Giovannelli lascia il Latina R11

Un campionato al di là delle più rosee aspettative quello disputato dall’R11 Latina. Una sesta posizione impensabile alla vigilia, contando anche che quella del patron Carlo Mancini è stata la formazione più giovane del raggruppamento. Una buona parte del merito deve essere attribuita a Roberto Giovannelli, un allenatore che fa della passione e della spontaneità 

Leggi tutto

Un campionato al di là delle più rosee aspettative quello disputato dall’R11 Latina. Una sesta posizione impensabile alla vigilia, contando anche che quella
del patron Carlo Mancini è stata la formazione più giovane del raggruppamento. Una buona parte del merito deve essere attribuita a Roberto Giovannelli, un
allenatore che fa della passione e della spontaneità le proprie armi migliori. Il tecnico di Latina è al suo terzo anno consecutivo sulla panchina dell’R11, e
vuole iniziare proprio da questo.

QUI TANTE SODDISFAZIONI – “Penso che tre anni consecutivi all’interno della stessa società sia il periodo di tempo giusto – afferma il tecnico Giovannelli – e proprio per questo che lascio la panchina dell’R11 Latina. Sono stati tre anni bellissimi in cui abbiamo vinto il campionato di Seconda categoria e, da matricola, nello scorso campionato ci siamo salvati senza particolari affanni ed in questo appena concluso siamo stati tra le sorprese arrivando appena dietro le grandi del girone. Ma dalla nostra c’è un potenziale di giovani non indifferente: penso che si possa davvero aprire un nuovo ciclo, ma quello di Giovannelli è terminato”

Lascia un commento