Sorrisi per le pontine

Tre su tre. Per la prima volta dall’inizio del campionato in Eccellenza Formia, Terracina e Vigor Cisterna vanno a segno contemporaneamente sui propri campi. Se per Terracina e Cisterna non è una novità, la buona notizia è il successo del Formia di Tersigni per 2-0 sulla Roma VIII. Tre punti scaccia crisi che mettono una 

Leggi tutto

Tre su tre. Per la prima volta dall’inizio del campionato in Eccellenza Formia, Terracina e Vigor Cisterna vanno a segno contemporaneamente sui propri campi. Se per Terracina e Cisterna non è una novità, la buona notizia è il successo del Formia di Tersigni per 2-0 sulla Roma VIII. Tre punti scaccia crisi che mettono una pezza sotto la panchina del tecnico formiano, oggi, un po’ meno traballante.

DUE SQUILLI FORMIA – E’ tutto un altro Formia rispetto alle prime tre uscite ufficiali. Al 6’ subito padroni di casa pericolosi con Michale Adjey che in area salta un paio di uomini, destro a botta sicura, Lelli sulla linea salva e Ferrara non riesce poi nel tap in vincente. Al 12’ si fa vedere nuovamente Ferrara, uno degli ultimi arrivi, bravo a liberarsi col tacco di un difensore, sinistro velenoso in corsa ma Capostagno ci mette i pugni. Gli ospiti sono davvero poca cosa e Micallo e compagni fanno sempre buona guardia dando il là alle iniziative degli attaccanti. Al 28’, sull’ennesima incursione dalla destra di Adjey, cross di quest’ultimo e Lelli nel tentativo di anticipare Giacca infila nella propria rete. Formia che passa quindi in vantaggio e due minuti più tardi ha sul piede destro di De Paola la palla del raddoppio ma il tiro a giro del giovane esterno formiano sfiora l’incrocio dei pali e termina sul fondo. Il primo tempo termina così 1-0 in favore dell’undici di Tersigni che, squalificato, segue la partita dalla tribuna. Nella ripresa non cambia il canovaccio tattico con i biancoazzurri sempre in proiezione offensiva. All’11’ contropiede ben orchestrato da Adjey che lancia sul filo del fuorigioco Giacca, il quale però temporeggia e viene contratto al momento del tiro. Lo stesso Giacca è però l’autore del gol del 2-0 che arriva al 18’ quando sugli sviluppi di un corner Micallo stacca più in alto di tutti, Capostagno non trattiene e Giacca da opportunista sigla il raddoppio. Nei minuti restanti solita girandola di sostituzioni, il Formia controlla ampiamente il risultato mancando più volte la possibilità della triplice marcatura ma conquista tre punti fondamentali in vista di due impegni molto ostici. Il primo, mercoledì, in Coppa Italia in casa del Pomezia e il secondo, in campionato, domenica prossima sul campo della Lupa Frascati.

UN GOL PER TEMPO, LA VIGOR C’E’ – LA Vigor adesso sembra averci preso davvero gusto. Dopo i tre punti ottenuti in casa del San Cesareo, sette giorni fa, il Cisterna si fa bello vincendo in scioltezza nella gara casalinga (ma giocata come al solito sul neutro del Palluzzi, a Priverno, in attesa del Bartolani) contro la matricola Anitrella. Una Vigor che vince e diverte cominciando da subito a premere sul pedale dell’acceleratore alla ricerca del gol del vantaggio. Gol che arriva puntuale al 13’. Dopo una brutta palla persa da Frasca che regala a Marciano la palla del possibile 0-1 (tiro fuori) il Cisterna riparte con Chiaraviglio che da sinistra apre per Gara: lancio in verticale per l’inserimento di Fiorillo e piattone sinistro vincente sotto le gambe di Coletti che vale il vantaggio biancoazzurro. L’Anitrella si fa vivo davanti la porta di Marino con un colpo di testa di Mandarelli neutralizzato dallo stesso portiere di casa. Ma è la Vigor a tenere in mano le redini del gioco e a sfiorare il raddoppio con Frasca e Venerelli. Nel secondo tempo arriva quindi anche il meritato gol della sicurezza. Dopo una traversa colpita con un siluro a botta sicura di Garat, lo stesso attaccante argentino è bravo a ribadire in rete un perfetto assist di Fiorillo, che gli rende così il favore del primo tempo. L’Anitrella è annichilito e tira praticamente i remi in barca. Dall’altra parte i ragazzi di Cencia sono bravi a gestire il risultato e a portare a casa altri tre punti che fanno morale e, soprattutto, classifica.

