Colpo di scena: Gaeta non ammesso al campionato

Nella riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti svoltasi oggi nella sede di Piazzale Flaminio a Roma, sentiti i pareri espressi dalla CoViSoD, sono state ratificate le decisioni riguardo le ammissioni ai campionati nazionali di Interregionale, Calcio a 5 e Calcio Femminile. A tal proposito, in attesa che vengano pubblicate le graduatorie di ripescaggio, 

Leggi tutto

Nella riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti svoltasi oggi nella sede di Piazzale Flaminio a Roma, sentiti i pareri espressi dalla CoViSoD, sono state ratificate le decisioni riguardo le ammissioni ai campionati nazionali di Interregionale, Calcio a 5 e Calcio Femminile. A tal proposito, in attesa che vengano pubblicate le graduatorie di ripescaggio, sono state ammesse alla Serie D 2010/2011 156 società con le seguenti esclusioni: Igea Virtus, Pro Sesto, Noicattaro, Vico Equense, Casoli, Cecina e Domegliara (che non hanno fatto richiesta di iscrizione), Pianura e Valdelsa Colligiana (che non hanno presentato ricorso avverso le contestazioni della CoViSoD mosse nei termini previsti dalle procedure di iscrizione al campionato), Gaeta e Bojano (con delibera del Consiglio Direttivo LND a seguito del parere negativo della stessa Commissione).

Lascia un commento