Iscrizione ai campionati, regole e norme

Questa settimana ci occupiamo delle modalità di iscrizione ai campionati in quanto, seppur l’attuale stagione sportiva è ancora in corso, si sta già lavorando per preparare la prossima. LE NORME – Citiamo di seguito gli articoli delle norme federali e dei regolamenti che disciplinano la materia in oggetto. L’articolo 24 Regolamento LND fissa tre condizioni 

Leggi tutto

Questa settimana ci occupiamo delle modalità di iscrizione ai campionati in quanto, seppur l’attuale stagione sportiva è ancora in corso, si sta già lavorando per preparare la prossima.

LE NORME – Citiamo di seguito gli articoli delle norme federali e dei regolamenti che disciplinano la materia in oggetto. L’articolo 24 Regolamento LND fissa tre condizioni di primaria importanza ed inderogabili per l’iscrizione delle società ai campionati da attuarsi entro i termini annualmente fissati dagli organi competenti quali Comitati e Divisioni. Infatti, ecco i 3 requisiti cardine:
1.Disponibilità di un campo di gioco – Il terreno di gioco dovrà avere tutti i requisiti e le condizioni come indicate dallo stesso regolamento della LND e dall’articolo 19 NOIF;
2.Versamento delle somme dovute a titolo di diritti ed oneri finanziari;
3.Inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di enti federali, società e tesserati – Tale punto sancisce l’obbligo, da parte delle società dilettantistiche, di saldare ogni posizione debitoria nei confronti dei propri tesserati sia tecnici che calciatori entro il termine previsto per l’iscrizione al campionato. Infatti, in presenza di decisioni della Commissione Accordi Economici divenute definitive entro il 31 maggio di ogni anno nonché in presenza di decisioni della Commissione Vertenze Economiche e del Collegio Arbitrale presso la LND, le somme poste a carico delle società devono essere integralmente corrisposte agli aventi diritti . Naturalmente, le controversie si riferiscono ai contenziosi tra calciatori e società dilettantistiche nonché a quelle tra allenatori professionistici o dilettantistici e società (pendenti davanti al Collegio Arbitrale della LND). Ne consegue che le società interessate devono produrre alle autorità interessate e cioè Comitati e Divisioni di appartenenza tutti i documenti dimostrativi della conoscenza e accettazione a favore del calciatore o allenatore dell’avvenuto adempimento del debito da parte della società. Spetterà al medesimo organo competente sancire tale accordo. In caso contrario la società sarà esclusa dai campionati di competenza.

PROSSIMI CAMBIAMENTI – Dalla prossima stagione sportiva, inoltre, sarà costituita una commissione esclusivamente per le verifiche ed il controllo tecnico delle società dilettantistiche partecipanti ai campionati nazioni come previsto dall’art. 19 comma 4 dello Statuto Federale. Tale organo dovrà provvedere alla verifica della regolarità dell’attuazione delle procedure di iscrizione ai campionati, soprattutto di Serie D.

Per di più, è stata istituita una commissione ad hoc che provvede alla valutazione della regolarità ed il rispetto dei requisiti come previsti in merito alle strutture sportive le quali dovranno rispettare i canoni dettati dalle norme federali circa la sicurezza. Gli impianti di gioco dovranno prevedere il rispetto di tutte le norme per la salvaguardia della salute dei giocatori, allenatori, dirigenti e tifosi.

Si conclude soffermandoci sull’importanza delle disposizioni come appena indicate in quanto senza il rispetto delle stesse non sarà riconosciuta ed accettata l’iscrizione ai Campionati delle società sportive.

Matteo Sperduti

(per maggiori chiarimenti o per una consulenza contattare il fiduciario A.I.C., Matteo Sperduti, al numero 3385459992 o all’indirizzo e-mail willsper55@libero.it)

Lascia un commento