Coppa Italia, bene le due pontine

Al suo esordio ufficiale il San Pietro e Paolo esce dal campo della Sanpolese con più di qualche rammarico. I biancorossi di Salvatore Iannotti hanno offerto una bellissima prestazione, chiudendo la gara con un importante 2-2. Primo tempo tutto di marca San Pietro e Paolo. Ci pensa Gianluca Viscido a sbloccare. Azione in velocità sulla 

Leggi tutto

Al suo esordio ufficiale il San Pietro e Paolo esce dal campo della Sanpolese con più di qualche rammarico. I biancorossi di Salvatore Iannotti hanno offerto una bellissima prestazione, chiudendo la gara con un importante 2-2. Primo tempo tutto di marca San Pietro e Paolo. Ci pensa Gianluca Viscido a sbloccare. Azione in velocità sulla fascia sinistra di Pernasilici, cross preciso sul capitano che va in anticipo sull’avversario e di piatto mette dentro. La ripresa si apre così come era cominciata la partita, con Bellamio e compagni subito all’attacco. Al 4’ arriva il raddoppio, Pernasilici scambia con Viscido e una volta entrato in area viene messo giù: calcio di rigore che lo stesso Pernasilici trasforma. La partita sembra saldamente in mano ai biancorossi. Naddeo in contropiede semina avversari, una volta entrato in area fa partire un rasoterra a fil di palo, grande risposta di Fasoli che manda in angolo. Poteva essere il gol della definitiva vittoria, invece arrivava un leggero calo fisico con i padroni di casa subito pronti ad approfittarne. Al 20’ la Sanpolese ritorna in partita grazie al gol di Mazzei che sfrutta un errore difensivo e batte Bon, incolpevole. Sulle ali dell’entusiasmo i padroni di casa chiudono gli ospiti nella propria metà campo, al 43’ Merola commette fallo su Delle Fratte in area. Rigore che Ancillai trasforma.
PODGORA SOTTO IL NUBIFRAGIO – E’ successo veramente di tutto nella gara d’andata del turno preliminare di Coppa Italia tra il Podgora e il Montecelio. Pareva la stessa partita di domenica scorsa all’esordio, con il Podgora che pure partendo bene era costretto ad inseguire, invece questa volta c’è stata una grande reazione. Il gol del pari arrivava con Cannariato che con un tiro secco e preciso batteva il portiere avversario. Su un campo che oramai era diventato una risaia, i ragazzi di Moreno Mancini gettavano il cuore oltre l’ostacolo con attacchi veementi. Al 31’ una vera invenzione di Casaburi portava il Podgora in vantaggio.
Il finale era tutto di marca gialloblu, e a sette minuti dal termine era il giovane di lega Guerra a realizzare il gol del 3-1.

I TABELLINI

SANPOLESE – SAN PIETRO E PAOLO 2-2
Sanpolese:
Fasoli, Santagato, Deli, Anginoni, Ragazzoni (13’st Proietti), Mozzetta, Mattia (29’st Ancillai), Rocchi (1’st Mazzi), Delle Fratte, Righetti, Tara. A disp. Muzzette, Fabiani, Bonanni, Fiasco. All: Cerini
San Pietro e Paolo: Bono, Zeppadoro (17’st Pupatello), Naddeo, Bellamio, Mancini, Lenzini, Viscido, Passaretti, Carletti, Pernasilici (46’st Carfagna), Bernardini (32’st Merola). A disp. Ghirottto, Lo Russo, Smorgon, Di Leo. All. Iannotti
Arbitro: Fagnani di Cassino
Marcatori: 35’pt Viscido, 4’st Pernasilici (rig.), 22’st Mazzei, 43’st Anginoni (rig.)
Note: Espulso al 22’ st Mozzetta per proteste.

PODGORA – MONTECELIO 3-1
Podgora
: Carbone, Badini (1’st Calvani), Bragazzi, Casaburi, Rossetti, Montano, Cifra (22’st Barbierato), Cannariato, Guerra, Forzan, Rieti (34’st Tenaglia). A disp. Marinelli, Salaro, Ciarla, Martorelli. All. Mancini
Montecelio: Polione, Maretto, Scarpi, Di Rito (10’st Coladei), Polimeno, Giammaria, Petrucci S. Ferrara (30’st Di Costanzo), Fiore, Ruggeri, Siclari. A disp: Muratori, Pezone, Contatore, Alfieri, Petrucci L. All: De Filippo
Arbitro: Rocchi di Ostia. Collaboratori: Micoli di Frosinone e Agresti di Formia
Marcatori: 9’st Ruggeri, 18’st Cannariato, 31’st Casaburi, 38’st Guerra.

Lascia un commento