Latina, parola a Condò

Dopo il successo esterno conquistato a Milazzo e nella settimana che precede il big match di domenica prossima al Francioni contro l’Avellino, in casa nerazzurra è tornato a parlare il presidente Michele Condò, entusiasta di questo avvio di stagione. “Essere ottimista fa parte del mio carattere e nelle dichiarazioni fatte alla vigilia della stagione avevo 

Leggi tutto

Dopo il successo esterno conquistato a Milazzo e nella settimana che precede il big match di domenica prossima al Francioni contro l’Avellino, in casa nerazzurra è tornato a parlare il presidente Michele Condò, entusiasta di questo avvio di stagione. “Essere ottimista fa parte del mio carattere e nelle dichiarazioni fatte alla vigilia della stagione avevo sempre affermato di credere in un gran campionato. Questo inizio è andato decisamente bene anche oltre le mie previsioni dato che siamo una matricola e la squadra è stata costruita in poco tempo. Risultati a parte, però, posso dire che questo gruppo mi piace parecchio e come ha detto il nostro capitano Berardi è una squadra quadrata ed anche ignorante. Ora sarà importante tenere i piedi per terra senza esaltarci troppo perché la stagione è ancora molto lunga e difficile. Quello che mi trasmette fiducia è anche il fatto che c’è armonia nel gruppo e sintonia tra giocatori e allenatore. Quest’anno siamo una squadra vera, le basi per fare un grande campionato ci sono tutte. Noi come società abbiamo imparato tanto dagli errori commessi la passata stagione e cerchiamo di fare il possibile: una cosa che mi preme ricordare è il trasferimento della nostra sede allo stadio con ingenti sforzi economici, per creare anche una sintonia tra dirigenti, squadra e città. Proprio la città e quindi i tifosi quest’anno sono la componente in più rispetto agli anni precedenti: contro il Catanzaro ho visto una bella cornice di pubblico ed ora mi attendo di vedere un Francioni ancor più affollato contro l’Avellino”. Il presidente sulla gara contro i lupi irpini aggiunge: “Ricordo quando l’Avellino era in serie A: si tratta di una squadra storica e stando a quanto raccontano le cronache sportive anche molto forte. In passato avrei avuto timore di questa gara, ma ora no. Sono certo che il Latina riuscirà a giocare una grande partita lottando alla pari contro l’Avellino. Anche perché mi aspetto un pubblico che potrà essere la nostra arma in più e che vorrà continuare a sognare insieme a noi”

Programma allenamenti della settimana – Oggi pomeriggio la squadra si è allenata a Borgo Grappa, domani doppia seduta sempre al Morgagni, giovedì pomeriggio partitella in famiglia sempre sul campo borghigiano, venerdì mattina allenamento di nuovo al Grappa e sabato mattina rifinitura al Francioni.

Vendita biglietti – La vendita dei tagliandi per assistere alla gara contro l’Avellino partirà giovedì pomeriggio. I biglietti potranno essere acquistati oltre che al botteghino del Francioni (dove saranno disponibili quattro postazioni) anche in altri due punti vendita: la Tabaccheria “Urbani” di via Vittorio Veneto e la Tabeccheria “Il Toscano” a Latina Scalo in via della Stazione.

Lascia un commento