Latina, Polani è ottimista

Seduta mattutina per il Latina che oggi si è allenato al Morgagni di Borgo Grappa, domani mattina invece i nerazzurri saranno di scena al Francioni per la rifinitura, poi (ore 15) partenza per la Basilicata con destinazione Matera, dove domenica pomeriggio l’undici del capoluogo esordirà in campionato. Dopo la sconfitta di Coppa Italia contro il 

Leggi tutto

Seduta mattutina per il Latina che oggi si è allenato al Morgagni di Borgo Grappa, domani mattina invece i nerazzurri saranno di scena al Francioni per la rifinitura, poi (ore 15) partenza per la Basilicata con destinazione Matera, dove domenica pomeriggio l’undici del capoluogo esordirà in campionato. Dopo la sconfitta di Coppa Italia contro il Pomezia, nel gruppo c’è la voglia di partire col piede giusto. “Con tutto il rispetto per la Coppa Italia, il campionato sarà un’altra cosa – ha detto l’attaccante nerazzurro Enrico Polani – Sono molto fiducioso per questo esordio, ho ottime sensazioni. Siamo consapevoli che a Matera troveremo un ambiente difficile, dopo tanti anni la formazione biancoazzurra è tornata tra i professionisti e vorrà esordire con un successo davanti ai propri tifosi. Noi, dal canto nostro, siamo carichi e concentratissimi: a Matera vogliamo dimostrare alla gente di Latina che siamo una squadra forte che ha tanta voglia di essere protagonista”.

LA CONDIZIONE DI POLANI – Poi Polani parla della sua condizione: “Fisicamente sono ancora un po’ indietro ma sto lavorando sodo per trovare la condizione migliore al più presto. Il mio fisico, inoltre, richiede qualche giorno in più per entrare in forma rispetto ad un giocatore brevilineo e come me anche per molti altri elementi della rosa vale lo stesso discorso. Siamo un gruppo formato da tanti giocatori forti e prestanti fisicamente, che carburano più lentamente, ma che una volta raggiunta la forma migliore possono dare tantissimo: questo Latina può davvero essere la grande sorpresa del campionato”.

Lascia un commento