Sud pontino, tra conferme e novità

Dopo le voci di corridoio delle scorse settimane che volevano mister De Meo verso altri lidi ora c’è l’ufficialità con l’iscrizione del Campodimele al campionato di Seconda categoria. Infatti nei giorni scorsi radio mercato dava il trainer in procinto di andare a Castelforte. Voci queste, che si sono alla fine rivelate solo rumors di mercato 

Leggi tutto

Dopo le voci di corridoio delle scorse settimane che volevano mister De Meo verso altri lidi ora c’è l’ufficialità con l’iscrizione del Campodimele al campionato di Seconda categoria. Infatti nei giorni scorsi radio mercato dava il trainer in procinto di andare a Castelforte. Voci queste, che si sono alla fine rivelate solo rumors di mercato visto che, come lo stesso mister ci ha confermato rimarrà in sella al sodalizio gialloverde. Ora la società si sta muovendo sul mercato per cercare di rimpolpare la rosa. Obiettivi mirati sono l’innesto di un estremo difensore, un centrocampista di contenimento, e una punta. Un rinforzo per ruolo per una compagine che già nella scorsa stagione si è ben distinta nel girone P di seconda categoria salvandosi con più di un mese di anticipo.

PENITRO PUNTA ANCORA SU PICANO – Anche il Penitro continua sulla falsa riga della scorsa stagione confermando mister Picano. Il numero uno della società, il presidente Livornese, oltre a confermare il mister ci aggiunge: “L’unica cosa che posso dire ad oggi è la conferma del nostro mister, il nostro progetto continua, anche se sarà difficile ripetere sempre campionati di un certo spessore.

CAMBIO ALLA DON BOSCO – Chi invece ha cambiato guardia in panchina è la Don Bosco Gaeta. Il trainer delle scorse stagioni Galiano infatti non è più il mister degli oratoriali. Fonti vicino al club hanno affermato che il mister a malincuore ha dovuto rimettere il proprio mandato per motivi personali ed allora la dirigenza oratoriale si è subito messo in moto per dare una nuova guida tecnica ai colori bianco viola. Sarà Sacripante il nuovo tecnico oratoriale. Il mister proviene dalle giovanili della Nuova Itri e, porterà con se la giovane punta classe ‘89 Di Spirito.

QUI AURORA VODICE – Si lavora sotto traccia anche a Borgo Vodice dove il nuovo mister Ceccarelli ha dovuto salutare un elemento importante come Gabriele Coccia (accasatosi a Borgo Hermada) e aspetta che il presidente Antonio Nania con il d.s. Gardellini annunci qualche colpo per dar e un’identità delineata per gli obiettivi per la prossima stagione dell’Aurora Vodice.

Gabriele Mancini

Lascia un commento