Condò traccia il bilancio nerazzurro

Michele Condò è carico più che mai per la prossima stagione nerazzurra. Il presidente del Latina tocca ogni punto del campionato appena concluso fino ad arrivare al nuovo ruolo di Mauro Facci, quello di direttore generale. L’avvio però è tutto per il ritorno dei tifosi, la vera marcia in più per l’anno prossimo: “Riaverli per 

Leggi tutto

Michele Condò è carico più che mai per la prossima stagione nerazzurra. Il presidente del Latina tocca ogni punto del campionato appena concluso fino ad arrivare al nuovo ruolo di Mauro Facci, quello di direttore generale. L’avvio però è tutto per il ritorno dei tifosi, la vera marcia in più per l’anno prossimo: “Riaverli per noi non è una cosa da poco, poter contare sul dodicesimo uomo in campo sarà un contributo notevole per poter fare una grande annata”. Già proprio perchè quella appena conclusa non è stata affatto una buona annata e proprio per questo si ripartirà da “un sergente di ferro, come piace a me” come afferma Condò. Si ripartirà da Sanderra per sperare di cambiare finalmente rotta sul piano dei risultati, anche perchè “il livello dei giocatori di quest’anno – prosegue Condò – nessuno l’aveva. Abbiamo speso un milione e duecento mila euro per allestire il Latina e tendo a precisare che abbiamo saldato tutte le nostre pendenze”. La dimostrazione che i fondi ci sono in casa Latina ma è inevitabile ammettere che sono stati sfruttati davvero male (vedi la concomitanza di due prime punte come Rosario Majella e Nilo Santucci). Sanderra dovrà metters in luce proprio in questo settore. Acquisti mirati, senza portare al Francioni grandi nomi che poi in campo non possono adattarsi alle esigenze del mister. Per ora non trapela ancora niente ma il mercato è già cominciato.

Lascia un commento