Liquidato: “Troppo molli nella ripresa”

LIQUIDATO (Fondi-Latina 0-1) – Il primo tempo, soprattutto i primi venti minuti della partita, è stato ottimo. Nella ripresa invece siamo entrati molli in campo e si è visto. Si può dire che per i primi dieci minuti del secondo tempo. Eravamo rimasti negli spogliatoi.  Dopo il gol del Latina, invece, è venuto fuori il 

Leggi tutto

LIQUIDATO (Fondi-Latina 0-1) – Il primo tempo, soprattutto i primi venti minuti della partita, è stato ottimo. Nella ripresa invece siamo entrati molli in campo e si è visto. Si può dire che per i primi dieci minuti del secondo tempo. Eravamo rimasti negli spogliatoi.  Dopo il gol del Latina, invece, è venuto fuori il Fondi anche se in modo troppo confusionario. Abbiamo cercato di fare qualcosa in più ma purtroppo non ci siamo riusciti. Siamo rammaricati perché avevamo
iniziato molto bene, poi forse ci siamo rilassati e loro ci hanno preso le misure. Il gol annullato? La mia posizione era lontana e non ho visto bene l’episodio,  tuttavia mi sembra che l’assistente in un primo momento avesse convalidato il gol. Però alla fine l’arbitro ha sempre ragione, è anche inutile stare qui a discutere sul fatto che la rete fosse da convalidare o meno. Se ha annullato, non era gol. Certamente posso dire che la terna, nel complesso, non ci ha favoriti. Non sto  dicendo che il Latina sia stato aiutato, ma sicuramente poteva amministrare meglio i falli e i cartellin. Oggi non mi è piaciuto il carattere messo in campo dalla squadra. Quando siamo rientrati nel secondo tempo sembrava quasi che aspettassimo di prendere gol. Poco prima loro si erano resi pericolosi di testa. In quel momento noi, invece di aumentare la soglia di attenzione, l’abbiamo abbassata. Dispiace perdere un derby e soprattutto dispiace perderlo davanti al nostro pubblico. Le due squadre, come in ogni derby che si rispetti, si sono annullate a vicenda però il Latina è stato più bravo a crederci fino alla fine, a gettare il cuore oltre l’ostacolo e alla fine a vincere con merito. Noi venivamo da un ottimo periodo. Questa sconfitta ci frena tantissimo visto che venivamo da una buona prova sul campo dell’Aversa. Forse la settimana di sosta ci ha penalizzati perché siamo stati costretti a fermarci nel nostro momento migliore. Tornare sul mercato? Mancano ancora 8-9 partite all’apertura del mercato di gennaio. La società ha lavorato bene e chi di dovere valuterà se sia il caso di intervenire. Io posso dire che sono contento della rosa che ho a disposizione. Ci vuole equilibrio: non era giusto esaltarci per le vittorie e allo stesso modo non è giusto demoralizzarci per una sconfitta. I nove punti conquistati fin qui sono tutti meritati e mi dispiace solo di averne raccolti meno di quanti ne avremmo meritati nelle prime gare. Sicuramente non il Fondi della scorsa stagione, almeno per quanto riguarda i risultati. Tuttavia ci sono diverse squadre dietro di noi, credo di poter stare  moderatamente tranquillo. Il Neapolis? È un’av ve r s a r i a tosta, ha vinto al 93’ a Isola Liri. Loro vengono da due vittorie consecutive, noi dobbiamo  raccogliere i pezzi e ripartire immediatamente perché ci attende un ciclo terribile».

SANDERRA (Fondi-Latina 0-1) – E’ stata la vittoria di tutti, il collettivo si è dimostrato l’arma in più del Latina: non c’è stato un migliore in campo, ma dal primo all’ultimo i ragazzi hanno lottato senza risparmiarsi.  Questi tre punti sono pesanti perché conquistati su un terreno difficile e contro una buona squadra. La gara l’avevamo preparata bene e rispetto alla sfida contro il Pomezia  siamo riusciti a palleggiare di più, tenendo meglio palla, era la cosa su cui avevamo lavorato in settimana e siamo andati molto bene. La nostra gara è stata quasi perfetta anche se nella prima parte non riuscivamo ad uscire bene dalla nostra metà campo. Poi abbiamo preso le misure al Fondi e non abbiamo piùavuto problemi. Nella ripresa siamo tati decisamente superiori, dopo il gol  ci siamo difesi alla grande senza concedere nulla a parte qualche traversone, questo grazie al sacrificio dell’intero gruppo. Penso che non si possa neanche parlare di gol annullato. L’arbitro aveva fischiato prima e il Fondi non ha nemmeno protestato. Cinelli? Mi serviva un giocatore bravo a lavorare in un certo modo, capace di inserirsi tra le linee e creare la superiorità numerica: dopo un inizio così e così è andato molto bene lavorando anche in fase di non possesso. Polani in compenso ci ha dato la giusta profondità. Contro l’Isola Liri sarà un altro derby duro contro una squadra che verrà a Latina decisa a vendere cara la pelle: ora che siamo in testa. Contro di noi tutti cercheranno di dare il massim. Le ultime parole del dopo gara spettano

TORTOLANO – (Fondi-Latina 0-1) – Dobbiamo vivere alla giornata, continuando a lavorare senza esaltarci perché la strada da percorrere è ancora lunghissima

ROSSI (Sant’Apollinare-Bassiano 0-0) – Il risultato ci può stare. Abbiamo fatto la partita in tutti i modi possibili, ho schierato tutti gli attaccanti a mia  disposizione, ma purtroppo il gol non è arrivato. Loro sono una buona squadra, che ha centimetri e giocatori di qualità

Lascia un commento