Eucalyptus di carattere, Balzarani ko ai supplementari

Ci vogliono 55 minuti di gioco per decidere la squadra che andrà a sfidare Ottica Moretto lunedì prossimo al Centro Sportivo Eucalyptus. Proprio i padroni di casa infatti superano in extremis i campioni in carica di Giovanni Balzarani Arte Studio lanciando il guanto di sfida al quintetto di Marco D’Arpino. Lo scontro tra Eucalyptus e 

Leggi tutto

Ci vogliono 55 minuti di gioco per decidere la squadra che andrà a sfidare Ottica Moretto lunedì prossimo al Centro Sportivo Eucalyptus. Proprio i padroni di casa infatti superano in extremis i campioni in carica di Giovanni Balzarani Arte Studio lanciando il guanto di sfida al quintetto di Marco D’Arpino. Lo scontro tra Eucalyptus e Balzarani conferma il grande equilibrio visto in questi playoff ma anche in tutto il campionato. Ennesimo scontro deciso ai tempi supplementari grazie ad una perla balistica di Giuseppe Cesaro che a poco meno di un minuto dalla fine dell’incontro trova una traiettoria impossibile che supera l’incolpevole Napolitano. Un 7-6 che però brucia moltissimo per la formazione del presidente Giovanni Balzarani soprattutto per i tre gol di scarto nel secondo tempo e i due tiri liberi gettati alle ortiche da un fumantino Andrea Medde. Non c’è stato mai nulla di scontato in questo duello che ha visto, grandi giocate, grandi manovre e anche tanto carattere. Alla fine ha prevalso proprio la grinta dell’Eucalyptus che è riuscita nella ripresa a recuperare tre gol di scarto e a firmare l’ennesimo pari dopo il 6-5 del solito Medde. Ora Lino De Rosa e compagni dovranno affrontare Ottica Moretto che scende in campo per la prima volta in questi playoff. Ormai siamo agli sgoccioli, manca poco per la grande finale contro Tabacchi Smorgon.

Lascia un commento