Gaeta: la replica della società

ECCO immediata la replica da parte del Gaeta Calcio che tramite comunicato ufficiale tende a smorzare gli animi rassicurando tifoseria e giocatori: “Il Gaeta Calcio comunica che in data odierna ha preso atto della decisione del Consiglio Direttivo LND, a seguito del parere negativo della CoViSoD, di non ammettere la società al Campionato di Serie 

Leggi tutto

ECCO immediata la replica da parte del Gaeta Calcio che tramite comunicato ufficiale tende a smorzare gli animi rassicurando tifoseria e giocatori: “Il Gaeta Calcio comunica che in data odierna ha preso atto della decisione del Consiglio Direttivo LND, a seguito del parere negativo della CoViSoD, di non ammettere la società al Campionato di Serie D stagione 2010/2011. La società comunica che in data 07/07/2010, ovvero due giorni prima della scadenza per la presentazione dell’iscrizione, aveva invece formalizzato tale iscrizione con il versamento a mezzo di bonifico bancario di con la causale “iscrizione campionato serie d stagione 2010/2011” oltre alla fideiussione bancaria. Il giorno della scadenza (09/07/2010) tutta la documentazione, composta di 67 pagine, è stata inviata a mezzo fax, così come previsto dalla LND, ma che per situazione di sovraccarico del telefax del ricevente (LND) è partita alle ore 16:43 laddove il termine era fissato per le ore 12:00. Si fa presente, tra l’altro, che la prima data di scadenza era stata fissata al giorno 13/07/2010 alle ore 18:00 e che la stessa era stata poi anticipata al 09/07/2010 alle ore 12:00 creando quindi un disguido pratico, una confusione sulla tempistica ed un precedente amministrativo a dir poco particolare. La società ritiene di aver ottemperato a tutti gli adempimenti burocratici e amministrativi ai fini di una regolare iscrizione, impegnandosi di conseguenza nell’allestire una squadra competitiva attualmente impegnata nel ritiro di Alfedena. La società ha già programmato attività e ha assunto impegni economici e finanziari di rilievo. Resta quindi sconcertata della decisione adottata dalla LND anche in virtù dell’ulteriore sforzo in corso per ampliare le potenzialità del settore giovanile. È stato convocato un CdA straordinario già per questa sera per predisporre gli atti necessari ai fini di un ricorso avverso la decisione della LND da presentare già questo fine settimana. La società vuole tranquillizzare tifoseria, atleti e tesserati tutti in quanto ritiene che il buon senso e la fondatezza del ricorso sia più che legittima, in considerazione del fatto che un ritardo di sole poche ore nella trasmissione a mezzo fax non dipendente dalla propria volontà, non può pesare più di un pagamento contestuale alla richiesta di iscrizione effettuato con due giorni di anticipo”

Lascia un commento