La Vigor sbatte sui pali, bene solo il Terracina

La Vigor Cisterna fa i conti con la malasorte e vede infrangere sui legni della porta del «Palluzzi» di Priverno le sperenze di ottenere primi tre punti in campionato. Allo stadio privernese, scelto come scenario per la prima casalinga in attesa del Bartolani, i biancoazzurri di mister Cencia non vanno oltre il pari a reti 

Leggi tutto

La Vigor Cisterna fa i conti con la malasorte e vede infrangere sui legni della porta del «Palluzzi» di Priverno le sperenze di ottenere primi tre punti in campionato. Allo stadio privernese, scelto come scenario per la prima casalinga in attesa del Bartolani, i biancoazzurri di mister Cencia non vanno oltre il pari a reti bianche contro il Tor Sapienza, giunto in terra pontina con il chiaro intento di portare a casa i tre punti. Ottime trame di gioco, come detto, quelle fatte vedere dalla Vigor che con Frasca e Chiaraviglio prende da subito in mano le redini del centrocampo. Fioccano, quindi, le occasioni. All’11’ punizione di Marseglia, palla che carambola su Valerio che devia in angolo rischiando un clamoroso autogol. A seguire sul calcio d’angolo battuto da Fiorillo, Garat di testa manda alto di poco. Poco dopo la mezzora la prima nota sfortunata: angolo di Frasca, Chiaraviglio va in cielo e batte a rete trovando sulla propria strada un super Di Giosia che si salva in angolo con l’aiuto del palo. Al 35’ è ancora la dea bendata a lasciare la Vigor con l’amaro in bocca. Chiarucci si libera bene sulla fascia destra, scarica dientro per l’inserimento di Garat che si ritrova a due passi dalla porta: tiro potente che s’infrange sulla traversa.
Nella ripresa si fanno sentire i carichi di lavoro ed il ritmo cala vertiginosamente. Ne risente la spettacolarità di una partita che si affloscia improvvisamente lasciando le emozioni solo nel finale. Al 40’ Frasca fa la barba al palo dalla distanza, mentre poco dopo il neo entrato Onorato impegna Di Giosia dalla distanza. Finisce qui, con un Cisterna bello ma sfortunato che deve rimandare ancora l’appuntamento con i tre punti.

FORMIA ANCORA UN PARI – Pari per 1-1 al Perrone di Formia tra i locali di mister Piero Tersigni e il Roccasecca allenato da Pino Riccio. Nella seconda giornata del campionato di Eccellenza, capitan Agostino De Santis e compagni non riescono a conquistare l’intera posta in palio impattando contro la squadra ciociara ben disposta in campo. Formia che con questo 1-1 sale ad un punto in classifica al contrario dei 4 del Roccasecca. Dopo un avvio abbastanza accorto, di fatto alla prima occasione utile il Formia si porta in vantaggio al 6’ con il centrocampisto con il vizio del gol, Vincenzo Russo, che di testa insacca alle spalle di Diafani l’ottimo assist dalla destra di Giacca, al rientro dopo l’assenza di sette giorni fa per influenza. Il Roccasecca accusa il colpo ma al 14’ con un azione fotocopia a quella formiana, trova il pari con la rete dell’espero bomber Guido Gatti, bravo a girare di testa in rete il traversone dalla destra di Camboni.

TERRACINA OK – Buon esordio casalingo per il Terracina di mister Mauro Pernarella. I Tigrotti si sono imposti al Colavolpe per 1-0 sul Monte San Giovanni Campano che solo sette giorni fa aveva piegato il Formia Calcio in casa propria. Dopo le due sconfitte subite contro il San Cesareo in campionato e il Città di Marino in Coppa Italia, arriva quindi la prima vittoria confortata anche da una prestazione decisamente all’altezza. La gara è stata preceduta da un minuto di raccoglimento dedicato alla nonna di capitan D’Amico, venuta a mancare in settimana. La prova dei biancoazzurri è stata più che discreta. Mister Pernarella sembra aver trovato la quadratura del cerchio: privo del difensore Ayani, squalificato, l’allenatore biancoazzurro ha schierato in quel ruolo Tricinelli e ha lanciato dal primo minuto il giovane attaccante Reppucci. Ed è stato proprio il calciatore napoletano classe ’91 a segnare il gol del definitivo 1-0 sfruttando alla perfezione un cross dalla sinistra di Rosi, anche lui tra i migliori in campo.

I TABELLINI

FORMIA – ROCCASECCA 1-1
Formia: Gozzolino, Valerio, Scipione, Russo, Crisai, Micallo, Di Paola (32’ st Iovino), De Santis, Di Roberto (22’ st Borrelli), Adjey, Giacca. A disp.: Centola, Danese, Assaiante, Del Giudice, Volpe. All.: Piero Tersigni.
Roccasecca: Diafani, Vittorelli, Montemitoli, D’Aguanno, Mancone, Zoffrilli (11’ st Stellato), Ricci (1’ st Apponi), Grassi, Gatti, Perrotti, Cambone (22’ st Umani). A disp.: Conte, Di Martino, Vessella, Argentino. All.: Pino Riccio.
Arbitro: Carbonari di Roma 1. Assistenti: Ferrini di Roma 2 e Bragaglia di Frosinone.
Marcatori: 6’ Russo, 14’ Gatti.
Note: Ammoniti Borrelli (F), Diafani, Montemitoli e Zoffrilli (R).

TERRACINA – MONTE SAN GIOVANNI C. 1-0
Terracina: Fusco, Tricinelli, Angona (16’st Serapiglia), Balestrieri, Di Franco, D’Amico, Romero, Sansò, Reppucci, Rosi, Medoro (16’st Ballerino). A disp.: Cuomo, Gallo, Macchiusi, Gravina, Trillò. All. PernarellaMonte San Giovanni C.: Romano, Greganti, Colò (26’st D’Annibale), Maura, Silvestri, Fumagalli, Virgili, Lillo, Coppola (7’st Tedeschi), Caci (18’st Rufo), Rosato. A disp.: Perna, D’Arpino, Iori, Casagrande. All. Carlini.Arbitro: Ricci di Tivoli. Assistenti Guglielmini e Colizzi di Albano Laziale.
Marcatori: 28’st Reppucci
Note: Rettucci, Tricinelli, Romero, Virgili, Rosato.

VIGOR CISTERNA – TOR SAPIENZA 0-0
Vigor Cisterna: Marino, Chiarucci (13’ st Arduini), Borrino, Chiaravaglio, Iomazzo, Arena, Marseglia (20’ st Di Camillo), Frasca, Sagramola (25’ st Onorato), Fiorillo, Garat. A disp.: Leone, Piras, Mercuri, Frattarelli. All.: Cencia
Tor Sapienza: Di Giosia, Rossi, Manzo, Valerio, Antonini, Florio, Di Giulioantonio, Pitocchi (27’ st Torroni), Corsi (1’ st Guidi), Scafati (1’ st Turcarelli), Sterfini. A disp.: De Luca, Lo Presti, Bozan, Antonica. All.: Ippoliti
Arbitro: Vassalli di Roma
Note – Ammoniti: Borrino, Chiaraviglio, Frasca, Di Camillo, Arduini, Manzo, Antonini, Florio, Di Giulioantonio.

Lascia un commento