Lombardi – Flora, c’è la firma mentre scoppia il caso Cipriani

 Dopo un’attesa estenuante, Luigi Lombardi ha apposto la sua firma sul contratto e adesso è il nuovo allenatore del Borgo Flora. Come ormai era noto da circa venti giorni, per il dopo Francesco Gesmundo, la società gialloblu ha deciso di puntare forte sulle capacità e sulla voglia di rivalsa dell’ex tecnico di Latina Scalo e Atletico 

Leggi tutto

 Dopo un’attesa estenuante, Luigi Lombardi ha apposto la sua firma sul contratto e adesso è il nuovo allenatore del Borgo Flora. Come ormai era noto da circa venti giorni, per il dopo Francesco Gesmundo, la società gialloblu ha deciso di puntare forte sulle capacità e sulla voglia di rivalsa dell’ex tecnico di Latina Scalo e Atletico Bainsizza.

IL PRIMO OBIETTIVO E’ CIPRIANI – Insomma, una volta messo nero su bianco, Gigi Lombardi può concentrarsi solo ed esclusivamente sulle trattative (peraltro già iniziate da allenatore in pectore) con coloro che saranno i rinforzi del Borgo Flora per la stagione sportiva 2010/11. Naturalmente, tutte le trattative saranno condotte insieme al direttore sportivo borghigiano Candido De Felice e al suo staff.  “Per quanto riguarda la campagna di rafforzamento – spiega il diesse De Felice – il primo rinforzo è Andrea Cipriani, portiere classe ‘88 che non ha certo bisogno di presentazioni, e che sabato ha raggiunto l’accordo con noi (diversamente da quanto annunciato giorni fa dalla SaMaGor n.d.r). Il blocco della squadra che ha vinto il campionato di Prima Categoria la passata stagione sarà confermato in gran parte, ad eccezione di Sandro Luceri e Francesco Pennacchia, giocatori che non smetteremo mai di ringraziare ma che evidentemente non rientravano più nel nostro budget”.

Simone D’Arpino

Lascia un commento