Latina, dentro anche Kone e Tortolano

Doppio colpo di mercato per il Latina, che nel pomeriggio ha ingaggiato Emiliano Tortolano e Yossouf Kone. Il primo è un esterno di centrocampo classe 1990, dotato tecnicamente che può giocare anche come trequartista, e che lo scorso anno ha militato nella Colligiana (in II Divisione). Il secondo è un centrocampista centrale della Costa D’Avorio 

Leggi tutto

Doppio colpo di mercato per il Latina, che nel pomeriggio ha ingaggiato Emiliano Tortolano e Yossouf Kone. Il primo è un esterno di centrocampo classe 1990, dotato tecnicamente che può giocare anche come trequartista, e che lo scorso anno ha militato nella Colligiana (in II Divisione). Il secondo è un centrocampista centrale della Costa D’Avorio (classe 1983) che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Cassino in II Divisione, mentre in passato ha giocato con Pro Sesto (2 stagioni in C1), Lucchese (2 stagioni in C1), Gela (C1), Vittoria (C1), Viterbese (C1), Castel di Sangro (C2) e Legnano (C2). Si tratta di un centrocampista abile nella fase difensiva. “Con i gol non ho bel rapporto, gli unici che ho segnato sono arrivati nelle partire di Coppa Italia – ha detto Kone – Spero di sfatare questo tabù quest’anno a Latina”.

IL RIPESCAGGIO – Intanto in ottica ripescaggio, dalla Lega Pro è arrivato il responso positivo per quanto riguarda le fidejussioni depositate dalla dirigenza nerazzurra nella sede di Firenze. Dopodomani è atteso anche il responso della COVISOC, poi il 4 Agosto ci sarà l’ufficialitàdel ripescaggio in Lega Pro.

OVINDOLI – Ad accogliere la truppa nerazzurra nel ritiro di Ovindoli un clima decisamente gelido con la pioggia scesa poi nel pomeriggio. Con gli ultimi arrivati sono 28 i giocatori agli ordini di Stefano Sanderra. Per ora il numero degli elementi non è un problema per l’allenatore nerazzurro anche se tra una settimana già sarà tempo di tagli e di scrematura dato che il tecnico vorrà lavorare su un gruppo di massimo 24 giocatori. Berardi ha raggiungo i suoi nuovi compagni ieri sera mentre Mancosu è atteso in serata o nella mattinata di domani presumibilmente con Kone e Tortolano.  Il primo obiettivo di Sanderra, insieme a Di Magno, sarà quello di capire da subito chi sarà il guardiano della porta nerazzurra, per il momento sarà una lotta a tre tra i due nuovi Di Prete e Delfino e lo juniores Leone, Stefanini per il momento non è partito con la squadra.

Lascia un commento