Si torna al Purificato, il Fondi blocca l’Avellino

La gara che segna il debutto del nuovo «Domenico Purificato» termina con un pareggio che, per quanto visto in campo, sembra essere il risultato più giusto. Le due squadre si sono spartite la gara: i padroni di casa recriminano per qualche contropiede di troppo sprecato, mentre gli ospiti sono stati fermati dai legni. Liquidato conferma 

Leggi tutto

La gara che segna il debutto del nuovo «Domenico Purificato» termina con un pareggio che, per quanto visto in campo, sembra essere il risultato più giusto. Le due squadre si sono spartite la gara: i padroni di casa recriminano per qualche contropiede di troppo sprecato, mentre gli ospiti sono stati fermati dai legni. Liquidato conferma l’undici vittorioso a Milazzo con un’unica eccezione: Agostinelli, scontato un turno di squalifica, torna titolare al posto di La Vecchia. Marra recupera, invece, il portiere Marruocco e il difensore Rinaldi. L’avvio di gara è subito vivace, con Improta che sfodera dopo pochi secondi un bel tiro alto sopra la traversa. Al 6’ minuto, invece, Avellino in avanti con D’Angelo che dalla sinistra lascia partire un bel cross respinto da Cacchioli. Un minuto dopo, il Fondi inizia a rendersi pericoloso sulle ripartenze: ci prova prima Agostinelli, che salta Meola e mette al centro con la difesa che libera, poi Improta che da posizione favorevole spara su Marruocco che blocca in due tempi. Al 18’ c’è forse la più bella azione della partita: Agostinelli sfodera un bel lancio per Improta che, dopo essersi esibito in un aggancio da applausi, mette in mezzo per Alleruzzo che tira al volo da posizione favorevole senza però inquadrare la porta. Poco dopo, ancora Fondi. Stavolta la ripartenza è orchestrata da Valerio che apre per Schiavon che sulla fascia fa il bello e il cattivo tempo. Alla fine la difesa libera, non senza qualche affanno. Al 23’ Marra perde per infortunio Scandurra e inserisce al suo posto Vicentin. Il cambio si rivela azzeccato perché, da quel momento, la formazione bianco verde cambia decisamente passo.

L’AVELLINO RISPONDE – Al 27’ arriva però la grande risposta dell’Avellino, che costruisce un’occasione clamorosa per passare in vantaggio: D’Angelo riceve proprio da Vicentin e sbaglia il più classico dei rigori in movimento, scagliando il pallone alto sopra la traversa. Al 30’ mischia in area del Fondi risolta da Cacchioli, che devia in angolo. Sul corner successivo battuto da Fanelli arriva al tiro ancora Vicentin, con l’estremo difensore rossoblù che manda la palla sulla traversa. La classica parata che vale un gol. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-0. Al rientro in campo troviamo Capogna, già decisivo contro la Vibonese a gara in corso, al posto di Improta. L’Avellino appare più padrone del campo e intenzionato a raccogliere i primi tre punti lontano dal «Partenio». All’8’ occasionissima per gli ospiti: Vicentin mette in mezzo per D’Angelo che da posizione favorevolissima manda ad un millimetro dal palo. Due minuti dopo, ancora Avellino con un gran tiro di Comini che finisce di poco alto. Il Fondi risponde con un’occasione clamorosa al 17’: contropiede diretto da Valerio, velo di Schiavon e palla che finisce ad Alleruzzo che va sul fondo e crossa per Capogna, che colpisce di testa a botta sicura. Sembra gol sicuro ma in qualche modo la difesa biancoverde respinge. al 22’ Puleo commette fallo dal limite su Schiavon, che si incarica della battuta della punizione. Il tiro dell’attaccante rossoblù viene respinto con un braccio da D’Angelo e l’arbitro decreta il calcio di rigore. Batte ancora Schiavon che prima si fa parare il tiro da Marruocco, poi ribadisce in rete la respinta. Primo gol segnato nel nuovo «Purificato» e primo gol stagionale anche per Schiavon. Sembra fatta ma l’Avellino non molla: Vicentin prima impegna Cacchioli, che respinge in angolo, poi sugli sviluppi dello stesso corner segna di testa il gol dell’1-1. In pieno recupero il Fondi fallisce un’occasione con Valerio che, solo davanti al portiere, non rischia il tiro e preferisce mettere in mezzo, rendendo il pallone facile preda della difesa. Pareggio giusto, classifica che si muove e striscia positiva che continua.

FONDI – AVELLINO 1-1
Fondi: Cacchioli, Valerio, Bombara, Dionisio, Gambuzza, Schiavon, Crisci, Quinto, Improta (1’st Capogna, 37’st Cucciniello), Agostinelli, Alleruzzo (40’st Sportillo). A disp.: Mezzacapo, Di Paola, D’Urso, Vaccaro. All.: Liquidato
Avellino: Marruocco, Meola, Ricci, Licciardi, Rinaldi, Puleo, Viscido, D’Angelo (24’st Maiorano), Scandurra (23’pt Vicentin), Panatteri, Fanelli (1’st Comini). A disp.: Cascella, Nocerino, Balzano, Vianello. All.: Marra
Arbitro: Aureliano di Bologna, Assistenti Rizzo di Barcellona Pozzo di Gotto e Maruccia di Avezzano.
Marcatori: 23’st Schiavon (rig.), 39’st Vicentin.
Note: Ammoniti Gambuzza, Alleruzzo (F), Viscido, Ricci, D’Angelo, Rinaldi (A)

Lascia un commento