Pro Calcio Fondi, salvezza rimandata

Occasione persa per la Pro Calcio Fondi. L’undici di Luca Velletri non è riuscito ad andare aldilà dello 0-0 nello scontro diretto con l’Arce. Come prevedibile quando in ballo c’è la salvezza, quella del «Domenico Purificato» è stato una gara accesa e combattuta in cui non sono certo mancate le occasioni da gol. Dopo soli 

Leggi tutto

Occasione persa per la Pro Calcio Fondi. L’undici di Luca Velletri non è riuscito ad andare aldilà dello 0-0 nello scontro diretto con l’Arce. Come prevedibile quando in ballo c’è la salvezza, quella del «Domenico Purificato» è stato una gara accesa e combattuta in cui non sono certo mancate le occasioni da gol. Dopo soli quattro minuti di gioco, infatti, Senneca ha centrato il palo alla sinistra di De Santis. Al 10’ Corso ha respinto il penalty di Montuori. Dopo dieci minuti, Patriarca ha colpito la traversa di testa sugli sviluppi di un corner. Da quel momento in poi è iniziato il forcing dei padroni di casa che hanno costruito palle gol in quantità industriale, concedendo però alcune pericolose ripartenze agli avversari. Al 65’ la Pro Calcio ha colto una traversa con D’Isanto, mentre al 79’ ha fallito la ghiotta opportunità di portare a casa il risultato con Di Fazio, il quale si è fatto parare da De Santis il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un intervento falloso ai danni di Rosati.
S.D.

PRO CALCIO FONDI – ARCE 0-0
Pro Calcio Fondi: Corso, D’Isanto, Fiore, Ferrara, Di Fazio, Pannozzo, Senneca (12’pt De Santis) (42’st Cardinale), Conte, Vecchio, Gisfredo (30’st Iannitti), Rosati. A disp.: Cima, Marrocco, Parisella, Avallone. All.: Velletri.
Arce: De Santis, Spiridignozzi, Pagnagnelli, Guadagno, Parisi, Maione, Montuori (30’st Compagnone), Simone, Patriarca, Manco (18’st De Luca), Belli. A disp.: Proia, Ricci, Arcese, Proci. All.: Patriarca.
Arbitro: Tombolillo di Roma 1.
Note: espulsi Pagnagnelli al 34’st e Belli al 45’st per doppia ammonizione.

Lascia un commento