Il San Pietro e Paolo torna secondo

IL SS.Pietro e Paolo ha subito rialzato la testa dopo il ko interno di domenica scorsa con il Santa Croce e ha sbancato il «Romolo Orsini» imponendosi per 2-0 su un Roccagorga comunque encomiabile per l’impegno mostrato sul campo. In virtù del pari a reti bianche tra Vis Terracina e Borgo Podgora, la formazione di 

Leggi tutto

IL SS.Pietro e Paolo ha subito rialzato la testa dopo il ko interno di domenica scorsa con il Santa Croce e ha sbancato il «Romolo Orsini» imponendosi per 2-0 su un Roccagorga comunque encomiabile per l’impegno mostrato sul campo. In virtù del pari a reti bianche tra Vis Terracina e Borgo Podgora, la formazione di Salvatore Iannotti ha agganciato proprio i gialloblu al secondo posto a quota cinquantasette: per sapere chi si piazzerà alle spalle del Borgo Flora, dunque, bisognerà attendere gli ultimi novanta minuti di campionato, durante i quali i biancorossi affronteranno in casa l’R11, mentre i borghigiani faranno visita al Borgo Flora.Il Borgo Flora ha chiuso il campionato con la striscia record di dodici vittorie e tre soli pareggi in quindici partite casalinghe, suggellate da trentuno gol fatti e soltanto tre incassati. L’undici di Francesco Gesmundo ha piegato la resistenza del Sermoneta con un pirotecnico 4-3, rimontando dallo 0-2 firmato Cocco-De Simone. Il primo ha sbloccato il risultato al 20’ con un’«incornata» vincente sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre il secondo, cinque minuti più tardi, ha siglato il 2-0 sempre di testa, ribadendo in rete il tentativo iniziale di Aquilani respinto con un ottimo riflesso da Imperato. In chiusura di primo tempo i padroni di casa hanno accorciato le distanze con Santoni, che ha trasformato il penalty che lui stesso si era procurato, salendo così a quota ventuno in classifica marcatori. Al 48’ il Borgo Flora ha raggiunto il 2-2 ancora dal dischetto con Campagna, il quale ha realizzato il penalty concesso del direttore di gara per un fallo di mano in area. Dopo diciotto minuti, lo stesso Campagna ha firmato il momentaneo 3-2: l’attaccante borghigiano, imbeccato da Sorrentino in area di rigore, ha addomesticato il pallone, si è girato e non ha lasciato scampo a Santone. Qualche istante dopo gli ospiti hanno protestato all’indirizzo dell’arbitro per un intervento falloso ai danni di Aquilani non punito con la massima punizione. Al 75’, però, il Sermoneta ha ugualmente riacciuffato il 3-3 con il solito De Simone, che ha fulminato Imperato direttamente su calcio di punizione. Ma dopo aver recriminato per un altro calcio di rigore non concesso per un fallo su Lucci, la compagine di Marco Campagna ha incassato il gol del 4-3 messo a segno da Sorrentino con una precisa conclusione dai sedici metri.

Campo

MONTELLO KO – TRE punti d’oro per l’Indomita Pomezia, che vincendo 2-1 a Borgo Montello può centrare la salvezza matematica domenica prossima in casa. IL San Michele ha espugnato il «Pantanaccio» grazie al calcio di rigore trasformato al 26’ da La Penna e concesso dal direttore di gara per un intervento falloso di Cinque ai danni di Bologna. IL Campoverde pareggia 1-1 con l’Atletico Bainsizza e retrocede in Seconda Categoria. IL Borgo Podgora 1950 non è riuscito ad andare aldilà dello 0-0 in casa della Vis Terracina ed è stata agganciata al secondo posto dal SS.Pietro e Paolo. Fermo restando che in caso di arrivo a pari merito la piazza d’onore sarebbe dei gialloblu in virtù del miglior punteggio negli scontri diretti, questo avvincente testa a testa si deciderà nell’ultimo turno di campionato. Le due reti che hanno deciso l’incontro portano le firme di Proia, che ha deviato in rete sotto misura un perfetto assist di Bosneagu dopo l’assolo sulla sinistra di De Felice, e dello stesso Bosneagu, il quale ha raddoppiato con una conclusione sul primo palo su cui nulla ha potuto Cerqua.

