Primi colpi in casa Terracina

Il Terracina comincia a muovere i primi passi in vista della prossima stagione. Sono passi decisamente consistenti ed un chiaro messaggio alla tifoseria: questo Terracina non vuole deludere i suoi supporters. La società ieri ha annunciato i suoi primi colpi che sicuramente saranno seguiti da altri annunci sempre in questi giorni. Un Terracina che per 

Leggi tutto

Il Terracina comincia a muovere i primi passi in vista della prossima stagione. Sono passi decisamente consistenti ed un chiaro messaggio alla tifoseria: questo Terracina non vuole deludere i suoi supporters. La società ieri ha annunciato i suoi primi colpi che sicuramente saranno seguiti da altri annunci sempre in questi giorni. Un Terracina che per il momento sta seguendo le orme del Formia delle passate stagioni. Dopo Magliozzi e l’annuncio di Pernarella in panchina infatti arrivano tre pedine ex biancazzurre che daranno certamente man forte al nuovo Terracina. Ieri infatti hanno firmato Luca Di Franco, Giuseppe Rosi, Giuseppe Medoro, Luigi Fusco e Biagio Sansò. I primi tre sono ex Formia con Medoro che torna al Colavolpe a distanza di qualche anno. Arrivano anche importanti conferme per quanto riguarda alcuni baby che la società aveva “l’obbligo” di trattenere. Restano Trillò, Borelli, Montella, Girolami e Macchiusi, giovani in mostra nella passata stagione e pronti a proseguire la loro avventura in biancazzurro. Tra i senior era scontata la conferma di D’Amico mentre arriva anche quella di Del Signore. Punti interrogativi sul futuro di Squillacioti e Vuolo mentre Caligiuri è in cerca di squadra. Dopo le prime voci invece è certa la partenza di Mandarelli, Ruffini, Foresi, Valerio, Amoroso e il baby Morini. Domani mattina (alle 10.30) intanto la società è pronta a presentare lo staff tecnico a Roma all’Iteon.

Stefano Scala

Lascia un commento