Circe e Bassiano fanno la voce grossa

Da Lenola (dove la Pro Calcio Fondi giocherà fino a quando il «Domenico Purificato» non tornerà agibile), la Nuova Circe manda un messaggio forte e chiaro alla concorrenza, semmai ce ne fosse ancora bisogno. La corazzata di Gianni Marzella sbanca 2-1 il «Falcone – Borsellino e Scorta», dimostra di avere tutte le carte in regola 

Leggi tutto

Da Lenola (dove la Pro Calcio Fondi giocherà fino a quando il «Domenico Purificato» non tornerà agibile), la Nuova Circe manda un messaggio forte e chiaro alla concorrenza, semmai ce ne fosse ancora bisogno. La corazzata di Gianni Marzella sbanca 2-1 il «Falcone – Borsellino e Scorta», dimostra di avere tutte le carte in regola per puntare senza mezzi termini alla vittoria del campionato e vola a punteggio pieno in vetta alla classifica del girone «D» in coabitazione con il Segni, che domenica prossima arriverà proprio all’«Aldo Ballarin» per il primo scontro al vertice della stagione.

E’ GIA’ SANNINO MANIA – Dopo una partenza a rilento da parte di entrambe le squadre, la Pro Calcio Fondi coglie una traversa al 20’ con un tiro da fuori area di Minieri. Ma al 43’, alla prima vera occasione da gol, la Nuova Circe passa in vantaggio con il solito Sannino, che imbeccato da Berti, trafigge l’incolpevole Paparello con un sinistro dai sedici metri. Nel secondo tempo l’undici di Luca Velletri alza il baricentro della propria manovra nel tentativo di agguantare l’1-1. Al 58’ Merluzzi verticalizza per Martucci, che si presenta tutto solo davanti a Corsi, ma centra la traversa. Sugli sviluppi del successivo corner Bernardo rischia l’autogol, ma per sua fortuna il colpo di testa prende l’incrocio dei pali. All’86 i biancoblu trovano il pari: Merluzzi lancia sull’out sinistro Stravato, il quale lascia partire un preciso cross per la testa di Berardi, che insacca alle spalle di Corsi.

CICCARELLI FA VOLARE LA CIRCE – Ma proprio quando la partita sembrava destinata a concludersi con il punteggio di 1-1, i sanfeliciani piazzano il colpo del ko con Ciccarelli, entrato dodici minuti prima al posto di Sannino. Su un lungo rilancio della retroguardia, l’attaccante rossoblu addomestica la sfera, si gira e trova l’angolo alla destra di Paparello regalando ai suoi un successo quanto mai prezioso.

SEZZE BEFFATO – Prima sconfitta stagionale per la Vis Sezze Setina, che proprio allo scadere della partita lascia i tre punti al Segni. Partita bellissima, tra due squadre che si sono contrapposte a viso aperto, con ripetuti capovolgimenti di fronte soprattutto nel secondo tempo. Dopo un inizio di primo tempo tattico è la squadra di Marco Conti al 25’ a sfiorare il gol con Binaco che colpisce un palo. La partita ha avuto la sua svolta proprio nei minuti conclusivi, quando complice la stanchezza le squadre si sono allungate, e ne hanno approfittato gli attaccanti per mettere in mostra le loro doti. Al 94’ era Cappuccilli, lanciato da Raimondi, che colpiva il palo alla destra di Gavillucci; rapido capovolgimento di fronte, ed era bravissimo Matozzo ad intervenire su un gran tiro di Binaco, che colpiva il palo alla sinistra di Stefanini e lo infilava con un bel diagonale.

ESORDIO A RETI BIANCHE – Pari senza reti all’esordio per il San Pietro e Paolo di mister Iannotti che alla prima assoluta in campionato (dopo il turno di riposo nella prima giornata) strappa un ottimo punto in casa del quotato Bellegra. Partita bella e giocata su ritmi altissimi da entrambe le parti con le due formazioni che provano sin dalle prime battute a giocarsi il tutto per tutto alla ricerca del gol. Da segnalare un paio di incursioni dei biancorossi con Carletti e Viscido che affondano trovando sulla propria strada l’ottima risposta di Giubilei. Lo stesso portiere di casa si ripete nella ripresa, negando la gioia del gol sui tentativi di Pernasilici. Nonostante un ottimo finale di gara, con il San Pietro e Paolo riversato in avanti alla ricerca del gol, i pontini non riescono a scalfire la rocciosa retroguardia del Bellegra.

