Giordano tra gli ospiti di lusso del “Pierro”

Al Memorial Pierro era presente anche Bruno Giordano in compagnia di Liam Brady. Un’occasione per poter vedere all’opera i vivai italiani ma anche per osservare un giocatore in particolare: “Mio figlio Rocco? Da papà posso dire che ha tanti difetti da corregere – afferma con una battuta Giordano – tecnicamente è un classico numero 10, 

Leggi tutto

Al Memorial Pierro era presente anche Bruno Giordano in compagnia di Liam Brady. Un’occasione per poter vedere all’opera i vivai italiani ma anche per osservare un giocatore in particolare: “Mio figlio Rocco? Da papà posso dire che ha tanti difetti da corregere – afferma con una battuta Giordano – tecnicamente è un classico numero 10, piuttosto che segnare lui preferisce mandare in gol i compagni. Non è proprio un bene visto che in Nazionale se non sei una punta non trovi tanto spazio, ma è il destino dei trequartistiL’italia ha cercato spesso la verticalizzazione immediata, mentre l’Eire ha cercato di tenere più palla e fraseggiare. Nel complesso è stata una buona partita, le occasioni migliori per segnare le hanno avute proprio i nostri ragazzi”.

Lascia un commento