Bella Farnia ok. Bosone show a Cori

Basta un pareggio esterno per 1-1 al Bella Farnia per passare il turno di Coppa Lazio ed avere la meglio, in virtù del 2-0 ottenuto al Nalli una settimana fa, della Don Bosco Gaeta. I biancoverdi, nonostante le assenze, entrano in campo con il piglio giusto rendendosi pericolosi più volte con Moretto, Tabanelli e Paolo 

Leggi tutto

Basta un pareggio esterno per 1-1 al Bella Farnia per passare il turno di Coppa Lazio ed avere la meglio, in virtù del 2-0 ottenuto al Nalli una settimana fa, della Don Bosco Gaeta. I biancoverdi, nonostante le assenze, entrano in campo con il piglio giusto rendendosi pericolosi più volte con Moretto, Tabanelli e Paolo Rossi. Il gol è nell’aria ed arriva puntuale al 28’ con una bella azione tutta di prima. Paolo Rossi scarica fuori per Cracium che di prima serve al centro Tabanelli che non sbaglia davanti la porta di Leboffe. Nel secondo tempo il Bella Farnia cala ed il ritmo del match si abbassa vistosamente. Viene fuori la Don Bosco Gaeta, brava a non mollare. Zanutto, alle prese con un fastidio alla spalla, deve uscire per Melotto, bravo in un paio di interventi. Nel finale, però, nonostante la doppia inferiorità numeria (una per espulsione di Macone, l’altra per infortunio di Pangia a cambi ormai effettuati), gli oratoriali passano sfruttando una dormita del Bella Farnia su palla inattiva con D’Amante bravo ad infilare Melotto con un facile tap-in sul secondo palo.

E’ TORNATO BOSONE – Il Cori che strapazza l’Agora Santa Rita e accede al secondo turno di Coppa lazio. Partita decisa da uno stratosferisco Bosone autore di tutte le marcature dei rossoblu. Una partita mai stata in discussione con la compagine di casa che ha dominato per lunghi tratti di gara ricevendo a fine gara i complimenti dei vinti ai quali bisogna dare l’onore delle armi per un rigore fallito che poteva riaprire il match a cavallo delle due frazioni sul risultato di 2 – 0 per il Cori. La cronaca della partita registra la prima fiammata al 2’ quando Bosone sblocca il risultato grazie ad una imbeccata di Zampini che permette la punta rossoblu di colpire di testa da posizione ottimale. Il raddoppio al 17’ è la fotocopia della prima rete con Zampini che innesca Bosone con quest’ultimo che trafigge Paparella con un tocco di sinistro. Sul doppio vantaggio il Cori gestisce la gara con gli ospiti che tentano di riaprire il match. Al 10’ della ripresa i rosanero potrebbero rimettersi in carreggiata ma Cesari manda fuori una massima punizione concessa dalla terna arbitrale. L’Agora non molla e ci crede spostando alto il baricentro della squadra ma, scoprendo così, il fianco all’avversario che con Bosone, può sfruttare le praterie lasciate libere dalla difesa rosanero. Infatti le altre tre marcature del bomber di Cori avvengono tutte in contropiede tra il 15’ e il 25’ della ripresa . Nel finale il gol della bandiera degli ospiti con un diagonale ben indirizzato che batte Di Prospero.

MONTENERO BIS – Con lo stesso risultato della gara di andata il Montenero accede al secondo turno di Coppa Lazio. Una partita dall’andamento incerto sintomo dell’equilibrio che ha contraddistinto la gara. La partita si accende sul finale di primo tempo con il botta e risposta delle due compagini. Vanno avanti gli ospiti con la rete di Mancini che sigla il vantaggio grazie alla complicità del portiere di casa. Immediata la reazione della Pro Formia con Scipioni che risolve una mischia siglando il gol del momentaneo pari. Ripresa frizzante con i padroni di casa obbligati a fare la partita e gli ospiti che attendono dietro per poi ripartire in contropiede. Da uno di questi arriva il gol vittoria per il Montenero: un errato passaggio di Scipioni nel cuore del centrocampo permette a Mancini di partire a campo libero e siglare il gol vittoria. A fine gara il commento del presidente del Pro Formia Purificato «Siamo rammaricati per come è arrivata questa eliminazione – continuando – non abbiamo demeritato in entrambe le gare; pazienza ci rifaremo in campionato».

