Formia, buoni riscontri nonostante il ko

Il Formia di mister Piero Tersigni viene sconfitto 2-1 in casa del Pomigliano (Serie D), avversario del Gaeta nel prossimo campionato Interregionale. In Campania la squadra del patron Aldo Zangrillo non si tira indietro, mostra un gran carattere mettendo in difficoltà il team dilettantistico con una buona organizzazione tattica nonostante le assenze importanti per risentimenti 

Leggi tutto

Il Formia di mister Piero Tersigni viene sconfitto 2-1 in casa del Pomigliano (Serie D), avversario del Gaeta nel prossimo campionato Interregionale. In Campania la squadra del patron Aldo Zangrillo non si tira indietro, mostra un gran carattere mettendo in difficoltà il team dilettantistico con una buona organizzazione tattica nonostante le assenze importanti per risentimenti muscolari di Adjey e Micallo. Dopo un primo tempo abbastanza anonimo dove le uniche note da segnalare sono l’infortunio del portiere formiano Gozzolino (4 punti di sutura al mento) e l’uscita di Borrelli per risentimento muscolare, i biancoazzurri si portano in vantaggio al 3’ della ripresa con la rete, direttamente su calcio di punizione, di Russo. Il gol che apre le danze costringe i padroni di casa ad aumentare il pressing e il pari arriva esattamente dieci minuti più tardi con Auricchio su calcio di rigore per atterramento dello stesso centravanti campano in area di rigore. Con il passare dei minuti mister Piero Tersigni prova diversi schemi facendo entrare anche tutti i componenti della panchina. I tirrenici si rendono comunque pericolosi ma al 25’ incassano comunque la rete del 2-1 che porta la firma di Coccorullo. Nel finale i campani sciupano altre occasioni da rete ma il punteggio non si sblocca e il match termina 2-1 per i campani.

Lascia un commento