“Electro’s Cup”, trionfa Euronics

Grande successo, la sera scorsa, a Latina, per la prima edizione della “Electro’s Cup”, triangolare di calcetto 6+1 che ha avuto per protagonisti i dipendenti di tre centri commerciali del capoluogo: Euronix del Morbella, Unieuro di via Epitaffio ed Expert de “Le Torri”. Le tre squadre si sono alternate sul campo del San Pietro e 

Leggi tutto

Grande successo, la sera scorsa, a Latina, per la prima edizione della “Electro’s Cup”, triangolare di calcetto 6+1 che ha avuto per protagonisti i dipendenti di tre centri commerciali del capoluogo: Euronix del Morbella, Unieuro di via Epitaffio ed Expert de “Le Torri”. Le tre squadre si sono alternate sul campo del San Pietro e Paolo dando vita a sfide incrociate della durata di quaranta minuti. L’originale kermesse si è aperta con la gara tra Euronics e Unieuro: i “gialli”, favoritissimi dai pronostici, hanno prima colto un palo con Belardinelli e hanno poi sbloccato il risultato con una bella girata sottoporta di Gianrio Falivene, personaggio ben noto alle cronache sportive ma non certo per le doti di goleador. Dopo un primo tempo dominato da Euronics è emerso comunque l’orgoglio di Unieuro, riuscita a pareggiare con una bordata al volo di Vaccaro sugli sviluppi di un corner. Gaudino e soci hanno continuato a premere, sfiorando il sorpasso con una conclusione di Sgreccia neutralizzata da Oresti. Sul più bello, però, Euronics ha colpito su punizione con Gagliardini, e subito dopo ha chiuso i conti con un diagonale in corsa di Forzan da posizione impossibile. Guion e soci si sono riscattati nel secondo match, contro la volenterosa formazione di Expert. Gaudino ha portato in vantaggio i suoi con uno splendido guizzo in area, Venuti ha pareggiato pochi minuti dopo grazie ad una scivolata a due passi dalla porta. Neanche un giro di lancette e ancora Gaudino ha firmato il 2-1, indirizzando sul primo palo un delizioso passaggio filtrante di Ambrosio. Un contropiede vincente di Guion e un sigillo di Ambrosio hanno poi arrotondato il punteggio. Senza storia, infine, l’ultimo incontro: contro una provata Expert la squadra di Euronics ha dilagato con un poker del “presidente” Falivene, con una doppietta dell’ispiratissimo Gagliardini e con le reti di Belardinelli, Ingallina e Germani. I “gialli” hanno potuto quindi festeggiare alzando al cielo lo splendido trofeo, tra fuochi d’artificio e applausi scroscianti del numeroso pubblico presente. “E’ stata una serata riuscitissima – ha commentato l’organizzatore Giuseppe Gaudino – e sono contento che tutti si siano divertiti e che la gente abbia riempito gli spalti. Ringrazio quanti hanno offerto il loro sostegno, e in particolare il signor Gianluca Di Cocco per i tre trofei messi in palio”.

Lascia un commento