La cura Catellucci ha rivitalizzato l’Aprilia

Nemmeno dieci giorni e la cura Castellucci ha già rivitalizzato il gruppo dell’Aprilia. La squadra biancazzurra dopo la grande vittoria di domenica con il Sanluri si sta preparando con grande dedizione al prossimo match con il Castiadas. C’è chi è pronto a giurare che questo gruppo è  pronto per una pronta e veloce risalita, puntando 

Leggi tutto

Nemmeno dieci giorni e la cura Castellucci ha già rivitalizzato il gruppo dell’Aprilia. La squadra biancazzurra dopo la grande vittoria di domenica con il Sanluri si sta preparando con grande dedizione al prossimo match con il Castiadas. C’è chi è pronto a giurare che questo gruppo è  pronto per una pronta e veloce risalita, puntando molto sulla grande qualità di molti elementi. Il nuovo allenatore ripartirà con il 4-4-2 come fatto domenica. Ieri amichevole con la juniores finita 5-2 con la prima squadra che è sembrata in forma smagliante anche se c’è ancora qualcuno in fase di recupero. Sembra questo il caso di Branicki che ha ancora qualche problema fisico e domenica potrebbe non essere della partita. In caso di forfait del polacco davanti ci sarebbe spazio per Foderaro e Sias con Miccichè e Siclari larghi sulle fasce. Proprio questi ultimi sono sembrati in gran forma nel test con la juniores e saranno sicuramente le armi in più per Castellucci. Nel  pacchetto arretrato invece potrebbe essere tutto confermato con Pietrucci e Galluzzo centrali e Franzese- Avagliano sulle fasce. Sulla sinistra però proprio Avagliano non sembra essere certo di scendere in campo perchè lamenta un problema al ginocchio che rilancerebbe Viale Esposito, rientrato in gruppo da poco. Poteva essere il momento di Zara ma il calvario del baby biancazzurro continua l’infiammazione al tendine rotuleo. In mediana infine il nuovo corso biancazzurro dovrebbe ruotare attorno alle giocate di Federico Gentile, andato in gol due volte domenica in sardegna e pronto a prendere per mano questo Aprilia. Al suo fianco il tecnico potrebbe continuare con Fratangeli anche perchè Salese ha qualche problema fisico.

Stefano Scala

Lascia un commento