Già tante le panchine bollenti, Minieri in pole position

E’ già tempo di panchine bollenti sulle panchine pontine. Di ufficiale non c’è assolutamente niente ma per Fondi, Aprilia e Pro Calcio Fondi non sono affatto giorni sereni. Partiamo dalla formazione rossoblù di Lega Pro. L’obiettivo è dichiarato, conservare la categoria e far crescere i giovani. Stefano Liquidato è stato confermato a furor di popolo 

Leggi tutto

E’ già tempo di panchine bollenti sulle panchine pontine. Di ufficiale non c’è assolutamente niente ma per Fondi, Aprilia e Pro Calcio Fondi non sono affatto giorni sereni. Partiamo dalla formazione rossoblù di Lega Pro. L’obiettivo è dichiarato, conservare la categoria e far crescere i giovani. Stefano Liquidato è stato confermato a furor di popolo ed ha già guadagnato il passaggio del turno in Coppa Italia in un girone assolutamente delicato. In campionato però il suo Fondi non ingrana nonostante ottime partite. Il pari interno con il Catanzaro lascia davvero l’amaro in bocca e non può che togliere serenità all’ambiente. Sembra quello che rischia di meno soprattutto perchè si sapeva che questo campionato di Lega Pro sarebbe stato molto difficile. Chi invece non se la passa bene è l’allenatore dell’Aprilia Sergio Pirozzi. Qui gli obiettivi erano e sono tutt’ora di vertice perciò i due punti in tre partite non sono affatto un buon risultato. La settimana è assolutamente rovente in quel del Quinto Ricci e la trasferta di domenica con il Viribus Unitis può essere già decisiva per l’allenatore di Amatrice. La situazione più traballante resta comunque quella di Luca Velletri in casa Pro Calcio Fondi. Già nella giornata sono attese novità proprio dalla società fondana che sembra intenzionata a sostituire il tecnico delle tre promozioni con Giorgio Minieri, attuale giocatore ma che l’anno scorso ha chiuso la stagione con una difficile salvezza ottenuta nel campionato di Eccellenza con il Terracina.

Stefano Scala

Lascia un commento