L’ottimismo dello Sperlonga, Masserilli a Cori

Dimenticata in fretta la retrocessione dell’anno passato lo Sperlonga è pronto per tuffarsi nella prossima stagione. Di concreto per il momento c’è poco, vuoi perchè per il momento la società si trova in Terza categoria, vuoi perchè tra giovani ed anziani ci sono parecchi problemi esterni al calcio (lavorativi ed univesitari). La società gialloblù però 

Leggi tutto

Dimenticata in fretta la retrocessione dell’anno passato lo Sperlonga è pronto per tuffarsi nella prossima stagione. Di concreto per il momento c’è poco, vuoi perchè per il momento la società si trova in Terza categoria, vuoi perchè tra giovani ed anziani ci sono parecchi problemi esterni al calcio (lavorativi ed univesitari). La società gialloblù però resta ottimista sul suo futuro perchè la prima notizia buona dovrebbe essere quella di un quasi certo ripescaggio. Restare in Seconda categoria sarebbe già il primo vero colpo per la stagione in entrata e da lì poi si potrà cominciare a lavorare concretamente per costruire la squadra. Mister Guglietta in realtà è già attivissimo sul mercato per continuare sulla linea verde che ha contraddistinto gli sperlongani in questi ultimi anni. Il prossimo dovrà essere il campionato della continuità dato che quello appena concluso è stato condizionato da tantissimi infortuni. Ci saranno addii importanti infatti per la squadra di Guglietta che dovrà salutare l’estremo difensore Gionta (anche se non è detta l’ultima parola), il capitano La Rocca, l’attaccante De Liguoro e il colpo del mercato dicembrino Sepe. Quattro giocatori di spessore e di esperienza che però non svaluteranno quello che è lo Sperlonga. Nessun passo indietro al Real Vallemarina che sembra ormai intenzionato a costruire una squadra di tutto rispetto per l’anno prossimo. Il copresidente Contestabile è già attivo sul mercato ma al momento nessuno ha ancora firmato. La certezza è che non sarà un’annata qualsiasi ma per i primi nomi bisogna attendere ancora qualche giorno. Si muove a piccoli passi invece il Cori di mister Cristian Contini che ieri ha annunciato l’ingaggio del centrocampista ex Atletico Bansizza Simone Masserilli. Un innesto importante in mediana anche se la società rossoblù non dovrebbe aver finito qui con gli acquisti. Sono attesi almeno un altro paio di colpi anche se allo stesso tempo il Cori potrebbe perdere qualche pezzo pregiato. Alessandroni infatti è l’osservato speciale di molte società di categoria, solo i prossimi giorni ci diranno la verità.

Lascia un commento