Polisportiva Sezze, arriva la Seconda

Il comunicato ufficiale del Comitato Regionale datato 2 agosto 2010 ha conferito l’ufficialità all’accettazione della domanda della Polisportiva Calcio Sezze che affianca quindi al suo settore giovanile una prima squadra. Dalla stagione 2010/11 infatti, oltre a tutta l’attività di base, la parte agonistica giovanile impreziosita da tre titoli regionali (Giovanissimi, Giovanissimi Fascia B ed Allievi), 

Leggi tutto

Il comunicato ufficiale del Comitato Regionale datato 2 agosto 2010 ha conferito l’ufficialità all’accettazione della domanda della Polisportiva Calcio Sezze che affianca quindi al suo settore giovanile una prima squadra. Dalla stagione 2010/11 infatti, oltre a tutta l’attività di base, la parte agonistica giovanile impreziosita da tre titoli regionali (Giovanissimi, Giovanissimi Fascia B ed Allievi), oltre alla Juniores ci sarà anche una formazione rossoblu militante in Seconda Categoria. E in questa settimana che ha preceduto la conferenza di presentazione, l’attività del sodalizio dei presidenti Rossi e Italiani ha rimesso in moto la macchina organizzativa per farsi trovare pronta anche per questo nuovo impegno. Il primo passo operato dal DS Romeo Terella è stato quello di scegliere un allenatore, che sarà una bandiera del calcio setino, ovvero Fulvio Ciarlo, che da giocatore è stato capitano della Vis nei suoi anni di splendore. Per la parte riguardante la preparazione atletica della rosa, Ciarlo sarà affiancato da Gianfranco De Rocchis che quindi, oltre al ruolo di coordinatore tecnico del settore giovanile, ritrova il ruolo di preparatore. Il parco dei giocatori è in allestimento con importanti trattative per riportare in rossoblu giocatori setini. Il primo ad accettare è stato Fabrizio Di Emma che della squadra sarà il capitano. Molti saranno i giovani in rosa, affiancati da qualche senatore del calcio setino che sta proprio in queste ore decidendo di accettare la nuova sfida. Un’avventura che, come sottolinea il presidente Rossi: “Serve a noi come società per completare il panorama delle formazioni con una prima squadra che permette agli iscritti un percorso da bambini all’età adulta. Ma serve anche dare la possibilità a giocatori setini in attività di tornare a giocare nel proprio paese in una realtà competitiva ma non troppo”. L’altro presidente, Alessandro Italiani sottolinea lo spirito con cui viene aggiunto questo nuovo tassello: “Senza dubbio il titolo ricevuto per meriti sportivi ci inorgoglisce e allo stesso tempo costituisce uno stimolo per continuare anche con la prima squadra un discorso di rispetto del sano agonismo e dei valori più sani dello sport”. Alla cerimonia di battesimo c’erano presenti anche le autorità con il consigliere provinciale Enzo Eramo a sottolineare “la valenza sociale dello sport, ambito in cui la Polisportiva si sta distinguendo da anni “; il consigliere anziano Titta Giorgi sottolinea il carattere di setinità del progetto: “Vedere l’orgoglio con cuoi il rossoblu campeggia nei colori e nei cuori dei componenti di questa società è un toccasana per tutto il paese che ne trae giovamento. Sono contento di vedere nei passi della Polisportiva lo stesso entusiasmo che fu alla base anni addietro del fenomeno Vis”. Il sindaco Andrea Campoli invece lancia l’augurio: “Che questo possa essere il primo passo di nuovi traguardi di una società giovane ma capace di fare bene. Capace di coniugare sani principi ai risultati e di portare avanti nel modo giusto lo sport che fa bene”. La chiosa è dell’allenatore Fulvio Ciarlo: “Sono orgoglioso di essere l’allenatore di questa squadra. Torno così al calcio e lo faccio con entusiasmo, lo stesso che mi ha trasmesso la dirigenza e che cercherò di portare ai giocatori che saranno chiamati ad onorare la maglia e il nome di Sezze che porteranno scritto sul petto”.

Lascia un commento