Si presenta il nuovo Sezze

LA nuova avventura della Vis Sezze prende il via. L’appuntamento è per oggi pomeriggio alle ore 17 per iniziare la preparazione precampionato. Oggi e domani saranno due giorni di test atletici. Il tecnico Del Duca e il preparatore atletico Elio Somma hanno concordato una serie di test per avere un giudizio globale sulla condizione del 

Leggi tutto

LA nuova avventura della Vis Sezze prende il via. L’appuntamento è per oggi pomeriggio alle ore 17 per iniziare la preparazione precampionato. Oggi e domani saranno due giorni di test atletici. Il tecnico Del Duca e il preparatore atletico Elio Somma hanno concordato una serie di test per avere un giudizio globale sulla condizione del gruppo. Al gruppo dei riconfermati si aggiungono sia i giovani di Lega presi ufficialmente dal Roccagorga, vale a dire Gianluca Briganti, Angelo Cotesta e Daniele Buffoni, sia il portiere Angelo Stefanini (ex Virtus Latina e Terracina) e il difensore centrale Manuele Del Signore (ex Pontecorvo, Ferentino e Terracina), due elementi che il tecnico Del Duca conosce molto bene. «Siamo pronti a ripartire consapevoli delle nostre forze – dice proprio il tecnico di Terracina – Sappiamo bene che ci aspetta un campionato difficile, dove diverse formazioni si sono rafforzate con giocatori di categorie superiori, ma questo certamente non ci spaventa. L’importante è esserci. Il nostro vuole essere un campionato senza clamori almeno al momento: partiamo a fari spenti ma con la consapevolezza di non essere inferiori a nessuno. Sarà importante ribadire quella linea guida intrapresa al mio arrivo nello scorso campionato: sacrificio, applicazione, professionalità. Rispetto alla scorsa stagione partiamo con grande entusiasmo ed inoltre quest’anno ho il vantaggio di iniziare la stagione con un gruppo ben amalgamato. Il girone sarà determinante, ma sono fortemente convinto che il Sezze di quest’anno si saprà far valere ovunque. Per completare la rosa manca ancora qualche elemento, ma non dobbiamo farci prendere dalla fretta, che in questi casi è sempre una cattiva consigliera. In questi giorni ho avuto modo di vedere e sentire la maggior parte del gruppo e devo dire – conclude Del Duca – che ho visto in loro una grande volontà e voglia di riscatto: saremo un avversario difficile da battere per tutti». Dopo le amarezze dello scorso campionato il patron Bucciarelli è pronto con il suo solito entusiasmo a iniziare la stagione. «Dopo l’esperienza poco felice della scorso campionato ripartiamo con grande serenità – dice lo stesso Bucciarelli – Per noi è l’anno zero: abbiamo confermato tutti gli elementi che hanno dimostrato il loro attaccamento alla maglia e quindi partiamo da questa ossatura. I primi acquisti sono di prima fascia, ma adesso sto cercando di chiudere le ultime trattative: tengo a ribadire che qualsiasi accordo verrà annunciato come sempre dal sottoscritto, quindi a firma avvenuta». Come ogni anno qualunque sia il girone ci saranno delle super corazzate. «E noi siamo il Sezze – rimarca il patron – Chi mi conosce sa il rispetto che ho nei confronti dell’avversario, però se noi dobbiamo preoccuparci di questo, penso che anche loro devono preoccuparsi del Sezze. L’esperienza mi porta a dire che fare proclami in questo momento non serve a nulla, però dopo le chiacchierate fatte con i ragazzi che subito hanno dato la loro riconferma sento che il vento sta cambiando e speriamo che un pizzico di fortuna cominci a girare anche dalla nostra parte, cosa che non è avvenuta in questi ultimi anni». Insomma, il presidente Luigi Bucciarelli è pronto a ripartire come ai vecchi tempi, ma adesso tocca ai senatori Pecorilli, Varroni, Fiore, Pellerani, Capuccilli prendere in mano questo gruppo e arrivare il più lontano possibile.
Paolo Annunziata

Lascia un commento