Latina, ore decisive per le fidejussioni

Una vera e propria corsa contro il tempo. Al Latina rimangono 24 ore per trovare le fidejussioni per i 600mila euro che occorrono per formalizzare la richiesta di ripescaggio nella Seconda Divisione di Lega Pro. Ben inteso, domani non si saprà se il Latina sarà ripescato o meno, per quello bisognerà attendere fino al 27 

Leggi tutto

Una vera e propria corsa contro il tempo. Al Latina rimangono 24 ore per trovare le fidejussioni per i 600mila euro che occorrono per formalizzare la richiesta di ripescaggio nella Seconda Divisione di Lega Pro. Ben inteso, domani non si saprà se il Latina sarà ripescato o meno, per quello bisognerà attendere fino al 27 di luglio, ma si avrà la certezza che il club del presidente Condò abbia trovato nel tempo necessario i fondi per concludere l’iscrizione al prossimo campionato. Insomma, mancano poco meno di 24 ore per definire il tutto, anche se l’affare sembra proprio essere in dirittura di arrivo. La certezza di avere le fidejussioni, però, ci sarà solamente domani, ovvero quando le banche formalizzeranno l’andata in porto della pratica e forniranno i 60omila euro al Latina.

LA CERTEZZA SOLO IL 27 – Dopodiché la pratica passerà nelle mani della Federazione che, insieme alle fidejussioni, dovrà valutare anche i vari incartamenti inerenti alla questione Francioni. Ci saranno, quindi, anche le relazioni degli ingegneri Comunali ed i primi progetti in merito al piazzamento della telecamere per la videosorveglianza interna. Insomma, la Lega Pro è vicina, ma ci sarà ancora da soffrire almeno fino al 27 luglio.

Lascia un commento