SCAURI MINTURNO, PRIMO HURRA’ – Primi tre punti per lo Scauri Minturno di mister Francesco Sessa che all’esordio in casa al «Caracciolo Carafa» batte il Tecchiena 1-0. Dopo il ko nel derby contro la Nuova Itri di sabato scorso, i rossoblu ritrovano il feeling con la vittoria superando i ciociari con una prestazione di grande carattere viste le due espulsioni nella ripresa di Neri e Valente. Padroni di casa costretti quindi a giocare gran parte del secondo tempo in nove uomini ma nonostante il doppio handicap è arrivata una sofferta ma meritata vittoria che rende merito al grande lavoro svolto in settimana dall’undici tirrenico. Autore del gol della vittoria il centrocampista Mirko Neri che all’altezza della lunetta dell’area di rigore ha infilato il portiere ospite Petriglia con una gran conclusione potente e angolata.

BASSIANO FORMATO TRASFERTA – La formazione di mister Rossi sbanca il «De Santis» di Arce con un rotondo 3-0. Una partita senza storia, con il Bassiano sin da subito padrone del campo. Pronti via e il Bassiano sblocca il risultato con Cocuzzi, che mette in rete una corta respinta dell’estremo di casa su un suo precedente tiro. Galvanizzati dal vantaggio gli amaranto raddoppiano al 12’ con un super gol di Ferdinandi, che raccoglie un invito in verticale di Cocuzzi, colpisce la sfera di prima intenzione e realizza il 2-0 con un bellissimo pallonetto. Nella ripresa il copione non cambia e la terza rete degli ospiti è solo questione di tempo. Ad entrare nel tabellino delle marcature è un giovane classe ‘92, Simonetti, che taglia sul primo palo, raccoglie l’ennesimo assist di un Cocuzzi quest’oggi straripante, e insacca in rete.

PONTINIA – ITRI, TUTTO NEL FINALE – Smuove la classifica il Pontinia che dopo la sconfitta in trasferta nella prima giornata, impatta in casa per 1 – 1. La gara è decisa nelle battute finali dalle reti di Conte e Guarda. Primo tempo noioso con le due compagini contratte e prive di idee con pochi tiri e molti passaggi sbagliati. La ripresa si apre sulla falsa riga della prima frazione con la partita che, come un motore diesel, pian piano prende ritmo. I sussulti infatti arrivano tutti nel finale di partita. Ad aprire il botta e risposta ci pensa la squadra ospite a cinque minuti dal termine. Reccanello in un primo momento respinge il tentativo di Mallozzi, ma la sfera torna sui piedi dell’attaccante: servizio per Conte che non sbaglia un vero e proprio rigore in movimento. Sotto di una rete il Pontinia si sveglia e perviene al pareggio con il subentrato Guarda: il suo diagonale da fuori area, a tempo quasi scaduto, non lascia scampo a Paduano. Lo stesso Guarda in pieno recupero è ancora protagonista con un’azione fotocopia del gol del pari, ma stavolta c’è il palo che dice di no agli amaranto.

Terenzi, D’Arpino e Mancini

I TABELLINI

SEGNI – VIS SEZZE SETINA 1-0
Segni:
Gavillucci, Amodio (32’ st Barni S.), Girardi, Faiola, Carbonari, De Pozzi, Ferraro, Giacchè (32’ st De Angelis), Biasoni (46’ st Vittori), Matozzo, Binaco. A disp.: Salvini, Gagliarducci, Barni R., Di Meo+. All.: Conti
Vis Sezze Setina: Stefanini, Folcarelli, Di Tullio, Marroni, Pecorilli, Del Signore, Pellerani (25’ st Raimondi), Di Trapano, Varroni (33’ st Fiori), Capuccilli, Vuolo. A disp.: Mercoliano, Leva, Martelletta, Morichini, Ranieri. All.: Del Duca
Arbitro: Badiali di Albano Laziale
Marcatore: 51’ st Matozzo
Note: Ammoniti: Carbonari, Ferraro, Giacché, Varroni, Raimondi.

