Vigor beffata, Formia e Terracina ko

Beffa servita a tempo ormai scaduto. A rendere amaro l’esordio in campionato di mister Maurizio Promutico sulla panchina della Vigor Cisterna ci pensano i ciociari del Sora, che battono la squadra del loro ex allenatore con un gol arrivato ad un solo giro di lancette dal 90’ firmato da Tornatore. Non porta bene, dunque, il 

Leggi tutto

Beffa servita a tempo ormai scaduto. A rendere amaro l’esordio in campionato di mister Maurizio Promutico sulla panchina della Vigor Cisterna ci pensano i ciociari del Sora, che battono la squadra del loro ex allenatore con un gol arrivato ad un solo giro di lancette dal 90’ firmato da Tornatore. Non porta bene, dunque, il cambio di panchina voluto dal patron Capitani nella scorsa settimana, con il Cisterna che riceve la seconda sconfitta stagionale ed il primo ko interno. Al Palluzzi un primo tempo nervoso e avaro di emozioni viene scosso solamente al 25’, quando un lancio in verticale di Molinaro pesca Cardazzo che però viene fermato dall’ottimo recupero di Iommazzo. Per vedere la prima azione degna di nota dei biancoazzurri bisogna attendere fino al 36’, quando un destro di Garat finisce di poco alto sulla traversa. Tutt’altro diversa la ripresa. Si parte subito in quinta. Al 1’ punizione di Ferreira da destra che pesca al centro dell’area Pagnani, bravo ad anticipare tutti sul primo palo e depositare alle spalle di Leone il gol che vale l’1-0. La reazione Vigor è immediata. Al 4’, su rilancio di Frasca, una deviazione infelice di Bellucci favorisce Garat. Ma l’attaccante argentino, solo a tu per tu con De Robertis, angola troppo il tiro e spedisce a lato. Il Cisterna preme sull’acceleratore e al 33’ trovano il pareggio. Su calcio d’angolo di Fiorillo, Venerelli salta più in alto di tutti e di testa batte l’estremo difensore ospite. Il match cala di intensità, ma proprio mentre tutto sembra potersi accomodare con un giusto pareggio, arriva il gol decisivo di Tornatore. E’il 44’quando l’attaccante ciociaro riceve dalla verticalizzazione di Ferreira, approfitta di una grossa disattenzione dei difensori Vigor e da due passi supera Leone in uscita.

FORMIA E TERRACINA AL TAPPETO – IL Formia di Piero Tersigni torna da San Cesareo con le ossa rotte e con un morale tutto da ricostruire in settimana. Termina 5-0 la partita tra una delle formazioni più forti di questo campionato di Eccellenza e i tirrenici che nonostante una prima mezzora di tutto rispetto sono stati letteralmente travolti dal treno in corsa San Cesareo. Di Tajarol, doppietta, Rustic, Antonini e autorete di Crisai le reti del match. Roma porta male al Terracina. Dopo la sconfitta subita a Città di Marino, i biancoazzurri tornano ad affrontare una formazione della provincia di Roma e tornano a casa ancora una volta con un nulla di fatto. Stavolta però si tratta di una sconfitta totalmente inattesa, visto che il Torbellamonaca fino a questo momento aveva vinto solo una gara, perdendo tutte le altre. Il Terracina poteva passare in vantaggio già al 9’, quando Spurio ha atterrato Rosi in area e l’arbitro ha decretato il calcio di rigore. Sul dischetto va lo stesso Rosi che però angola troppo e manda il pallone dritto sul palo. Tuttavia la squadra di Pernarella continua ad attaccare: al 21’ c’è una buona occasione per Medoro, bravo a liberarsi sulla destra tra due avversari ma poco concreto davanti alla porta al momento del tiro, che si spegne a lato. Al 27’ c’è un bel lancio di D’Amico per Reppucci che manda a lato, mentre tre minuti dopo Rosi imbecca Serapiglia che di testa manda alto sopra la traversa. La squadra di casa si fa vedere al 38’ con Melito e al 39’ con una bella punizione di Tanzi neutralizzata da Fusco. Nel finale di frazione, in pieno recupero, il Torbellamonaca passa: punizione di Spurio, mischia in area e palla che termina in rete. decisiva la deviazione di Angona ma la palla sarebbe forse entrata ugualmente. Nella ripresa il Terracina cerca disperatamente il pareggio. Ci prova Medoro al 6’ con un bel pallonetto, Vagni salva in extremis. A questo punto Pernarella gioca la carta Cioffi, ma non è giornata. Al 24’, infatti, l’argentino colpisce una traversa. La porta del Torbellamonaca sembra stregata. Insomma, anche stavolta i Tigrotti avrebbero potuto imporsi con diversi gol di scarto e invece l’unico gol messo a segno è stato quella della formazione di casa. Servirà un pronto riscatto domenica prossima contro la Lupa Frascati.

