Che colpo Sezze, mentre Bassiano vola

Il più bel Bassiano della stagione stende 2-0 il Cassino, sale a diciannove punti e si porta immediatamente a ridosso della coppia di testa Colleferro-Segni. Quella ammirata ieri al «Lorenzo Picozzi» è una squadra completamente trasformata rispetto a quella che quindici giorni fa ha pareggiato in extremis col Segni. Il Bassiano, così, rimane l’unica squadra 

Leggi tutto

Il più bel Bassiano della stagione stende 2-0 il Cassino, sale a diciannove punti e si porta immediatamente a ridosso della coppia di testa Colleferro-Segni. Quella ammirata ieri al «Lorenzo Picozzi» è una squadra completamente trasformata rispetto a quella che quindici giorni fa ha pareggiato in extremis col Segni. Il Bassiano, così, rimane l’unica squadra imbattuta del girone «D», visto lo stop casalingo della Nuova Circe contro la Vis Sezze Setina. Comincia subito bene il match per gli amaranto, che dopo soli tre minuti passano in vantaggio grazie al calcio di rigore trasformato da Davide Funari e concesso dall’arbitro per fallo di mano di Capocci su un cross di Flamini. D’Aguanno grande protagonista al 29’ su una staffilata dello stesso Funari. Nella ripresa si vede un buon Cassino, che si sbilancia in avanti alla ricerca del pari, ma che concede anche il fianco alle ripartenze del Bassiano. All’82 Cocuzzi chiude i giochi: calcio punizione di Funari dai diciotto metri, respinta corta di D’Aguanno e Cocuzzi insacca da due passi.

PRO CALCIO SCELLERATA – In vantaggio per 2-0 fino all’83’ in casa dell’Arce, i biancoblu subiscono due gol nel giro di nove minuti, tra l’84’ e il 93’, e gettano letteralmente all’aria una vittoria praticamente acquisita. La formazione di Giorgio Minieri sblocca al 25’ con un colpo di testa di Soscia su assist di Martucci. Sette minuti più tardi, i biancoblu raddoppiano con lo stesso Martucci dal dischetto. Quando tutto lasciava pensare che il match si sarebbe concluso con il successo dei fondani, l’Arce prima accorcia le distanze con Di Pietra e poi pareggia con Cerullo in pieno recupero.

ITRI OK – Conte è l’uomo della provvidenza per la Nuova Itri. Dopo aver chiuso in perfetta parità il primo tempo, durante il quale Mallozzi sfiora il gol in due occasioni, la formazione di Gennaro Pernice incassa due reti nel giro di cinque minuti, tra il 55’ e il 60’. L’1-0 porta la firma di De Francesco che sorprende Paduano con una fiondata da oltre trenta metri. Il raddoppio arriva per mano di Pacetti, il quale risolve una mischia in area di rigore. Al 75’ Conte sigla il momentaneo 1-2 con una stoccata sotto misura su assit dalla destra di Palumbo. Sessanta secondi più tardi Masino si defila sulla destra, mette al centro per lo stesso Conte, che fissa il punteggio sul 2-2.

SEZZE, CHE COLPO – Il derby sorride alla Vis Sezze Setina. La formazione di Emiliano Del Duca cancella lo zero dalla casella delle vittorie imponendosi proprio in casa della Nuova Circe, che dunque perde l’imbattibilità, pur rimanendo in quarta posizione, a quattro lunghezze dalla prima piazza, occupata in coabitazione da Segni e Colleferro. Al 9’ arriva il gol che decide la sfida dell’«Aldo Ballarin»: Capucilli si incarica della battuta di un calcio di punizione, la traiettoria è rasoterra e Albano devia alle spalle di Corsi da distanza ravvicinata. La risposta della Nuova Circe arriva al 27’: Bernardo lascia partire un traversone forte e teso dalla corsia di sinistra che attraversa tutta l’area di rigore avversaria senza che nessuno lo tocchi quel tanto che basta per deviarlo in rete. Ad inizio ripresa Sannino si presenta a tu per tu con Stefanini, che ipnotizza l’attaccante e si salva in angolo. Al 60’ è Sorrentino ad impegnare seriamente l’estremo difensore lepino con una conclusione dai sedici metri. L’inerzia della partita è tutta per i sanfeliciani, ma la Vis Sezze Setina rimane comunque pericolosa in contropiede. Al 75’ Stefanini si esalta andando a togliere dall’incrocio dei pali un calcio piazzato del solito Sorrentino. Passano altri quattro minuti e Stefanini si ripete su un tiro dalla distanza di Morini. Negli ultimi dieci minuti di gara i ragazzi di mister Del Duca potrebbero mettere al sicuro il successo, ma prima Raimondi e poi Pellerani non concretizzano due azioni di rimessa.