BELLEGRA – SAN PIETRO E PAOLO 0-0
Bellegra:
Giubilei, Moselli, Spoletini, Dandini, Sagnoli, Segatori (35’pt Pompili – 1’st Pascucci A.), Di Giosia D., Fretta, Renzetti, Di Giosia S., Criscimanni (25’st Ficorella). A disp.: Carpentieri, Pascucci A., Cera. All.: Ciocchetti
San Pietro e Paolo: Bono, Zeppadoro (35’st Ciurea), Naddeo, Bellamio, Bracciale, Lenzini, Viscido, Giordani, Carletti (22’st Mancini), Pernasilici, Bernardini. A disp.: Ghirotto, Passaretti, Lo Russo, Merola, Smorgon. All.: Iannotti
Arbitro: Potenza di Roma 1
Note: Ammoniti: Bellamio, Bracciale, Giordani

SCAURI MINTURNO – TECCHIENA 1-0
ScauriMinturno:
Cenerelli, Crispino, Lucciola, Neri, De Mari, Illiano, Valente, Fiore, Conte (25’ st Campoli), Martino (30’ st Zinicola), Pirolozzi. A disp.: Perretta, Sica, Vezza, Calabrese, Garofalo. All.: Francesco Sessa
Tecchiena: Petriglia, Buerti (30’ st Pomella), Leo, Coppetelli, Fattizzo, Restante, Caverna, Minotti, Reali, Salvatori, Vespasiani (40’ st Porcarelli). A disp.: Di Stefano, Raponi, Mippi, Cataldi, Frate. All.: Castagnocci.
Arbitro: Perna di Roma1
Marcatori: 25’ Neri
Note: Ammoniti Valente, Neri, Fiore (S) e Minotti (T). Espulsi al 5’ st Neri e Valente al 10’ st.

PRO CALCIO FONDI – NUOVA CIRCE 1-2
Pro Calcio Fondi:
Paparello, Allard (16’st Berardi), Pannozzo, Merluzzi, Noccaro, D’Isanto, Palmaccio, Soscia (16’st Auricchio), Martucci, Minieri, Stravato G. A disp.: Di Cola, Stravato D., Bove, Simonelli, Rosati. All.: Velletri.
Nuova Circe: Corsi, Morini, Fedeli, Omizzolo, Garofalo, Monforte, Bernardo, Falso (26’st Monti), Sannino (33’st Ciccarelli), Sorrentino, Berti. A disp.: Castellani, Onorato, Ceglia, Monetti. All.: Marzella.
Arbitro: Dante di Roma 1.
Marcatori: 43’pt Sannino, 41’st Berardi, 45’st Ciccarelli.
Note: Ammoniti Soscia (PCF), D’Isanto (PCF), Fedeli (NC), Garofalo (NC).

ARCE – BASSIANO 0 – 3
Arce:
La Valle, Ruffino, Ricci, Della Porta (22’st Esposito), Pagnanelli, Arcese F., Simone, Vinci (13’st D’Angelo), Campolo, Belli (37’st Compagnone). A disp.: Pravano, Spiridigliozzi, Casciani, Arcese. All.: Mollicone.
Bassiano: Bicocchi, Addessi, Ferdinandi, Cassioli, Dongu, Blundo (17’st Di Vito), Picciotto, La Rocca, Cocuzzi, Grillo (36’st Santucci), Simonetti (33’st Bonanni). A disp.: Ferrante, Nardin, Nicoletti, Boschi. All.: Rossi
Arbitro: Scacco di Roma2
Marcatori: 8’pt Cocuzzi, 12’pt Ferdinandi, 16’st Simonetti

PONTINIA – NUOVA ITRI 1-1
Pontinia:
Reccanello, Fiorito, Perfetti, Fantin, Renzi, Terrinoni (32’st Guarda), Di Emma, Cerrocchi, Zanutto (39’st Saud), Marchetti, Dian (34’st Parisella). A disp.: Rocci, Stefanelli, Raso, Miccinille. All.: Massimo Cosimi.
Nuova Itri: Paduano, Conte, Vendittozzi, Pelliccia, Nofi, De Tata, Palombo, Filosa, Masino, Mallozzi, Lonardo. A disp.: Camuso, Spirito, Fraggione, Cocco, Ialongo, Del Bove, Saccoccio. All.: Pernice.
Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino.
Marcatori: 39’st Conte, 42’st Guarda.

Lascia un commento