Primi della classe a segno. Gullì decisivo per La Starza

Si chiude con gli incontri del girone D la prima tornata di partite della fase eliminatoria del settimo Mirko Usai. Due vittorie e 5 gol hanno caratterizzato la serata di martedì. Partite tiratissime e giocate su ritmi altissimi che, alla fine, hanno visto premiare due delle formazioni che, nomi alla mano, hanno tutti i “crismi” 

Leggi tutto

Si chiude con gli incontri del girone D la prima tornata di partite della fase eliminatoria del settimo Mirko Usai. Due vittorie e 5 gol hanno caratterizzato la serata di martedì. Partite tiratissime e giocate su ritmi altissimi che, alla fine, hanno visto premiare due delle formazioni che, nomi alla mano, hanno tutti i “crismi” per poter essere protagoniste fino alle battute finali.

PRIMI DELLA CLASSE A SEGNO – Ad aprire il sipario sul raggruppamento D è stato il match tra Montello Auto e Primi della Classe. La squadra di mister Lo Conte, che vince sicuramente il premio eleganza di questa settima edizione grazie allo splendido completino da gioco (seconda maglia dell’Arsenal), riesce ad avere la meglio sul team di mister “Giancarlone” Alessandrini con un 3-2 che rende onore all’equilibrio che si è visto in campo. Primi della Classe in vantaggio nel primo tempo, era il 16′, con una staffilata da fuoria area di Stefano Ciaurelli (che poi dovrà abbandonare il campo per un problema alla caviglia) che non lascia scampo a D’Amici. Immediata la risposta di Montello Auto, a segno con un bolide di Maurizio “bambalino” Di Mauro. Prima del riposo arriva il primo colpo di Alessandro Simonetta, che fa 2-1 con un siluro da fuori. Nella ripresa sale la pressione di Montello Auto alla ricerca del pareggio. Il team in maglia verde si affida all’estro di  Pennacchia e Bosone, che fallisce clamorosamente il pareggio sbagliando un calcio di rigore. Nel finale Simonetta chiude i conti su assist di Fratangeli, prima che all’ultimo secondo Ambrosio non riaccendesse, solo per un attimo, le speranze di Montello Auto.

DECIDE GULLI’ – Grande equilibrio anche nel match tra Studio Legale La Starza e Mafer. Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, grazie anche alle parate di Tonini e Perna, il match si sblocca nella ripresa grazie a Luca Gullì, che capitalizza la pressione di La Starza mettendo a segno da pochi passi la rete che deciderà l’incontro. I complimenti, comunque, a Mafer, parsa squadra solida e ben messa in campo che ha pagato anche le assenze importanti di due uomini chiave come Bozza e De Simone. Dall’altra parte La Starza ha mostrato ottime individualità, andando più volte vicino al gol nella ripresa con Gullì, Pinti, Gaito e Masini. Le avversarie sono avvisata: la squadra di mister Viola si candida tra le favorite del torneo.

Stasera – GIRONE A – Ore 12 Bar Katy – Mandatori. Ore 22 – Carr. Martino – Atletico Littoria

I TABELLINI

MONTELLO AUTO – PRIMI DELLA CLASSE 2-3
MONTELLO AUTO: D’Amici, Mameli, Ambrosio, Ceretta, Bruni, Pennacchia, Bosone, Di Mauro. All.: Alessandrini
PRIMI DELLA CLASSE: Vita, Ciaurelli, D’Angelo, Vita, Fratangeli, Angeletti, Ghirotto, Zanella, Simonetta. All.: Lo Conte
MARCATORI: 16’pt Ciaurelli, 17’pt Di Mauro, 23’pt e 25’st Simonetta, 28’st Ambrosio
ARBITRO: Veneruso (ASI)
NOTE: Bosone sbaglia un calcio di rigore

STUDIO LEGALE LA STARZA – MAFER 1-0
MAFER: Perna, Marcelli, Pupulin, Marcelli V., Cracium, Marracino, Lucci, Bovolenta. All.: Marcelli R.
STUDIO LEGALE LA STARZA: Tonini, Pinti, Masini, Gaito, Di Pastena, Martufi, Gullì, Birk. All.: Viola
MARCATORI: 5’st Gullì
ARBITRO: Veneruso (ASI)

Lascia un commento