Tutti in attesa di Melchiorre

Mentre si attendono gironi ufficiali e calendari le società di Seconda categoria hanno appena iniziato le loro preparazioni e stilato le amichevoli senza sapere quale sarà il loro destino. L’ufficialità infatti è attesa a giorni ma se c’è qualche club che avrà davvero pochi dubbi sul prossimo campionato che farà ce ne saranno altre che 

Leggi tutto

Mentre si attendono gironi ufficiali e calendari le società di Seconda categoria hanno appena iniziato le loro preparazioni e stilato le amichevoli senza sapere quale sarà il loro destino. L’ufficialità infatti è attesa a giorni ma se c’è qualche club che avrà davvero pochi dubbi sul prossimo campionato che farà ce ne saranno altre che fino all’ultimo non sapranno quale sarà la reale difficoltà della prossima stagione. Lo scorso anno c’è stata la novità dei tre gironi che ha catapultato Borgo Grappa e Latina Scalo nel girone M (impegnate le formazioni della parte nord del capoluogo e quelle della parte sud romana). Anche nel girone P, dedicato alle formazioni sud pontine c’è stata la novità dell’assenza di squadre come Terracina o Sperlonga, incluse nel girone N, quello tutto di Latina. Quest’anno il presidente del Comitato Regionale Lazio Melchiorre Zarelli si troverà nuovamente a numerosi rebus. L’anno concluso ha lasciato una stagione con quindici squadre mentre quest’anno in molti sperano nel raggiungimento di un numero pari (o 14 o 16 squadre). Di società sparite ce ne sono moltissime ma allo stesso tempo queste sono state sostituite da nuovi club che hanno avuto subito l’accesso alla Seconda (vedi la Polisportiva Sezze). Ora non resta che attendere perchè anche se il sogno di tutti i mister pontini è quello di tornare a due gironi con formazioni solo del capoluogo (sarebbero in teoria un girone da 17 e uno da 16) con ogni probabilità squadre come Campverde, Carso, Cori, Doganella, Città di Aprilia e Atletico Cisterna saranno in un possibile girone M mentre Bella Farnia, Real Vallemarina, Sperlonga, Terracina, San Raffaele potrebbero tornare nel girone sud pontino. Il Bella Farnia potrebbe essere in bilico così come il Borgo Grappa ed anche l’Aurora Vodice. Ora però si tratta solo di teorie, Zarelli a breve deciderà il destino tutte.

Lascia un commento