PONTINIA, TORNA IL SORRISO – Bella e convincente vittoria esterne per il Pontinia di mister Cosimi che grazie al gol di Perfetti espugna il campo del Paliano e torna al successo dopo il digiuno che durava dalla terza giornata, quando il team amaranto fece registrare la vittoria sul Tecchiena. Tre punti importanti per togliersi dalla zona calda e ottenuti contro una diretta concorrente. Un match avaro di emozioni e giocato prevalentemente a centrocampo. Il torpore viene scosso solamente al 35’ del primo tempo, quando su calcio d’angolo calciato dalla sinistra Perfetti riusciva a svettare più in alto di tutti e battere Di Folco. Il gol fa calare ulteriormente il ritmo nella ripresa, con il Pontinia guardingo e attento a non scoprirsi troppo. Dall’altra parte il Paliano si affida a cross al centro dell’area sistematici che però non trovano fortuna.

VISCIDO SHOW – SS.Pietro e Paolo nel segno di bum bum Viscido. E’ la splendida doppietta dell’attaccante biancorosso a far sognare il pubblico del Comunale e regalare la vittoria dei suoi contro il Bellegra. Dopo una traversa colta dallo stesso Viscido, il vantaggio arriva al 15’, al termine di una bella triangolazione da destra con Bernardini che serve l’attaccante che brucia due difensori e mette dentro. Il pareggio arriva poco dopo con una bella discesa di Fasulo. Al 22’, però, su cross dalla destra Viscido spunta e di testa la mette in fondo al sacco. Nel finale Bellamio trova invece la traversa.

Gianpiero Terenzi e Simone D’Arpino

I TABELLINI

NUOVA CIRCE – VIS SEZZE SETINA 0-1
Nuova Circe: Corsi, Toti (1’st Monetti), Fedeli, Onorato (1’st Sannino), Garofano, Manforte, Monti, Morini, Ciccarelli, Sorrentino, Bernardo. A disp.: Castellani, Omizzolo, Ceglia, Budelli, Falso. All.: Marzella.
Vis Sezze Setina: Stefanini, Pecorilli, Di Tullio, Marroni (19’st Leggeri), Martelletta, Del Signore, Fiore (39’st Pellerani), Raimondi, Albano (39’st Zeppieri), Capuccilli, Di Trapano. A disp.: Mercoliano, Zeppieri, Leva, Folcarelli, Leggeri, Pellerani, Fiori. All.: Del Duca.
Arbitro: Bertoldi di Roma 2; Torella di Frosinone e Ardanese di Roma 1.
Marcatori: 9’pt Albano
Note: ammoniti: Monforte (NC), Di Trapano (VSS), Capuccilli (VSS), Pecorili (VSS), Albano (VSS).

PALIANO – PONTINIA 0-1
Paliano: Di Folco, Tucci, Di Leonardo, Aliberti, Bottinelli, Coccanelli, Schizzali (40’st Marino), Mingarelli, Chiatroni, Proietto, Navarra. A disp.: Gentili, Ciotola, Munaretti, IaMunno, Marino. All.: Galeotti
Pontinia: Reccanello, Stefanelli, Renzi, Nardin, Terrinoni, Incollingo, Mattei (37’st Saud), Dian (24’st Cerrocchi), Parisella, Marchetti (30’st Fiorito). A disp.: Balestrieri, Fiorini, Guarda, Miccinilli. All.:
Arbitro: Rizzotto di Roma 2
Marcatori: 35’pt Perfetti
Note – 40’st espulso Mingarelli