TERRACINA ANCORA DI MISURA – I Tigrotti convincono e mettono in cascina tre punti pesanti ma continuano sempre a mostrare lo stesso difetto: tante occasioni create e poche effettivamente trasformate in gol. La gara di è aperta con un minuto di raccoglimento per un duplice motivo: per la morte del suocero del Presidente De Filippis (i funerali, ai quali parteciperà tutta la squadra, sono previsti per domani alle 16.00) e per ricordare il tifoso Alessandro Iannotta, morto due settimane fa. I biancoazzurri partono subito forte e passano in vantaggio al 13’ del primo tempo: splendida azione corale, bella triangolazione tra Rosi e Reppucci che vede Medoro libero in area, che finalmente si sblocca segnando la rete del vantaggio. Il Roccasecca risponde con decisione e pochi minuti dopo sfiora l’autogol con Serapiglia, che spedisce la palla sul palo e poi in corner. Il primo tempo è tuttavia dominato dal Terracina, che va ancora vicino al gol con un colpo di testa di Reppucci e una punizione di Sansò. Nel secondo tempo viene fuori con maggior decisione la formazione ospite ma i Tigrotti si difendono con ordine. Al 24’ viene assegnata una punizione a due in area piuttosto pericolosa, ma la barriera respinge il tiro di Gatti. Proprio l’ex terracinese si farà poi espellere per proteste.

I TABELLINI

FORMIA – ROMA VIII 2-0
Formia: Centola, Scipione, Danese, Volpe, Micallo, Crisai, De Paola (38’ st Valerio), De Santis, Ferrara (25’ st Russo), Adjey, Giacca (32’ st Di Roberto). A disp.: Gozzolino, Cardillo, Foti, Del Giudice. All.: Piero Tersigni (squal.).
Roma VIII: Capostagno, Lelli, Fasciani, Buonocore, Giordano, Oussana (30’ st Pirrami), De Corci (44’ Marronaro), Tortorella (30’ st Alasi), Orlando, Sgrulloni, Giuliani. A disp.: Maioli, Bugiani, Moschetta, Scialdone. All.: Pagliarini.
Arbitro: Carulli di Frosinone. Assistenti: Conti e Nicoli di Frosinone.
Marcatori: 28’ aut. Lelli e 18’ st Giacca.
Note: Ammoniti Scipione (F), Fasciani, Oussana, Tortorella e Alasi (R).

VIGOR CISTERNA – ANITRELLA 2-0
Vigor Cisterna: Marino, Chiarucci, Borrino, Frasca, Iomazzo, Arena, Fiorillo, Chiaraviglio, Venerelli (45’ st Notarpietro), Garat (41’ st Sagramola), Frattarelli (44’ st Serri). A disp.: Leone, Marseglia, Onorato, Ciolli. All.: Cencia
Anitrella: Coletti, Capobianco, Parentato, Pesce (1’ st Carmassi), Cucchi, Pessia, Grossi (1’ st Macioce), Chiarlietti, Mandarelli, Marciano, Follio. A disp.: Luciani, Dragonetti, Boemio, Mancini, Massarri. All.: Ciardi.
Marcatori: 13’pt Fiorillo, 35’ st Garat
Arbitro: Ruggero di Roma
Note – Ammoniti: Chiaraviglio, Borrino, Capobianco, Mancini, Cucchi, Pessia, Marciano

TERRACINA – ROCCASECCA 1-0
Terracina: Fusco, Tricinelli, Angona, Balestrieri, Di Franco, D’Amico, Serapiglia (35’st Ballerino), Sansò, Reppucci (37’st Alvarez), Medoro (21’st Romero), Rosi. A disp.: Muoio, Cicco, Trillò, Grandullo. Allenatore Pernarella
Roccasecca: Diafani, Minchella, Montemitoli, D’Aguanno, Mancone, Zonfrilli (37’st Vessella), Lombardi (13’st Ricci), Grassi, Gatti, Perrotti, Umani (21’st Campone). A disp.: Conte, Di Martino, Stellato, Apponi. Allenatore Riccio
Arbitro: De Lucia di Roma Due, Assistenti Emanuele e Giubberi di Ciampino
Marcatori: 13’pt Medoro
Note: Ammoniti: Balestrieri, Tricinelli, Romero (T), Minchella (R). Al 25’st viene espulso Gatti per proteste.
Terenzi, Iannotta e Stefanelli

Lascia un commento