Sermoneta e Samagor partono con un successo

Inizia con il piede giusto la nuova stagione del Montello. La squadra di Gianluca Campo riparte con una vittoria in casa del Nettuno che dà sicuramente morale e serenità in vista delle prossime partite. La gara non è stata facile ma la grinta che ha contraddistinto la formazione biancazzurra alla fine ha avuto la meglio 

Leggi tutto

Inizia con il piede giusto la nuova stagione del Montello. La squadra di Gianluca Campo riparte con una vittoria in casa del Nettuno che dà sicuramente morale e serenità in vista delle prossime partite. La gara non è stata facile ma la grinta che ha contraddistinto la formazione biancazzurra alla fine ha avuto la meglio ed ha trascinato la squadra al 2-1 finale. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato il gol arriva al 5′ della ripresa con Della Millia che sfrutta al melio un bel lancio di Colato. Di Maggio però dopo tre minuti pareggia sugli sviluppi di un calcio d’angolo riportando la situazione com’era prima. Nel finale ci prova Fioravanti in due occasioni ma Zanchi risponde presente. Poco dopo però ancora Colato, in versione assist-man, lancia Biondi che batte l’estremo locale regalando la vittoria al Montello.

COLPO DELL’HERMADA – L’Hermada di mister Lauretti sbanca il «San Bernardino» di Soninno e proprio come Sa.Ma.Gor., Sermoneta e Montello si gode i tre punti alla prima di campionato. Nei primi venti minuti il match è tutt’altro che entusiasmante, visto che entrambe le squadre sono corte e raccolte nell’arco di trenta metri e non concedono spazio all’iniziativa avversaria. Il primo sussulto arriva al 25’, quando Di Girolamo lascia partire dal fondo un cross col contagiri per Vecchio, che di testa impegna De Milio. Dieci minuti più tardi, l’Hermada passa in vantaggio: Milo effettua un retropassaggio verso Corso, ma non si accorge della presenza alle sue spalle di Colafrancesco, che si impossessa della sfera e si presenta a tu per tu con l’estremo difensore lepino, battuto in uscita. Nella ripresa il Sonnino alza il baricentro della proprio manovra, mentre l’Hermada si limita a ridurre al minimo i pericoli dalle parti di De Milio, cercando di colpire in contropiede. Proprio sugli sviluppi di un’azione di rimessa, infatti, Sacchetti causa la seconda ammonizione di Incitti, che termina con un quarto d’ora di anticipo la sua gara. Negli ultimi quindici minuti di gioco, nonostante l’inferiorità numerica, i padroni di casa producono il forcing finale, ma le speranze di rimonta si infrangono sulla traversa centrata da Vecchio all’89’ con una gran botta dal limite dell’area piccola.

UN BUON PARI PER LO SCALO – IL Latina Scalo torna con un buon punto dalla trasferta in casa del Cedial Lido dei Pini. La compagine di Stefano Galassi, all’esordio assoluto nei panni di allenatore, sblocca il risultato alla prima vera occasione: al 9’, infatti, Castello vede Forzellin fuori dai pali e lo beffa con un potente destro da circa venti metri. Alla mezzora Maggi lambisce il palo con un insidioso diagonale. Cinque minuti più tardi è Civitani a sfiorare il raddoppio con un splendido tacco al volo sugli sviluppi di un corner, ma Franco, perfettamente appostato sulla linea di porta, gli nega la gioia del gol. Al 43’ Zanella va vicino all’autogol con un maldestro intervento sul cross di Ascente. Al 65’ lo stesso Zanella stende proprio Ascente in area e provoca il rigore che capitan Franco realizza per il definitivo 1-1. Nell’ultimo quarto d’ora il Latina Scalo costruisce altre tre nitide occasioni da gol con Di Giorgio, Castello e Civitani, ma il risultato non cambia. Vittoria in trasferta della Sa.Ma.Gor. L’undici di Gennaro Ciaramella ha piegato 2-1 la resistenza del Monte San Biagio sul neutro di Sperlonga e conquistato i primi tre punti della stagione, al termine di un match equilibrato e combattuto, in cui ha dovuto fare i conti con una squadra, quella di Alderisio Bartolomeo, che avrebbe meritato il pari e si è confermata avversario di livello contro cui sarà difficile fare risultato per chiunque. Le tre reti dell’incontro portano le firme di Prosseda, Bartolomeo e Di Marco. Il capitano gialloblu ha sbloccato il risultato al 12’ con un preciso destro dal limite dell’area di rigore. Al 55’ i biancoverdi hanno agguantato il pari grazie ad un’incornata vincente di Bartolomeo sugli sviluppi di un calcio di punizione di Arquati. Quando tutto lasciava pensare che l’incontro si sarebbe concluso col punteggio di 1-1, Di Marco ha piazzato il colpo del ko con un tiro imprendibile dai sedici metri su cui nulla ha potuto l’incolpevole Mauti.

