Latina, a Milazzo a porte chiuse

Il Latina giocherà la terza giornata di campionato al “Grotta di Polifemo” senza spettatori. Lo stadio di Milazzo ancora non è idoneo per accogliere il pubblico e la Federazione ha disposto le porte chiuse: quindi come accaduto in occasione del match interno contro il Pomezia domenica scorsa, anche in questa terza giornata, la seconda consecutiva 

Leggi tutto

Il Latina giocherà la terza giornata di campionato al “Grotta di Polifemo” senza spettatori. Lo stadio di Milazzo ancora non è idoneo per accogliere il pubblico e la Federazione ha disposto le porte chiuse: quindi come accaduto in occasione del match interno contro il Pomezia domenica scorsa, anche in questa terza giornata, la seconda consecutiva in casa, la formazione siciliana giocherà la sua gara interna in uno stadio vuoto. La gara, inoltre, dovrebbe essere anticipata di un’ora, o almeno di mezz’ora (dalle 15 alle 14 o alle 14.30 ma manca ancora l’ufficialità), per consentire alla squadra nerazzurra di poter raggiungere in tempo utile Catania (da Milazzo si impiegano circa 2 ore con il pullman) da dove alle 19.20 partirà l’ultimo aereo disponibile per tornare a Fiumicino. La Federazione ha dato l’ok, ora starà al Milazzo andare incontro al Latina dando una risposta precisa.

AVVICINAMENTO – In vista del match, il Latina oggi pomeriggio si è allenato al Francioni, domani doppia seduta a Borgo Grappa, giovedì pomeriggio di nuovo alla stadio Francioni (probabile un’amichevole), venerdì mattina allenamento a Borgo Grappa e sabato, sempre mattina, rifinitura al Francioni.

Lascia un commento