Il Fondi non va oltre lo 0-0 con il Brindisi

Il Purificato resta un tabù. Anche contro un Brindisi decisamente in difficoltà, il Fondi fatica a costruire gioco e si dimostra troppo timido per provare a vincerla. Mister Liquidato conferma l’undici che nello scorso turno ha battuto il Neapolis Mugnano. Promosso Cucciniello, seconda panchina consecutiva per Nathan Schiavon. Tra gli ospiti viene recuperato La Rosa, 

Leggi tutto

Il Purificato resta un tabù. Anche contro un Brindisi decisamente in difficoltà, il Fondi fatica a costruire gioco e si dimostra troppo timido per provare a vincerla. Mister Liquidato conferma l’undici che nello scorso turno ha battuto il Neapolis Mugnano. Promosso Cucciniello, seconda panchina consecutiva per Nathan Schiavon. Tra gli ospiti viene recuperato La Rosa, mentre Prisco viene preferito a Buono in porta. Dopo 30 secondi il Brindisi si fa già vedere in avanti con un bel tiro di Piro, deviato dalla difesa. Risponde subito il Fondi con una bella punizione battuta da Cucciniello. Tra i brindisini parecchio nervoso Montella, che si fa ammonire dopo due minuti e al 5’ rischia addirittura l’espulsione per un brutto fallo su Alleruzzo, che esce zoppicando ma rientra poco dopo. All’11’ c’è un tiro velleitario di Moscelli, Cacchioli blocca facile. Un minuto dopo, ancora Brindisi in avanti con una punizione di Fruci, che però calcia malissimo. Ma il Fondi non sta a guardare: Crisci riparte sulla sinistra e mette al centro per Agostinelli, Battisti riesce a contrastare l’attaccante rossoblù ma forse con un fallo. Al 19’ mister Rastelli decide di sostituire Montella, apparso da subito eccessivamente nervoso. Al suo posto, Mottola. Poco dopo, al 22’, un cross sballato di Maiorino rischia di sorprendere Cacchioli, con il pallone che termina di poco sopra la traversa. La risposta rossoblù arriva con Crisci, il cui sinistro è però impreciso. Intorno alla mezz’ora il Fondi prova ad alzare il pressing senza però riuscire a costruire vere occasioni da gol. Tanto cuore ma i tiri in porta latitano. Al 30’ corner di Cucciniello battuto direttamente in porta, Prisco devia nuovamente in angolo.

BRINDISI CORIACEO – Il Brindisi, però, non molla e al 37’ costruisce un’occasione clamorosa per passare in vantaggio: Piro entra in area ma il suo tiro viene ribattuto, la palla finisce a Ceccarelli che ci prova di testa ma la difesa libera e alla fine ci prova anche Maiorino sul quale Cacchioli si supera tuffandosi e spedendo in corner. Allo scadere ci riprovano ancora gli ospiti con Cejas ma il pallone finisce altissimo. Si va negli spogliatoi con uno 0-0 che va forse stretto ai biancoazzurri, molto più in partita. Nella ripresa c’è un cambio per parte: Liquidato sostituisce un acciaccato Dionisio con Vaccaro, centrocampista che per l’occasione va a fare l’esterno destro, mentre per il Brindisi entra Minopoli per Cejas. L’ingresso del giovane campano conferisce al Fondi maggiore qualità. E’ proprio Vaccaro, dopo un minuto, a servire con un bel cross un fin qui impalpabile Improta che spedisce alto. Al 6’ ci prova ancora il Fondi con Alleruzzo che, ben servito da D’Urso, stoppa e tira mandando di poco alto. Risponde il Brindisi al 10’ con Ciccarelli che fa respirare i suoi con un bel tiro al volo che Cacchioli blocca senza problemi. Per gli ospiti ci prova anche Battisti, che prova a sfruttare un rinvio corto della difesa ma il tiro è troppo centrale. I rossoblù si fanno rivedere in avanti al 23’ su corner: batte il solito Cucciniello ma nessuno riesce a colpire di testa. Bella trama del Fondi al 28’ con la palla che finisce a Capogna, fermato per offside solo davanti a Prisco. Al 33’ tocca a Vaccaro farsi vedere con una bella punizione che termina di poco sopra la traversa a portiere ormai battuto. A questo punto Liquidato inserisce anche La Vecchia. Ancora spazio per il Fondi al 42’: Cucciniello ci prova da fuori area ma non Prisco blocca. A recupero inoltrato c’è l’ultima occasione con un calcio di punizione per i rossoblù: batte La Vecchia ma la difesa ribatte. Su questa azione si chiude il match. Il Fondi è parso troppo timido ed eccessivamente lento nell’imbastire le azioni offensive. Per la prima vittoria in casa si dovrà aspettare.
Alessandra Stefanelli

FONDI – BRINDISI 0-0
Fondi: Cacchioli; Dionisio (1’st Vaccaro), Gambuzza, Sportillo, D’Urso; Cucciniello, Alleruzzo, Quinto; Agostinelli (13’st Capogna), Improta (33’st La Vecchia), Crisci. A disp.: Mezzacapo, Di Paola, Schiavon, Rossini. All.: Liquidato
Brindisi: Prisco, Montella (19’pt Mottola), Fruci, Battisti, Taurino, La Rosa, Maiorino, Cejas (1’st Minopoli), Ceccarelli, Piro, Moscelli (40’st Faccini). A disp.: Buono, Gelfusa, Mortelliti, Alessandri. All.: Rastelli
Arbitro: Aversano di Treviso, Assistenti: Della Rocca di Salerno e Falanga di Torre del Greco
Note: Ammoniti Montella, Cejas (B), Capogna, Quinto (F), Recuperi 3’ e 3’.

Lascia un commento