Luca Velletri: “Mi ritengo libero”

L’avventura di Luca Velletri sulla panchina della Pro Calcio Fondi sembra ormai giunta al capolinea. Nonostante le affermazioni rilasciate dal presidente biancoblu Luigi Sepe qualche settimana fa, l’auspicato incontro tra il tecnico fondano e i vertici societari per discutere della prossima stagione non c’è ancora stato e a questo punto sembra che non ci sarà. 

Leggi tutto

L’avventura di Luca Velletri sulla panchina della Pro Calcio Fondi sembra ormai giunta al capolinea. Nonostante le affermazioni rilasciate dal presidente biancoblu Luigi Sepe qualche settimana fa, l’auspicato incontro tra il tecnico fondano e i vertici societari per discutere della prossima stagione non c’è ancora stato e a questo punto sembra che non ci sarà. Una volta tornato dalle vacanze, infatti, mister Velletri non ha avuto alcun tipo di contatto con i suoi dirigenti e perciò ha pensato bene di alzare la voce, esprimendo tutto il suo disappunto: “Considerando che mancano sette giorni alla fine del mese di giugno e quindi alla scadenza dei contratti, mi ritengo libero da qualsiasi tipo di vincolo.

“BELLA AVVENTURA, MA DIFFICILE CHE CONTINUI” –  Da domenica 9 maggio (giorno in cui è finito il campionato di Promozione, ndr) sino ad oggi, non ho ancora ricevuto neanche una telefonata per cui, con grande rammarico, mi sento in dovere di dire che al momento non sono più l’allenatore della Pro Calcio Fondi e ascolterò con attenzione chiunque abbia intenzione di sottopormi un progetto concreto e serio. Ovviamente – ha aggiunto l’allenatore – semmai la dirigenza mi chiamerà per parlare io mi siederò a tavolino con loro per ascoltare quanto hanno da dirmi, ma al momento sono piuttosto rammaricato per quello che sta succedendo: ho vissuto quattro anni fantastici alla guida della Pro Calcio, per cui mi sento legatissimo a questi colori e nutro ancora una speranza di iniziare il quinto, ma non essendo stato ancora chiamato sembra piuttosto difficile che ciò avvenga”.

Simone D’Arpino

Lascia un commento