioè oltre il settanta per cento di quelli messi in palio, una media di oltre due punti a gara che proiettata sulle trentaquattro gare porterebbe la squadra di Moreno Manacini a toccare la vertiginosa quota di settantaquattro punti, miglior attacco del girone con diciotto reti all’attivo: queste le cifre del primato dei borghigiani, che domenica prossima riceveranno al Pietro Buongiorno proprio il Cava dei Selci per il big match dell’undicesima giornata di campionato.

IL PELO NELL’UOVO – Ovviamente, si può trovare il classico pelo nell’uovo: il Borgo Podgora, infatti, subisce qualche gol di troppo e troppo spesso è costretto ad inseguire gli avversari. E’ successo anche ieri con il Velletri, passato in vantaggio al 33’ grazie all’acuto di Freddi. Il numero undici dei padroni di casa batte Marinelli, che tocca soltanto, con un diagonale forte e preciso. Cinque minuti più tardi gli ospiti trovano il pari dal dischetto con Forzan che non lascia scampo a Mauti. All’83’ i gialloblu completano la rimonta: sugli sviluppi di un corner Lubirati beffa tutti e insacca di testa il gol del definitivo 2-1.

IL TABELLINO

VJS VELLETRI – BORGO PODGORA 1950 1-2
Vjs Velletri: Mauti, Tamburlani, Ciotti, Pagliuca E., Ansini, Verolini, Di Meo, Tafani (17’st Mollica), Santolini (17’st Pagliuca L. (36’st Finocchio), Sambataro, Freddi. A disp.: Protani, Bologna, Stoppa, Ricchiuti. All.: Di Meo.
Borgo Podgora 1950: Marinelli, Biondo, Bragazzi, Piras, Ciarla, Rossetti, Cifra (32’st Guerra), Pelle, Rieti, Armeni (36’st Cannariato), Forzan (9’st Lubirati). A disp.: Ristic, Tenaglia, Porcelli, Badini. All.: Mancini.
Arbitro: Delle Fontane di Ciampino.
Marcatori: 33’pt Freddi, 38’pt Forzan (rig.), 38’st Lubirati.
Note: espulsi: Sambataro al 30’st per doppia ammonizione e Ciotti al 49’st per proteste; ammoniti: Tamburlani, Pagliuca E., Sambataro, Ciotti (VV), Bragazzi (BP).

Simone D’Arpino

Lascia un commento