IL SAN MICHELE PARTE CON UN PUNTO – Sul campo dell’Airone Ardea, il San Michele impatta 1-1 pur collezionando diverse palle gol. I gialloverdi passano in vantaggio al 76’ con Palmacci, il quale salta due uomini sulla sinistra, arriva al vertice dell’area e batte Braghetti con un tiro, su cui però risulta decisiva la deviazione di Fulco. La gioia del gol dura solo un minuto: al 77’, infatti, Ciccolini sigla l’1-1 di testa. Ottima partenza del Sermoneta di Marco Campagna che all’esordio si impone di misura in casa della Virtus Lenola. A decidere il match è stato un gran gol di Coia: il numero nove gialloblu ha infilato Taburini con tiro a giro dal limite dell’area che si è insaccato a fil di palo. Dopo il vantaggio, la squadra di Campagna è riuscita a controllare senza troppi patemi, sfiorando anche il gol del raddoppio in diverse occasioni. Inizia con un buon pareggio in casa della Virtus Pomezia la stagione sportiva 2010/11 dell’Atletico Bainsizza. La compagine di mister Colucci tiene bene il campo nella prima frazione, limitando i pericoli dalle parti di Mandolini, mentre si rende pericolosa nella ripresa. Clamorosa l’occasione capitata all’85’ a Trabacchin, che, servito da Marocchetti a centro area, non trova lo specchio della porta. Dopo la vittoria champagne di domenica scorsa in Coppa Lazio, inizia con un pareggio in trasferta il campionato dell’R11 Latina. Un punto importante per la squadra di Maurizio Pinti, conquistato sul campo del Tor San Lorenzo, dopo anni nuovamente inserito nel girone pontino di Prima Categoria. E’ stata una partita ostica, molto equilibrata, ma tutto sommato corretta. Tre sole occasione da rete: nel primo tempo è Tomei (Tor San Lorenzo) ad impegnare Vita, all’85’ Bergami è superato in uscita da Roma, ma il pallone termina a lato facendo la barba al palo destro, mentre due minuti più tardi è Moro a rendersi pericoloso, ma Vita respinge di pungo. Esordio amaro per il Santa Croce, che alla prima stagionale viene sconfitto per 3-1 dal Tecna Calcio. A sbloccare il risultato sono due calci di rigore concessi dall’arbitro al 26’ e al 31’ della prima frazione e trasformati da Ciangola e Tati. Al 45’ Nugnes accorcia le distanze, ma allo scadere dei quattro minuti di recupero Cretaro chiude i giochi, fissando il punteggio sul 3-1.

I TABELLINI

TOR SAN LORENZO – R11 LATINA 0-0
Tor San Lorenzo: Bergami F., Fabrizio, Hancad, Sorani, Ciani, Siggi, Palombo, Bernatdini (13’st Mangili), Maldone (23’st Scardellato), Tomei, Greco (40’st Moro). A disp.: Portes, Cingirini, Bergami A. All.: Panarelli
R11 Latina: Vita, Morelli, Eramo, Micinatti, Ustione, Marcotulli, Ciaurelli, Pacifici, (40 st Sarra), Tomei (Roma (32 st Asciolla) De Martino (35 st Guadagno). A disp.: Semenzin, Mazzanti, De lucia Novelli. All.: Pinti
Arbitro: Bonsoccorso di Roma 2.