SANTA CROCE VINCENTE – IL Santa Croce continua a sperare nella salvezza. I ragazzi di D’Urso hanno superato 3-1 la Sa.Ma.Gor. grazie alle reti di Ragonese, Antonio Capraro e Lucci. Il gol della bandiera gialloblu è stato messo a segno da De Chiara su calcio di rigore.
Simone D’Arpino

I TABELLINI

MONTELLO – INDOMITA POMEZIA 1-2
Montello: Franchini, D’Aietti (45’st Iacono), Perica, Alibardi O. (15’st Biondi), Alibardi M., Zonzin, Piccolo (20’st Simone), Palmarini, Asciolla, Della Millia, Aquilani. A disp.: Fecchi, Pinna, Ferreri, Sanavia. All.: Campo.
Indomita Pomezia: Capitani, Camera, Cappelletto, Messina, Muse, Barbonetti, Zanotti, Rinelli, Fabbroni (20’st Di Salvo), El Amoui, Forti D. A disp.: D’Alessandro, Pelagalli, Romagnuolo. All.: La Torraga.
Arbitro: Tamburrino di Formia.
Marcatori: 25’st Della Millia, 34’, 39’st Forti D.

R11 LATINA – SAN MICHELE 0-1
R11 Latina: Vergara, Mancini A., Eramo (20’st Mancini D.), Panico, Cinque, Coletta, Nale, Rango, Salvadori, Zaccarelli, Castello (25’st Valenza), Noce. A disp.: Castelli, De Martino, Di Stefano, Arena. All.: Giovanelli.
San Michele: Pepe, Ricchiuti, Gigli, De Bonis, Ciampini, Petrussa, Palluzzi, Di Marco, La Penna (35’st Mancini L.), Pescuma (30’st Montin), Bologna (15’st Pozzobon). A disp.: Compagnoni, Silvaggi, Cipolla, Ghirotto. All.: Ziroli.
Arbitro: Del Pizzo di Ostia Lido.
Marcatori: 26’pt La Penna (rig.).
Note: espulso Mancini A. al 32’st per doppia ammonizione.

CAMPOVERDE – ATLETICO BAINSIZZA 1-1
Campoverde: Zecchinelli, Tomei, De Luca, Cosmi, Campo, Lancio, Cannariato, Alò, Pollano T., Manciocchi, Triola. A disp.: Marella A., Di Flavio, Virgini, Cecchetto, Marella S., Arcese, Pollano A. All.: Marella A.
Atletico Bainsizza: Mandolini, Pavani, Marocchetti, Piva, Milani M., Marchegiani, Picano, Pacchiarotti, Colardo, Giarola, Nevigato. A disp.: Felli, Ghirotto, Terzi, Baretta, La Penna, Borgia. All.: Colucci.
Arbitro: Scandale di Roma 1.
Marcatori: 20’pt Nevigato, 40’pt Pollano T:
Note: espulsi De Luca al 43’st per doppia ammonizione, il diesse Carlo Marella, il presidente Aldo Campo e Felli al 20’st. Al 10’st Pollano T. ha fallito un calcio di rigore.

VIS TERRACINA – BORGO PODGORA 1950 0-0
Vis Terracina: Mauti, Pirolozzi, Cacciotti, Cannarella, Di Leta, Medina, Ledhili, Zampella (10’pt Percoco), Forlani, Tbabnelli, Severini. A disp.: Treglia, Arquati. All.: Perrotta.
Borgo Podgora 1950: Petrucci, Salaro, Rossetti, Martellacci, Policriti, Pagliuca, Lubirati, Casaburi, Cappelli, Armeni, Alessandroni. A disp: Cacciotti, Barbierato, Ruta, Caminati, Piras. All.: Sanavia.
Arbitro: Galoni di Ostia Lido.
Note: espulso Casaburi al 20’ e Severini al 28’st per doppia ammonizione.

