Il Montello e Campo ancora insieme

Qualche settimana fa Gianluca Campo aveva detto di non sapere ancora se anche nella prossima stagione sarebbe stato alla guida del Montello. Il tecnico aveva rimandato tutto all’incontro con la società nel quale avrebbe discusso la sua eventuale conferma e sarebbe venuto a conoscenza del progetto societario per la prossima annata. Campo aveva chiesto esplicitamente 

Leggi tutto

Qualche settimana fa Gianluca Campo aveva detto di non sapere ancora se anche nella prossima stagione sarebbe stato alla guida del Montello. Il tecnico aveva rimandato tutto all’incontro con la società nel quale avrebbe discusso la sua eventuale conferma e sarebbe venuto a conoscenza del progetto societario per la prossima annata. Campo aveva chiesto esplicitamente di guidare un gruppo in grado di lottare per le posizioni di vertice, dunque di arrivare come minimo ad un piazzamento in Coppa Lazio. L’incontro sarebbe avvenuto venerdì scorso e stando alle parole del tecnico, la società sarebbe intenzionata ad accontentare le sue richieste. “ Abbiamo un accordo per adesso verbale – ha detto – non c’è la firma ma sono molto fiducioso. Ho capito che la società vuole venire incontro al mio progetto”. Che sarebbe appunto quello di costruire un grande Montello. Per farlo ci sarà bisogno di forze fresche e per questo i vertici societari, il presidente in particolare, sono già a lavoro  per un progetto che sulla carta appare alquanto ambizioso. Il Montello che ha chiuso la stagione salvandosi anzitempo, senza tuttavia rischiare mai di retrocedere, quest’anno andrebbe così a lottare almeno sulla carta per tutt’altre posizioni di classifica. Certamente, come anche lo stesso Campo ha ripetuto più volte, più congeniali a tutto l’ambiente e ai tifosi stessi, abituati a vedere la loro squadra lottare per ben altri obiettivi. Campo ha sempre detto di voler restare alla guida del Montello che sarebbe stata la sua priorità. Adesso che i presupposti sembrano essere favorevoli alle sue ambizioni, il sanguigno allenatore biancoazzurro può finalmente dedicarsi alla costruzione dell’organico che verrà.

LE RICHIESTE DI MERCATO – “Abbiamo bisogno di due centrocampisti e due attaccanti- ha dichiarato Campo- e in aggiunta di un esterno basso di Lega”. Cioè di un giovane di belle speranze che vada a rinforzare la rosa, così come stabilito dal regolamento, in base al quale nella prossima stagione dovranno essere tre i giovani presenti nella squadra titolare. Campo ha già in mente quelli che dovranno essere gli obiettivi ma preferisce non rivelare i loro nomi “nel rispetto di tutti, società e giocatori”. A Montello sono stati già riconfermati quattordici giocatori, tra i quali spiccano i nomi dei fratelli Alibardi, di Perica, di Palmarini, Della Milia, Piccolo e Aquilani. Anche se la presenza di quest’ultimo nella rosa della prossima stagione è ancora in forse. Aquilani ha ricevuto infatti diverse offerte e dovrà esserci un incontro a breve sia con la società che con l’allenatore per decidere il da farsi. “Sono fiducioso – ha risposto Campo- il giocatore ha detto di voler restare”. E’ già partita quindi la prossima stagione del Montello che salvo imprevisti avrà ancora Campo sulla sua panchina. Gli obiettivi però saranno altri. Per questo sarà ancora più interessante capire come terminerà nel maggio prossimo.
Simone Nastasi

Lascia un commento