Nasce l’Sd San Donato Pontino, Checchellani in panchina

In casa Virtus Pontinia cambia tutto. L’addio di Ceccarelli è arrivato anche perchè la squadra bianconera ha deciso di fare la fusione con il San Donato per far nascere il nuovo Sd San Donato Pontino. Un ottimo affare visto che il San Donato possiede delle giovanili di assoluto valore ma peccavano sulla prima squadra. Per 

Leggi tutto

In casa Virtus Pontinia cambia tutto. L’addio di Ceccarelli è arrivato anche perchè la squadra bianconera ha deciso di fare la fusione con il San Donato per far nascere il nuovo Sd San Donato Pontino. Un ottimo affare visto che il San Donato possiede delle giovanili di assoluto valore ma peccavano sulla prima squadra. Per ora non si sa ancora niente sul nuovo assetto societario ma soprattutto su quello che sarà la nuova squadra, l’unica certezza è in panchina con la nomina di Alvaro Checchellani.  Dietro ai grandi colpi di mercato c’è chi, con estrema pazienza, sta cominciando a mettere insieme i tasselli per la prossima stagione. L’importanza basilare va data al condottiero che darà le indicazioni per poter costruire una squadra competitiva in grado di poter combattere ad armi pari con tutti in campionato. A Bassiano per esempio la dirigenza si sta muovendo in silenzio per poter dare a Censorio una squadra che possa raggiungere i grandi risultati della passata stagione. La notizia infatti è proprio la conferma dell’allenatore dopo un’annata di soddisfazioni come quella appena conclusa.  Sicuramente in casa gialloblù l’anno prossimo si proverà ad agganciare la Coppa Lazio e per questo c’è bisogno di trovare qualche giocatore di esperienza che sappia trainare il resto della squadra. Esperienza che potrebbe fare comodo anche al Latina Scalo ancora a secco sul mercato. Di certo ci sono stati gli addii di parecchi elementi e del mister Iannarilli. In entrata ancora non si registra nulla anche se la dirigenza biancoverde possiamo starne certi che non è ferma. Per ravvivare il mercato estivo però il Latina Scalo potrebbe mettere a segno un grande colpo per il prossimo campionato di Prima Categoria (praticamente certo il ripescaggio). Potrebbe essere Simone De Simone infatti il colpo dell’estate anche se da Sermoneta e lo stesso Scalo conferme non ne arrivano.

Lascia un commento