La sfida tra i centri commerciali di Latina

Lunedì sera il campo del San Pietro e Paolo, a Latina, ospiterà un’inedita e originale kermesse, la “Electro’s Cup”. Si tratta di un triangolare di calcetto 6+1 che avrà per protagonisti i dipendenti di tre centri commerciali del capoluogo: Euronix Morbella, Unieuro di via Epitaffio ed Expert de “Le Torri”. L’organizzazione, presieduta da Giuseppe Gaudino, 

Leggi tutto

Lunedì sera il campo del San Pietro e Paolo, a Latina, ospiterà un’inedita e originale kermesse, la “Electro’s Cup”. Si tratta di un triangolare di calcetto 6+1 che avrà per protagonisti i dipendenti di tre centri commerciali del capoluogo: Euronix Morbella, Unieuro di via Epitaffio ed Expert de “Le Torri”. L’organizzazione, presieduta da Giuseppe Gaudino, ha predisposto per la serata un attrezzato punto ristoro, ricche premiazioni per i protagonisti e un grandioso spettacolo pirotecnico. Il torneo si svilupperà con la formula delle sfide incrociate della durata di venti minuti: alle 21 scenderanno in campo Unieuro ed Euronics, la perdente sfiderà Expert e la stessa Expert concluderà la serata affrontando la vincente del primo match. In caso di parità si andrà direttamente ai calci di rigore, con l’assegnazione di due punti a chi sarà più bravo ai tiri dal dischetto e la “consolazione” di un punto a chi uscirà sconfitto. Arbitrerà gli incontri il signor Mario Di Mambro dell’Asi di Latina. Alla manifestazione assisteranno anche i responsabili dei centri commerciali, pronti a raggiungere Latina dalle loro sedi centrali di Roma e Milano. Come detto si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere, concepita per regalare una vetrina ai dipendenti delle note strutture: “Abbiamo voluto proporre questo connubio tra lavoro e sport – ha precisato a tal proposito Giuseppe Gaudino – puntando molto sull’entusiasmo di ragazzi poco abituati a questo tipo di ribalta. Il nostro è un modo nuovo per favorire l’aggregazione, magari arricchendo e rinsaldando rapporti di amicizia e frequentazioni che vadano al di là dell’orario di servizio”. Ogni squadra parteciperà con dieci giocatori, tra i quali sarà ammesso un solo esterno: Euronics, data da molti per favorita, conterà su Matteo Bovolenta; Unieuro si affiderà ad Antonio Ambrosio; Expert schiererà Alessio De Biasi. I veri protagonisti saranno però i dipendenti dei centri, decisi a dare il massimo vestendo per una sera i panni dei calciatori.

Lascia un commento