Termina l’avventura del Fondi

Si ferma alla fase a gironi l’avventura del Fondi Calcio nella Poule Scudetto. La squadra di Liquidato, dopo il pareggio rimediato a Milazzo che lasciava ben sperare, perde clamorosamente contro il Neapolis e chiude all’ultimo posto per la differenza reti. La concentrazione non era evidentemente quella delle grandi sfide e lo dimostrano i numerosi errori 

Leggi tutto

Si ferma alla fase a gironi l’avventura del Fondi Calcio nella Poule Scudetto. La squadra di Liquidato, dopo il pareggio rimediato a Milazzo che lasciava ben sperare, perde clamorosamente contro il Neapolis e chiude all’ultimo posto per la differenza reti. La concentrazione non era evidentemente quella delle grandi sfide e lo dimostrano i numerosi errori commessi sia nelle conclusioni che in fase di disimpegno. Di fronte ha trovato un ottimo Neapolis che, dopo aver stravinto il campionato con largo anticipo, sembra ora puntare decisamente alla vittoria dello scudetto. Liquidato ha schierato il solito 4-3-3 con Vaccaro arretrato a centrocampo e con il tridente Branicki-Improta-Balzano. Mister Castellucci ha risposto con un più solido 4-4-2 dove però l’esterno destro Moxedano, capitano e di gran lunga il migliore in campo, aveva facoltà di svariare su tutto il fronte offensivo. La gara odierna ha dimostrato ancora una volta quanto al Fondi manchi una punta di peso in grado di risolvere le partite e come Improta sia terribilmente involuto rispetto all’inizio del 2010. Mister Liquidato, nonostante la squadra avesse in parte già la testa alle vacanze, si è mostrato comunque amareggiato: “Abbiamo appreso negli spogliatoi che con l’1-1 avremmo passato il turno, quindi siamo molto rammaricati per le troppe occasioni sprecate e per quel gol subito nel finale in maniera molto ingenua. Non abbiamo realizzato tutto ciò che abbiamo creato e abbiamo preso gol proprio nel nostro momento migliore. Siamo stati imprecisi noi ed è stato molto bravo il loro portiere. Resta comunque una stagione bellissima ma avremmo voluto renderla ancora migliore. Accontentarsi? La mentalità di questa squadra non lo prevede ma dobbiamo comunque accettare il verdetto del campo”. Prima del fischio d’inizio la curva ha consegnato a Liquidato una targa: “Mi hanno premiato in rappresentanza della squadra. Cosa c’era scritto? Che quest’anno hanno vissuto una favola che un domani racconteranno ai loro figli e ci ringraziavano per questo”. Sulla stagione che verrà: “La squadra verrà certamente allestita per disputare un campionato competitivo di Lega Pro, ci sono delle persone competenti preposte per questo e sicuramente faranno un ottimo lavoro”.
Alessandra Stefanelli

IL TABELLINO
FONDI – NEAPOLIS MUGNANO 0-2

Fondi: Belviso, Dionisio, Iovinella, Vaccaro, Pannozzo (1’st Fiore), Galasso, Festa (29’st Violante), Ambruoso (8’st Tufano), Improta, Branicki, Balzano. A disp.: Celli, Di Ruocco, Vicedomini, Venerelli. All. Liquidato.
Neapolis: Napoli, Attanasio, Mannone, Bianchi, Esposito, Barone, Bonanno, Somma (30’st Foggia), Pastore (23’st Sergi), Moxedano, Fontanella (16’st Monticelli). A disp.: Errichiello, Civita, Prato, Platone. All. Castellucci.
Arbitro: Pollaci di Palermo. Assistenti Tudisco di Catania e Brandelli di Perugia.
MARCATORI: 37’pt Fontanella, 45+3’st Moxedano.
Note: Ammoniti: Ambruoso, Festa, Vaccaro (F), Esposito, Mannone, Monticelli (N).

Lascia un commento