Il Bella Farnia c’è ma il Vallemarina non ha paura

In Seconda categoria l’argomento principale è sempre il Bella Farnia, corazzata per la categoria e formazione prima in classifia. In campionato però c’è una squadra che prova ad infastidire il dominio della squadra di Iannarilli. Si tratta del Real Vallemarina di mister Ubaldo Stefanini che per il momento non ha fallito un colpo in campionato: «Il 

Leggi tutto

In Seconda categoria l’argomento principale è sempre il Bella Farnia, corazzata per la categoria e formazione prima in classifia. In campionato però c’è una squadra che prova ad infastidire il dominio della squadra di Iannarilli. Si tratta del Real Vallemarina di mister Ubaldo Stefanini che per il momento non ha fallito un colpo in campionato: «Il presidente ha fatto tanti sacrifici per costruire una squadra organizzata come la nostra – esordisce il tecnico del Vallemarina Stefanini – vincere il campionato poi è un’altra cosa. Stiamo crescendo piano piano, stiamo lavorando per arrivare fino in fondo. Ho a disposizione un gruppo di ragazzi validi ed ora la differenza la sta facendo Virgilio (Di Vito ndr). Noi dobbiamo lavorare ancora e fare i conti alla fine. Anche quando vinsi il campionato a Roccagorga i conti li feci alla fine». Sulla carta però il campionato porta due rivali principali, oltre al già citato Bella Farnia c’è anche il Sezze: «Prima o poi faranno i punti anche loro, in rosa ci sono giocatori di grande qualità e usciranno alla distanza. Per quanto riguarda il Bella Farnia parliamo di una corazzata, attrezzata prima di noi che siamo ancora con i lavori in corso». Sezze e Bella Farnia però non saranno le uniche da temere: «Questo è un campionato strano – conclude l’allenatore del Real Vallemarina – la domenica la vittoria va sempre sudata, bisogna stare attenti alle più piccole perchè con le grandi lo sai e te le prepari con le piccole no. La Seconda è un campionato a sè, anche a Roccagorga non eravamo noi i protagonisti eppure abbiamo vinto. Sulla carta va bene tutto ma è il campo poi a dare il verdetto finale». A proposito di Roccagorga domenica ci sarà proprio la sfida con la sua ex squadra.

Lascia un commento