Ciavardini e Atletico Littoria: amore a prima vista

Tra Wladimiro Ciavardini e l’Atletico Littoria è stato amore a prima vista: il 60enne tecnico del capoluogo ha accettato la chiamata della società nerazzurra e, dopo 5 giorni di preparazione, si è convinto di aver fatto la scelta giusta. HO RITROVATO L’AMORE PER IL CALCIO – “Grazie all’Atletico Littoria mi è tornata la voglia di 

Leggi tutto

Tra Wladimiro Ciavardini e l’Atletico Littoria è stato amore a prima vista: il 60enne tecnico del capoluogo ha accettato la chiamata della società nerazzurra e, dopo 5 giorni di preparazione, si è convinto di aver fatto la scelta giusta.

HO RITROVATO L’AMORE PER IL CALCIO – “Grazie all’Atletico Littoria mi è tornata la voglia di stare nel mondo del calcio, il loro entusiasmo è a dir poco contagioso: mettono passione in tutto quello che fanno, non lasciano nulla al caso, curano tutti i particolari e hanno creato un ambiente fantastico. Il calcio mi aveva disgustato – prosegue Ciavardini – E allora presi la decisione di smettere anche perché qualche problema di salute mi impediva di lavorare al meglio. In questi anni sono rimasto fuori e di questo mondo non volevo più saperne: ora il Littoria ha cambiato le cose”.

GIOCARE PER VINCERE – “Il mio obiettivo è sempre stato quello di scendere in campo per vincere – ha proseguito il tecnico nerazzurro – Perdere non mi è mai piaciuto: questo i ragazzi dovranno capirlo fin da subito. Sicuramente non saremo noi quelli che dovranno conquistare il campionato, partiamo per far bene, poi vedremo. I giocatori si sono messi tutti a completa disposizione, lavorano sodo: su tutti ci tengo a ringraziare Mauro Zielo, è un vero e proprio esempio, il primo ad arrivare al campo e l’ultimo ad andarsene”.

GLI ACQUISTI – Per quanto riguarda il mercato, per ora le trattative in entrata sono bloccate, dopo l’arrivo di Antonio Macciacchera (attaccante), Daniel Noviello (esterno di centrocampo), Massimiliano Loverso, Luigi Federico (attaccante in prestito dal San Michele) Mario Di Marco (difensore centrale), Renato Lucconi (attaccante) e Mauro Zielo (difensore centrale).

Lascia un commento