Note: ammoniti: Marcotulli (R), Micinatti (R), Ustione (R).

SONNINO – HERMADA 0-1
Sonnino: Corso, Verdone A., Feudo, Milo, Maione, Incitti, Reggio (10’st Luccone), Iacovacci (30’st Grossi), Vecchio, Belli (35’st Verdone M.), Di Girolamo. A disp.: Alla, Menichelli, De Angelis, Germani. All.: Baroni.
Hermada: De Milio, Silvaggi (20’pt Sacchetti), Senesi, Cellaroli, Forzellin, Cannarella, Beltramini, Bruni, Colafrancesco (30’st Abd El Hamid), Del Monte (10’st Coccia), Di Rocco. A disp.: Gava, Ceschia, Rossi, Tarquinio. All.: Lauretti.
Arbitro: Paolucci di Frosinone.
Marcatori: 35’pt Colafrancesco.
Note: espulsi: Incitti al 30’st per doppia ammonizione; ammoniti: Di Girolamo (S), Reggio (S), Luccone (S), Cannarella (H), Cellaroli (H), Sacchetti (H), Bruni (H).

ATLETICO NETTUNO – MONTELLO 1-2
Atletico Nettuno: Zanchi, Zettoni, Parre, Di Maggio, Marrochetti, Galuppi (37’st Banfi), Riitano, Ludovisi (41’st Presta), Guerra (33’st Salvia) Fiorini, Cianchetti. A disp.: Stradaioli, Ieva, Bellodi, Lucani. All.: Vaccaro
Montello: Franchini (23’ st Fecchi) D’Aietti, Sabella, Alibardi O, Lorenzin, Biondi (31’st Perica), Pacchiarotti (20’st Fioravanti), Della Milla, Aquilani. A disp.: Alibardi M, Sabino, Vitali, Borgia. All.: Campo.
Arbitro: Carlini di Frosinone.
Marcatori: 5’st Della Milla, 8’st Di Maggio, 30’st Biondi.
Note: espulsi: Fiorini per doppia ammonizione; ammoniti: Biondi (M), Della Milla (M), Pacchiarotti (M), Galuppi (AN).

MONTE SAN BIAGIO – SA.MA.GOR. 1-2
Monte San Biagio:
Mauti, Arquati, De Santis (44’pt Conti), Prili, Raimondi, Bartolomeo F. (35’st Di Perna), Triolo, La Rocca, Paolella, Gisfredo, Del Prete (39’st Stefanelli). A disp.: Persichino, Di Crescenzo, Guglielmelli, Leggi. All.: Bartolomeo A.
Sa.Ma.Gor.: Lampacrescia, Pescuma, Prosseda, Luceri, Cinque, Sances (40’st Di Marcantonio), Riggi (28’st Favero), Di Marco, Valente, Lecce, La Penna. A disp.: Baratta, Mauriello, Finamore, Gencarelli, Salis. All.: Ciaramella.
Arbitro: Simeone di Cassino.
Marcatori: 12’pt Prosseda, 10’st Bartolomeo, 37’st Di Marco.
Note: espulsi: Paolella al 39’st per aver colpito un avversario a gioco fermo; ammoniti: La Rocca (MSB), Bartolomeo (MSB). La Penna (S), Pescuma (S), Lecce (S), Di Marco (S).

