A tutto mercato tra allenatori e giocatori

Sandro Luceri da capitano ad allenatore del Borgo Flora, o addirittura allenatore-giocatore. Non si tratta di un’idea suggestiva, ma piuttosto di un’ipotesi molto concreta. Infatti, dopo oltre un anno di permanenza, l’arrivo in corsa durante la stagione 2008/09 conclusa con la retrocessione dalla Promozione alla Prima Categoria e l’esaltante successo di quest’anno proprio in Prima 

Leggi tutto

Sandro Luceri da capitano ad allenatore del Borgo Flora, o addirittura allenatore-giocatore. Non si tratta di un’idea suggestiva, ma piuttosto di un’ipotesi molto concreta. Infatti, dopo oltre un anno di permanenza, l’arrivo in corsa durante la stagione 2008/09 conclusa con la retrocessione dalla Promozione alla Prima Categoria e l’esaltante successo di quest’anno proprio in Prima (centrato peraltro con tre giornate di anticipo), è ormai giunta al capolinea l’avventura di Francesco Gesmundo sulla panchina del Borgo Flora.

SUD PONTINO – Capitolo Pro Calcio Fondi. Dopo un ciclo di quattro anni scanditi da risultati estremamente gratificanti, come la vittoria del campionato di Terza Categoria,
il secondo posto in Seconda, la vittoria in Prima e la salvezza di quest’anno in Promozione, è tutt’altro che scontato che Luca Velletri rimanga sulla panchina del sodalizio biancoblu anche il prossimo anno. I beni informati, infatti, affermano che il futuro della Pro Calcio è praticamente ancora tutto da decifrare e potrebbe essere messo tutto in discussione da un momento all’altro, tecnico compreso, che a questo punto potrebbe essere la soluzione ideale per altre squadre del sud pontino, come Scauri o addirittura Nuova Itri,qualora si interrompesse il matrimonio con Mario Caneschi. Chi, invece, è certo di rimanere al suo posto.

BELLA FARNIA – Il matrimonio tra Bella Farnia e Marco Iannarilli è ormai cosa fatta. E’ questa la più importante novità per quanto riguarda il valzer degli allenatori di Seconda categoria. Il tecnico, secondo quest’anno con il Latina Scalo, ha ormai ultimato tutte le formalità per la firma con il club del presidente Pierlugi Barbon. Il Bella Farnia, nel frattempo, farà richiesta di ripescaggio in Prima categoria. Opportunità che, nonostante il terzo posto nel girone N alle spalle di Lenola e Sonnino, non sembra poi nemmeno tanto lontana dal realizzarsi, grazie anche a qualche «scambio» di titoli o squadre a rischio iscrizione. La società biancoverde vuole allestire comunque una squadra di livello. Per farlo sta già «pescando» a piene mani sul mercato. Iannarilli dovrebbe portare con sè il centrale difensivo Caccavale, che farà coppia con Matteo Bovolenta, quest’anno con la maglia del Pontinia. Rinforzi anche a centrocampo e in attacco, dove sono pronti a cambiare maglia Marzella, Tomei e Micheli.

LATINA SCALO – E’ corsa ai ripari il Latina Scalo. Il team del presidente Maurizio Palombo, certo del ripescaggio in Prima, è sulle tracce di un mister di categoria (Moreno Mancini?), mentre ha già stilato la lista dei giocatori da cui ripartire per allestire una rosa competitiva. I confermati saranno i fratelli Marcelli (Emiliano e Valentino), Elio Mancini, Cracium, il portiere Pastro ed il centrale Chinaglia. Dal prestito con il Sabotino torna, invece, Pupulin, giovane difensore protagonista quest’anno con i borghigiani, mentre in attacco si fa strada il nome di Tonino Di Chiara della SaMaGor.

SAMAGOR – Proprio la Sa.Ma.Gor., che confermerà certamente Gennaro Ciaramella, sta allestendo la squadra per la prossima stagione, partendo dalla conferma di tutto, o quasi, il gruppo dello scorso campionato. I dubbi provengono da Sances e Lecce, molto richiesti. Anche tra i pali sono in bilico le conferme di Ghirotto e Baratta, che potrebbero lasciare se dovesse arrivare un «giovane» da schierare in quel ruolo. Nel mercato delle entrate, invece, è quasi fatta per Filippo Di Marco, che con Sperduti e Rango andrebbe a formare la linea di centrocampo titolare.

Lascia un commento