ATLETICO CORSARO – Con il minimo vantaggio (1 – 0) i biancoblu in virtù del pareggio interno, nella gara di andata, accedono al secondo turno. Partita decisa da una punizione al 25’ D’Amore (al suo secondo centro) con la complicità della barriera che devia il tiro mettendo fuori causa l’estremo difensore di casa Di Giuseppe. I padroni di casa sono risultati sterili in fase offensiva ed incapaci di ribaltare il risultato. Infatti l’unica sortita offensiva degna di nota capita nella prima frazione sui piedi del numero dieci Falavolti che mette di testa a lato un insidioso cross dal settore di destra di Caravetta. Una partita orchestrata per tutto l’arco dei novanta minuti dai ragazzi di mister Orbisaglia che nell’economia dei due match hanno dimostrato di essere superiori alla compagine romana. Da segnalare anche la nutrita schiera di tifosi che hanno seguito la squadra cisternese in questa trasferta.
Gabriele Mancini

IL TABELLINO

DON BOSCO GAETA – BELLA FARNIA 1-1
Don Bosco Gaeta: Leboffe, Di Tucci, De Santis, Mosetti, Schiano, Macone, Pangia, D’Amante, Vecchio, Bartolomeo, Leccese. A disp.: Macone, Alfano, Evangelista, Piccolo, Ferro, Bellucci, De Santis. All.: Salipante
Bella Farnia: Zanutto (20’st Melotto), Attivani, Forzan (3’st Sciuto), Conti, Valentino, Caccavale, Tabanelli, Mancini, Rossi P. (18’st Rossi M.), Moretto, Cracium. A disp.: Toselli U., Toselli L., Caschera, Bovolenta. All.: Iannarilli
Arbitro: Giovanchelli di Roma
Marcatori: 28’pt Tabanelli, 40’st D’Amante
Note: Espulso: 33’st Macone; Ammoniti: Mancini, Attivani

CORI – AGORA SANTA RITA 5 – 1
Cori: Di Prospero, Conti, Milanini, Carosi (10’st Napoleoni), Riggi, Lucarelli, Zampini (30’st Magnanello), Cupiccia, Alessandroni, Carpineti (20’st Lenzini), Bosone. A disp.: Marocco, Noce, Magnanello, Santucci, Napoleoni, Lenzini, Palombelli. All.: Contini
Agora Santa Rita: Paparella, Mantovani, Montefusco, Agostini, Morelli, Pannone, Toselli (20’st Chiapra), Baccini, Martucci, Cesari Mattei. A disp.: Seron, Mambrin, Mandarino,
Salvatori, Orefice, De Santis. All.: Puzella
Marcatori: 2’pt, 17’pt, 15’st, 20’st, 25’st
Bosone, 43’st Martucci
Note – espulso al 30’st Alessandroni per fallo di reazione

PRO FORMIA – FC MONTENERO 1 – 2
Pro Formia: Pensiero, Manna, Scipione A., Gandolfi (22’st Marrocco), Capozio (30’st Zangrillo), Chiariello, Ranucci, Menerella, Cangiano, Scipione F. (35’st Forte). A disp.: Martusciello, Donatone. All.: Mancaniello
F.C. Montenero: Guarnieri, De Cupis, Egidi V., Angri, Grillo, Capponi R., Tibaldo, Benetti, Mancini, Florian, Sortino. A disp.:Malandrin, Mereu, Dosio, Martufi, De Bellis, Novelli, Panetta. All.: Amadio
Marcatori: 43’pt, 19’st Mancini, 45’pt Scipione

FONTENUOVA MERAVIGLIOSA – ATLETICO CISTERNA 0 – 1
Fontenuova Meravigliosa: Di Giuseppe, Di Santo, Cirilli, De Gregorio, Alcetti,
Neri, Caravetta, Pistone, Farusino, Falavolti, Ceci. A disp.: Rincone, Tuzii, Castellano, Giovanpietro, Balzarini, Beckel. All.: Scaramussino
Atletico Cisterna: Sciaqua, Antonini, Mezzoprete, D’Angelo, D’annibale, Rosati, Tommasini (20’st Capogna), Orbisaglia B., Giacobone U., D’Amore (22’st Pirazzi S.), Pirazzi (30’st Randi) M. A disp.: Orbisaglia Miki, Orbisaglia M., Santini. All.: Giuseppe Orbisaglia
Marcatore: 25’pt D’Amore
Note – espulso al 85’ D’Angelo

Lascia un commento