VIRTUS LENOLA – SERMONETA 0-1
Virtus Lenola: Taburini, De Biase, Quinto, Ferraro (20’ st Saccoccio), Mandarello, Macone, De Longis (30’ st Catena), Di Biasio, Di Giacomo, Tribuzio (39’ st Mattei). A disp.: Anno, Annarumi, Carnevale, Chiormonte, Dalia. All.: Pecchia
Sermoneta: Perna, Cargnielutti, Notari, Cacciapuoti, De Simone, Martellacci, Pinti, Petrussa, Coia (20’st Sampaolo), Aquilani (35’ st Bego), Pantuso (30’ st Tittoni). A disp.: Salate, Bozza, Cappelletti, Paniccia. All.: Campagna
Arbitro: Compagnone di Frosinone.
Marcatori: 20’ Coia
Note – Ammoniti: Pinti, Petrussa, Cacciapuoti, Di Biase, De Longis, Di Giacomo, Mandarello. Espulso: 35’ st Macone

SANTA CROCE – TECNA CALCIO 1-3
Santa Croce: La Racca, Doglioso, Nortini, Fusco, Pieroncini, Cianciaruso, Coviello 31’st Lenzini, Pacifico, Nugnes, Capraro (38’pt Fragnoli), Fusco A. A disp.: Camillo, Sallustio, Passeretti, Di Resta. All.: Falso.
Tecna Calcio: Guarcini, Gabrielli (21’pt Capuani), Volpari, Ciangola A, Palmisani, Hippemburg, Tita, Mizzoni, (29’st Cianfrocca) Lanzi, Forzini, Ciangola M (45’st Cretaro). A disp.: Zucchini, Bellardini, Cellitti, Vapore. All.: Straccamore.
Arbitro: Algeri di Latina.
Marcatori: 27’pt Ciangola M. (rig.), 32’pt Tita (rig.), 45’pt Nugnes, 49’st Cretaro.
Note: espulsi: Nortini al 31’pt per doppia somma ammonizione.

VIRTUS POMEZIA – ATLETICO BAINSIZZA 0-0
Virtus Pomezia: Parente, Colaceci, Caprioli, Marucci, De Angelis, Gugliotta, Giacoia, Chianese, Viglietti, Corrado, Giovannelli. A disp.: Cioè, Mbaye, Di Bernardo, Mosca, Truini, De Simoni, Morena. All.: Quaglieri.
Atletico Bainsizza: Mandolini, Ambrosio, Marchegiani, Pavani (20’st Ciarmatori), Fabrizi, Marocchetti, Milani T., Durastanti (35’st Picano), Mangiapelo (20’st Nevigato), Trabacchin, Ghirotto A. A disp.: Imperato, La Penna, Milani M., Ramiccia. All.: Colucci.
Arbitro: Catallo di Frosinone.

AIRONE ARDEA – SAN MICHELE 1-1
Airone Ardea: Braghetti, Draisci, Fulco, Briguglio, Colonnelli, Raponi, Ciccolini, Martini, Fruscini, Averaimo, Valenza. A disp.: Scagnoli, Cacciotti, Di Leta, Sebastianelli, Nobili, Colardo, Mugnaioli. All.: Altarocca.
San Michele: Pepe, Bonanni, Gigli (47’st Pozzobon), De Bonis, Bulboaca, Coletta, Sarra, Rango, Delle Donne (30’pt Palluzzi), Palmacci, Mancini (25’st Critelli). A disp.: Vergara, Ciampini, Magnan, Bologna. All.: Giovannelli.
Arbitro: Pagliuca di Ostia Lido.
Marcatori: 31’st Palmacci, 32’st Ciccolini.

CEDIAL LIDO DEI PINI – LATINA SCALO CIMIL 1-1
Cedial Lido dei Pini: Forzellin, Franco, Loreti, Barbati, Sandi, Floris, Mazzi (1’st Felicini), Mercuri (20’pt Scagnetti), Scarsella (10’st Magistri), Leoni, Ascente. A disp.: Zecchinelli, Aluigi, Carbone, . All.: Panicci.
Latina Scalo Cimil: Petrucci, De Felice, Pupulin, Zanella, Paoletti, Maggi (30’st Banin O.), De Angelis (20’pt Civitani), Fiaschetti, Di Giorgio, Campoli (1’st Tammaro), Castello. A disp.: Pastro, Brusca, Melato, Banin M. All.: Galassi.
Arbitro: Franceschetti di Ostia.
Marcatori: 9’pt Castello, 20’st Franco (rig.).
Note: espulsi: Ascente al 30’st per doppia ammonizione.

Lascia un commento