Il Gaeta presenta Melchionna

Il presidente del Gaeta, Damiano Magliozzi ha alzato il sipario svelando i piani societari futuri e, soprattutto, presentato il nuovo tecnico che come già anticipato è Felice Melchionna, 40 anni originario di Reggio Calabria. Il neo allenatore prende il posto di Emanuele Cannone sulla panchina biancorossa dopo aver allenato in passato squadre giovanili di Reggina 

Leggi tutto

Il presidente del Gaeta, Damiano Magliozzi ha alzato il sipario svelando i piani societari futuri e, soprattutto, presentato il nuovo tecnico che come già anticipato è Felice Melchionna, 40 anni originario di Reggio Calabria. Il neo allenatore prende il posto di Emanuele Cannone sulla panchina biancorossa dopo aver allenato in passato squadre giovanili di Reggina e Catania e poi Modica, Acate, Budoni e Hinterreggio. «Pur avendo altri contatti ho scelto Gaeta perchè è una piazza molto ambita a livello nazionale da tanti tecnici – è con queste parole che ha esordito Felice Melchionna nella conferenza stampa di ieri – Prometto massimo impegno e massima serietà per raggiungere gli obiettivi posti dalla proprietà. Noto un grande entusiasmo qui a Gaeta, questo mi fa piacere e con l’aiuto di tutti si può crescere e arrivare molto lontano».

MELCHIONNA, VOGLIO LE TRE PUNTE – Per quanto riguarda il lato prettamente tecnico, mister Melchionna ha affermato: «Prediligo le tre punte, vedrete spesso il Gaeta giocare con un tridente offensivo ma più di tutto amo il calcio manovrato e fatto di movimento. Dobbiamo riuscire a dare un interpretazione al nostro gioco lavorando sodo durante l’estate e settimana dopo settimana durante il campionato – prosegue il tecnico reggino – Dipendesse dal sottoscritto confermerei tutta la rosa in blocco. Ho visto Gaeta – Selargius e mi ha colpito molto questa piazza e alcuni giocatori presenti in rosa ma su questo piano bisognerà lavorare sodo nei prossimi giorni».

Lascia un commento