ROCCAGORGA – SS.PIETRO E PAOLO 0-2
Roccagorga: Cerqua, Iaconelli, Romanzi (43’st Buffoni), Orsini, Gerotto, Guspini (38’st Briganti), Palombi, Bonanni G., Cammarone L., Bonanni A., Cotesta (17’st Ciotti). A disp.: Cammarone T. All.: Polselli.
SS.Pietro e Paolo: Bono, De Felice, Naddeo, Galassi, Guerra, Chianese, Viscido, Passaretti (27’st Blundo), Bosneagu, Orlandini (35’st Carletti), Proia (32’st Pernasilici). A disp.: Merola, Pacifici, Cera, Nanzianzieno. All.: Iannotti.
Arbitro: Ricci di Cassino.
Marcatori: 35’pt Proia, 10’st Bosneagu.

HERMADA – MONTE SAN BIAGIO 1-1
Hermada: Masala, Scalambra, Del Prete A., Tarquinio, Rossi, Isotton (15’st Rizzi), Tombolillo (17’st Forzellin), Vestoso R., Mancini, Palmacci, Del Prete F. (30’st Senesi) A disp.: Gava, De Bellis, Vestoso G., Ceschia. All.: Ramazzotto.
Monte San Biagio: Di Vezza, Di Perna, Conti (20’st Vitti), Prili, Raimondi, Iannace (25’st Stefanelli), Raso, Guglielmelli, Leggi, Reggio, Bartolomeo (28’st Di Crescenzo). A disp.: Persichino, Antonbenedetti. All.: Rizzo (squalificato, il signor Di Crescenzo).
Arbitro: Bellato di Aprilia.
Marcatori: 20’st Vestoso R., 40’st Raimondi.
E’ FINITA 1-1 la gara di Borgo Hermada tra i ragazzi di mister Ramazzotto e il Monte San Biagio.

SANTA CROCE – SA.MA.GOR. 3-1
Santa Croce: Perretta, Doglioso, Ardone, Lucci (25’st Di Santo), Pieroncini, Balzano, Coletta, Nugnes, Capraro A., Ragonese, Setteposte. A disp.: Camillo, Polidoro, Fragnoli, Di Resta. All.: D’Urso.
Sa.Ma.Gor.: Baratta, Mauriello, Lucarini, Gencarelli, Prosseda, Sarra, Di Marcantonio (5’st Ciaramella), Magliozzi, Ghirotto, Lecce, De Chiara. All.: Ciaramella.
Arbitro: Notarangelo di Cassino.
Marcatori: 30’pt Ragonese, 45’pt Capraro, 15’st Lucci, 25’pt De Chiara (rig.).

BORGO FLORA – SERMONETA 4-3
Borgo Flora: Imperato, Portioli (22’st Pennacchia S.), Maggi, Marinozzi, Luceri, De Chiara, Alfano, Cippitani (30’pt Campagna A.), Santoni, Asciolla (30’pt Sorrentino), Esposito. A disp.: Petrilli, Zacchino, Farina, Del Vecchio. All.: Gesmundo.
Sermoneta: Santone, Tammaro, Bozza, Fiaschetti (33’st D’Addia), Cargnelutti, Lucci, Poli, Cocco, De Simone, Bovolenta, Aquilani. A disp.: Perna, Gnessi. All.: Campagna M.
Arbitro: Mattera di Roma
Marcatori: 20’pt Cocco, 25’pt, 30’st De Simone, 43’pt Santoni (rig.), 3’ (rig.), 21’st Campagna A., 36’st Sorrentino.
Note: espulsi Bovolenta all’8’st, mister Campagna e il dirigente Davide Zanella al 35’st per proteste.

Lascia un commento