A tutto amichevole. In campo Formia, Bassiano e Sabotino

Estate, tempo di amichevoli. Siamo alle ultime sgambature per i team di Eccellenza e Promozione. Vediamo cosa è successo ieri. FORMIA ANCORA KO – Secondo stop in pochi giorni per il Formia di mister Piero Tersigni che incassa un’altra sconfitta in terra campana questa volta contro l’Ercolanese (Eccellenza). Dopo la buona prestazione offerta contro il 

Leggi tutto

Estate, tempo di amichevoli. Siamo alle ultime sgambature per i team di Eccellenza e Promozione. Vediamo cosa è successo ieri.

FORMIA ANCORA KO – Secondo stop in pochi giorni per il Formia di mister Piero Tersigni che incassa un’altra sconfitta in terra campana questa volta contro l’Ercolanese (Eccellenza). Dopo la buona prestazione offerta contro il Pomigliano sul neutro di Volla, i biancoazzurri non riescono a ripetersi sugli stessi livelli della precedente uscita andando addirittura sotto di tre reti nel primo tempo nell’arco di soli 11’ di gioco. Dopo un buon avvio gli acuti di De Biase (doppietta) e Minauda mandano completamente in tilt la retroguardia formiana che va al riposo con un pesante tris sulle spalle. Nonostante le difficoltà, l’undici di capitan De Santis torna in campo con il giusto piglio mostrando un buona organizzazione tattica tanto da andare in rete al 28’ con Russo, autore della rete del momentaneo vantaggio contro il Pomigliano.

ERCOLANESE – FORMIA 3-1
Ercolanese
: Parisi, Caldera, Giglio, Raveri, Fiorillo, Doriano, Minauda, Passo, De Biase, Ferraro, Sasanelli. A disp.: Parisano, Tartaglia, Finarelli, Vollaro, Porselli, Cassese, Esposito. All.: Onorato.
Formia: Centola, Valerio, Crisai, Del Giudice, Borrelli, Lombardi, Scipione, De Santis, De Roberto, Russo, Giacca. Nella ripresa: Salemme, Coppa, Di Paola, Danese, Volpe, Merola, Nulli, Assaiante, Cardillo, Lunardo. All.: Piero Tersigni.
Marcatori: 30’ De Biase (E), 37’ Minauda (E), 41’ De Biase (E) e 28’ st Russo (F).

MALE IL BASSIANO – La Vis Velletri trova la prima vittoria in questa fase di preparazione, il Bassiano la prima sconfitta. Il tecnico Stefano Rossi giustamente ha mandato in campo una formazione sperimentale, visto che queste prime amichevoli vengono fatte per studiare tutte le situazioni possibili. Ci si aspettava qualcosa in più dagli amaranto, ma in questo periodo la condizione non è ancora al top, e gli amaranto vengono da un duro lavoro, quindi giocatori ancora imballati. La Vis Velletri appena retrocessa è una buona squadra, con arrivi importanti come quelli di Luis e Emanuele Pagliuca e dell’attaccante Freddi che in queste categorie è una prima scelta.
Primo tempo a buoni ritmi, il Bassiano prova a prendere in mano le operazioni e al 9’ Cocuzzi sbaglia la più clamorosa delle palle gol: contropiede perfetto con Cocuzzi che salta anche il portiere Protani e a porta vuota manda clamorosamente fuori il pallone. La regola del calcio che vede gol mangiato gol subito vale anche in amichevole. Il Velletri si porta in vantaggio al 15’ direttamente su calcio di punizione battuto da Zampataro. Il Bassiano accusa il colpo e i rossoneri vanno sul 2-0: delizioso assist di Emanuele Pagliuca per l’attaccante Freddi che mette in rete il pallone con tempismo e bravura. Arriva la reazione del Bassiano che con Grillo (migliore in campo) prende in pieno la traversa.
VIS VELLETRI – BASSIANO 2-1
Vis Velletri
: Protani, Campolani, Noce, Bologna, Pagliuca L. Ricchiuti, Zampataro, Pagliuca E. Freddi, Ciantolini, Recine. A disp.: Mauti, Opttaviani, Stopppa, Raggio, Cabriolu, Tofani, Nanni. All.: Di Meo
Bassiano: Villani, Ferdinandi, Nardin, Picciotto, Nicoletti,. Dongu, Bonanni, La Rocca, Cocuzzi, Grillo, Funari. A disp.: Bicocchi Cassioli, Boschi, Prezioso, Salvia, Morelli, Blundo, Simonetti, Di Martino. All.: Rossi
Arbitro: Longo di Latina
Marcatori: 15’pt Zampataro 24’pt Freddi, 38’pt Funari
Note: Nella ripresa sono entrati tutti i giocatori a disposizione.

BENE IL SABOTINO – Atletico Sabotino in costante crescita, questo è il dato che è emerso al termine della seconda amichevole stagionale. Dopo il 4-0 rifilato alla Vjs Velletri (per onore di cronaca non era la stessa quadra che ha affrontato il Bassiano), i biancoverdi hanno pareggiato 1-1 contro il Nettuno. Un pari preso proprio al 90’ dopo che il Sabotino si era portato in vantaggio alla mezz’ora del primo tempo con Tomei. Il tecnico Francesco Gesmundo ha lasciato a riposo Tarricone e Santoni per leggeri infortuni, al loro posto hanno giocato Raucci e Criscuolo, due under che hanno ben figurato. Il Sabotino nel primo tempo è sceso in campo con Raucci, Sangermano, Ponzo, Pennacchia, Gazzi, Fasulo, Tomei, Micheletti, Spogliatoio G. Mangili, Criscuolo. Nella ripresa Francesco Gesmundo ha dato spazio ai componenti della panchina vale a dire Zeppadoro, Spogliatoio C. Cappelletti, Veglia, Proia, Riggi, De Luca. Una batteria di giovani di lega pronti a fare bene.

Iannotta e Annunziata

Lascia un commento