Le dimissioni di Damiano Coletta

Con grande amarezza sono ormai giunto alla sofferta decisione di lasciare il Latina Calcio. Divergenze di vedute sul programma societario e su alcune linee di condotta mi hanno portato a questa dolorosa scelta. Sì, è una scelta che faccio con gran dolore. Una scelta che ritengo ormai inevitabile visto che la società ha preso strade 

Leggi tutto

Con grande amarezza sono ormai giunto alla sofferta decisione di lasciare il Latina Calcio. Divergenze di vedute sul programma societario e su alcune linee di condotta mi hanno portato a questa dolorosa scelta. Sì, è una scelta che faccio con gran dolore. Una scelta che ritengo ormai inevitabile visto che la società ha preso strade e direzioni diverse da quelle da me condivise nella fase iniziale del progetto. Una scelta maturata ormai da quindici giorni. E’ stata una bella avventura. Piena di grandi emozioni, di grandissime soddisfazioni sia fuori che dentro il campo, in mezzo a mille difficoltà. La soddisfazione più grande: quella di aver contribuito a mettere il primo mattone per la rinascita del Latina calcio nel momento più buio della sua storia. L’ho fatto per la città in cui sono nato, per la memoria di mio padre e per restituire il Latina calcio ai nostri figli. Ed è iniziato insieme ad altri un progetto che prevedeva la creazione di una società ampia e partecipata. E ne abbiamo fatta di strada in brevissimo tempo!

Ci ho messo la faccia, ci ho messo impegno,ci ho messo onestà, ci ho messo passione, ci ho messo i miei sogni, ci ho messo sudore. Ci ho messo cuore. Lo stesso che mettevo quando ho indossato la maglia nerazzurra, sin da piccolo. E questa maglia continuerò a portarla dentro di me, a sentirmela addosso. Auguro al Presidente Condò , alla sua passionalità, alla sua competenza e generosità di continuare il percorso intrapreso per far migliorare l’immagine del Latina Calcio in termini di solidità, di credibilità e di pulizia , al di là dei risultati del campo. Che poi quasi sempre ne sono una logica conseguenza.
Un grazie sincero a tutti coloro che hanno collaborato con me in questi meravigliosi anni, dai soci fondatori ai magazzinieri ,allo staff sanitario, alla segreteria ed ai vari dirigenti. Un grazie ai calciatori ed ai tecnici che hanno messo il loro impegno e la loro professionalità per riportare in alto il Latina Calcio. Un grazie alla stampa, in particolare a chi attraverso la sua capacità critica ha dato la spinta e le motivazioni per farci migliorare. Un grazie particolare ai tifosi e a chi mi ha sempre sostenuto, anche con un semplice saluto, nell’amore per il Latina calcio. Un amore ed una passione che deve rimanere e deve diventare sempre più forte nel tempo, al di là delle persone che passano…
Damiano Coletta

Lascia un commento