SS.PIETRO E PAOLO – SANT’APOLLINARE 2-1

SS.Pietro e Paolo: Bono, Orlandini, Naddeo, Bellamio, Giordani (20’st Mancini), Lenzini, Viscido, Ciurea, Carletti, Persechino (30’st Pernasilici), Bernardini (20’st Merola). A disp.: Ghirotto, Lo Russo, Mancini, Chianese, Passaretti,Pernasilici, Merola. All.: Iannotti
Sant’Apollinare: Sardelli, Spigola, Trevi, Rosato, De Maria, Capraro (1’st Carpone), Risi, Reale A., Bikim (30’st Giulia), Delicato, Fasulo. A disp.: Reale F., Giulia, Romano, Mattia, Cretella, Zollo. All.: D’Amico
Arbitro: Borrelli di Roma 2
Marcatori: 15’pt Viscido, 17’st Fasulo, 64’Viscido.
Note: ammoniti: Giordani, Sardelli, De Maria, Reale

NUOVA ITRI – VALMONTONE 2-2
Nuova Itri: Paduano, Lonardo (1’st Fraggione), Spirito (27’st Conte), De Tata, Nofi, Calenzo, Palumbo, Cicala, Masino, Mallozzi, Milo. A disp.: Camuso, Cocco, Vendittozzi, Filosa, Pelliccia. All.: Pernice.
Valmontone: Fortunati, Zaccagnini, Cristofari, Menè, Tartaglione, De Francesco, D’Emperia (25’st Caramanica), Pacetti (35’st Bornicita), Casagrande, Rosu (47’st Bonafedi). A disp.: Traversi, Vitrano, Polito, Ebonine. All.:
Arbitro: D’Ambrogio, Facchini, Baloini di Frosinone.
Marcatori: 10’st De Francesco, 15’st Pacetti, 30’, 31’st Conte.

ARCE – PRO CALCIO FONDI 2–2
Arce: Di Girolamo, Dalla Bona (3’pt Casciano), Ricci (35’st Compagnone), Caracci, Pagnanelli, Di Pietra, Campolo, Simone (1’st Arcese), D’Angelo, Grillotti, Cerullo. A disp.: La Valle, Casavecchia, Spridigliozzi, Graniero. All.: Mollicone.
Pro Calcio Fondi: Paparello, Di Fazio, Pannozzo, Soscia, Bove, Stravato, Rosati (33’st Allard), Auricchio, Martucci, Noccaro (38’st D’Isanto), Minieri (30’st Sepe). A disp.: Di Cola, Marcucci, Parisella, Berardi. All.: Minieri.
Arbitro: Pashuku di Albano Laziale; collaboratori: Anselmo di Roma 2 e Ciucciovino da Ostia Lido.
Marcatori: 25’pt Soscia, 32’pt Martucci (rig.), 39’st Di Pietra, 48’st Cerullo.
Note: espulsi: Casciano e Sepe per proteste; ammoniti: Di Pietra, Cerullo, Soscia, Martucci, Pannozzo.

BASSIANO – NUOVA CASSINO 1924 2-0
Bassiano: Bicocchi, Ferdinandi, Simonetti, Cassioli, Dongu, Boschi, Simoneschi (29’st Bonanni), La Rocca, Funari, Flamini (20’st Pignatiello), Cocuzzi (41’st Nicoletti). A disp.: Villani, Picciotto, Grillo, Blundo. All.: Rossi.
Nuova Cassino: D’Aguanno D., Palombo, Capocci (32’st D’Aguanno T.), Lombardi (10’st Bucolo), Raponi, Fiorentini, Palma, Russo, Tarabonelli, De Luca (29’st Macari), Kuszica. A disp.: Picani, Vendittelli, Di Vito, Tomas. All.: Scorsini.
Arbitro: Patrignani di Roma 2.
Marcatori: 3’pt Funari (rig.), 37’st Cocuzzi.
Note: ammoniti: Dongu, Simoneschi, Lombardi.

Lascia un commento