Alessandra Stefanelli, Gianpiero Terenzi e Marco Iannotta

I TABELLINI

SAN CESAREO – FORMIA 5-0
San Cesareo: Monir, Brasiello, Minotti (30’st Stocco), Rubino (25’st Prati), Cavaliere, Razzini, Neri, Antonini, Tajarol, Iannotti, Rustich (25’st Capristo). A disp.: Macellari, Di Benedetto, Gabrielli, Marcucci. All.: Lucidi.
Formia: Centola, Scipione, De Vita (25’st Lunardo), Volpe (17’st Di Roberto), Crisai, Finizio, Di Paola, De Santis, Ferrara, Scarlato, Russo (25’st Iovino). A disp.: Gozzolino, Danese, Cardillo, Foti. All.: Tersigni.
Arbitro: Cenami di Rieti.
Marcatori: 33’ e 22’st Tajarol, 5’st Rustic, 8’st aut. Crisai, 32’st Antoni.
Note: Ammoniti Ferrara e Volpe.

TORBELLAMONACA – TERRACINA 1-0
Torbellamonaca: Vagni, Di Mena, Bassetti, Melito, Picconi, Roano, Tanzi (1’st Fanelli, 15’st Ciancamerla), Spurio, Ferrari, Di Vincenzo (21’st Monaco), Groos. A disp.: Frabbotta, Grossi, Ciferri. All. Vergili
Terracina: Fusco, La Cava, Angona (22’st Grandullo), Balestrieri, Di Franco, D’Amico, Serapiglia, Sansò (22’st Romero), Reppucci, Rosi, Medoro (16’st Cioffi). A disp.: Muoio, Cicco, Tricinelli, Trillò. All.: Pernarella
Arbitro: Dolcini di Roma Uno, assistenti Pierangeli e Testa di Tivoli.
Marcatori: 47’pt Spurio
Note: Ammoniti Di Vincenzo, Medoro, Picconi, Reppucci

VIGOR CISTERNA – SORA 1 – 2
Vigor Cisterna: Leone, Marseglia (19’ st Frattarelli), Borrino, Frasca, Iommazzo, Arena, Fiorillo, Favano, Venerelli, Garat, Chiaraviglio. A disp.: Marino, Arduini, Chiarucci, Morasca, Sagramola, Onorato. All.: Promutico
Sora: De Robertis, Scuock, Cancielli, Pagnani, Bellucci (41’ st Galasso), Ferreira, Cardazzi (31’ st Fiorini), Molinaro, Volante, Sibilia, Simeoli (39’ st Tornatore). A disp.: Neccia, Castellucci, Aloisi, De Ciantis. All.: Luiso
Marcatori: 1’ st Pagnani; 33’ st Venerelli; 44’ st Tornatore
Arbitro: Giuliani di Teramo
Note – Ammoniti: Fiorillo, Chiaraviglio, Venerelli, Volante, Scuock. Espulso: 45’ st Bellucci per proteste dalla panchina

Lascia un commento